Linux? Prendilo Espresso

Da poche settimane si è affacciata sul mercato italiano una nuova distribuzione Linux basata su Debian

Milano - Da poche settimane si è affacciata sul mercato una nuova distribuzione Linux made in Italy che si basa sulla ben nota Debian ed integra il kernel GNU/Hurd.

Linux Espresso, questo il nome della nuova distribuzione commercializzata da Systems Comunicazioni, viene definita dal produttore come "la versione Debian più facile e veloce da installare e configurare" e "la prima distribuzione in assoluto che si disinstalla riportando le partizioni come erano precedentemente".

Come altre distribuzioni dedicate agli utenti desktop, Linux Espresso consente agli utenti di installarsi sul PC senza compromettere il preesistente sistema operativo Microsoft.
"Una volta inserito il CD-ROM della distribuzione - spiega Systems - il setup riconoscerà automaticamente la partizione Windows e gli assegnerà un suo spazio".

Systems sostiene che Linux Espresso, grazie ad una versione semigrafica dell'interfaccia d'installazione, si adatta bene ad essere installato anche su PC datati (da un 486 in su) o con poche risorse hardware.

Il sistema operativo adotta l'ambiente grafico a finestre Gnome Helix ed integra applicativi quali Evolution, OpenOffice, GIMP e SAMBA.

Linux Espresso costa 49,90 euro ed è composto da 2 CD in italiano più 6 CD-ROM di Debian. Per altre informazioni vedere qui.
41 Commenti alla Notizia Linux? Prendilo Espresso
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)