Patch bisticcia coi vecchi Windows

Una patch rilasciata da Microsoft lo scorso gennaio potrebbe togliere il sonno ad alcuni utenti di Windows 98/Me. Il colosso di Redmond lavora su di un fix aggiornato

Redmond (USA) - Microsoft ha confermato che una patch pubblicata lo scorso gennaio, e relativa ad una vulnerabilità di sicurezza, può andare in conflitto con Windows 98, 98 SE e Me.

La patch che potrebbe creare problemi è la KB891711, descritta nel bollettino MS05-002, e corregge una vulnerabilità di Windows nella gestione dei formati dei cursori e delle icone. Secondo quanto segnalato da alcuni utenti di Windows 98/Me, l'aggiornamento può in certi casi generare crash di sistema o un generale rallentamento del PC.

Microsoft sostiene che le cause dei malfunzionamenti sono da ricollegarsi ad una incompatibilità fra la patch e certe versioni di Internet Explorer integrate nelle vecchie edizioni di Windows. La società si è detta al lavoro "su una soluzione".
"Si prega di notare - ha scritto Microsoft in un forum di supporto - che disinstallando l'attuale aggiornamento la macchina tornerà ad uno stato vulnerabile", sottolineando tuttavia come "al momento non siamo a conoscenza di alcun caso in cui un utente di Windows 98/Me abbia subito un attacco a causa di questa vulnerabilità".
TAG: microsoft
14 Commenti alla Notizia Patch bisticcia coi vecchi Windows
Ordina