Telecom Italia si ridisegna

Compra Virgilio e TIN.it da TI Media e prevede una serie di nuovi investimenti indirizzati alla realizzazione e veicolazione di contenuti a pagamento via Internet

Milano - Sono ore di terremoto in Telecom Italia; l'incumbent sta infatti ridisegnando la propria struttura societaria, consolidando alcune attività per spingere sull'integrazione dei servizi Internet e della telefonia, puntando anche sulla produzione di contenuti dedicati ai nuovi media.

In particolare i CdA di Telecom Italia e TI Media hanno approvato:
- l?acquisizione per cassa da parte di Telecom Italia di Virgilio e Tin.it per 950 milioni di euro complessivi
- l'utilizzo dei proventi da parte di TI Media per investire nel settore dei media (250 milioni tra il 2005 e il 2007)
- l'acquisto di azioni proprie per un controvalore di circa 148 milioni di euro
- la distribuzione di un dividendo nell?anno 2006, per circa 550 milioni di euro
- la fusione per incorporazione di La7 Televisioni in TI Media.

Secondo Telecom, proprio come accaduto con l'incorporazione di TIM in Telecom Italia, anche questa operazione nasce dal mutato mercato, che premia la banda larga e i contenuti premium (ossia a pagamento), il tutto condito da una crescente integrazione dell'offerta TLC tradizionale con i servizi internet.
Nei giorni scorsi Telecom Italia aveva venduto la sua divisione greca TIM Hellas Telecommunications per 1,1 miliardi di euro.
32 Commenti alla Notizia Telecom Italia si ridisegna
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 10 discussioni)