Passaggio al DTT nel 2006

Conferme

Roma - Il ministro delle Comunicazioni Maurizio Gasparri ha voluto sottolineare, in risposta a certe notizie di stampa, che il passaggio dal sistema tradizionale alla televisione digitale terrestre previsto per il 31 dicembre del 2006 avverrà in quella data e non oltre.

Gasparri ha definito "titoli asinini fatti da somari" quelle notizie che parlavano di un rinvio. "L'Italia - ha affermato - in questo settore è all'avanguardia e rispetterà le scadenze".
TAG: italia
43 Commenti alla Notizia Passaggio al DTT nel 2006
Ordina
  • la decisione dei ministri della cultura europei sulla fine del 2008 non si riferisce allo spegnimento della tv analogica ma alla fase di convivenza tra le due modalità. Lo spegnimento della tv analogica è stato fissato dal Parlamento Europeo all'inizio del 2012.
    (su Il sole 24 Ore di Domenica 20 Novembre 2005)
    non+autenticato
  • Ma cosa dice Pinocchio Gasparri? Che se per il 2007 non abbiamo il decoderdigitaledellemeraviglie restiamo senza tv?
    Ma allore è bellissimo!
    Finalmente non saremo più obbligati a pagare la seconda tassa sulla spazzatura (volevo dire il canone Rai).

    Peccato che la telecrazia delle destre ha bisogno di una ampia platea per propinare le loro ingannevoli promesse.
    Anche se il popolo italico si inzia a destare e ha iniziato a randellarli.

    Mi spiace ma Pinocchio Gasparri non la spunterà: Pinocchio Berlusconi non ha fatto mandare sul satellite Pinocchio Fede (nonostante le sentente della cassazione) non per dirottarlo sul Digitale Terrestre delle Meraviglie, ma per tenerlo sulle frequenze analogiche.
    Chi è disposto a credere che possa rinunciare anche a un singolo possibile elettoreinfluenzabilecollavaggiodelcervellomediatico?

    ... anche se non mi dispiacerebbe un mondo dove paghi il canone solo se hai il ddt.

  • - Scritto da: grassman
    > Ma cosa dice Pinocchio Gasparri? Che se per il
    > 2007 non abbiamo il
    > decoderdigitaledellemeraviglie restiamo senza tv?
    > Ma allore è bellissimo!
    > Finalmente non saremo più obbligati a pagare la
    > seconda tassa sulla spazzatura (volevo dire il
    > canone Rai).
    errore.e' una tassa di possesso quindi va pagata a prescindere o meno se accendi la tele.
    vala' che se la son studiata bene e per una volta il cav. non c'entra.
    non+autenticato
  • > errore.e' una tassa di possesso quindi va pagata
    > a prescindere o meno se accendi la tele.
    > vala' che se la son studiata bene e per una volta
    > il cav. non c'entra.
    Si possesso della spazzatura, io lo pago ancora per fuori orario e blob piu' qualche sporadico programma fatto bene, non e' poco e allo stesso tempo e' pochissimo. Il cav.lo sotto cui si trova ancora il nano non piu' gongolante non centra, non c'e' mai entrato con la cultura, al limite c'entra con la censura, e anche qui', come in tutto quello che lo riguarda, c'e' il conflitto d'interessi. Strano, per uno che d'interessante non ha proprio niente in tutti i sensi.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > errore.e' una tassa di possesso quindi va pagata
    > > a prescindere o meno se accendi la tele.
    > > vala' che se la son studiata bene e per una
    > volta
    > > il cav. non c'entra.
    > Si possesso della spazzatura, io lo pago ancora
    > per fuori orario e blob piu' qualche sporadico
    > programma fatto bene, non e' poco e allo stesso
    > tempo e' pochissimo. Il cav.lo sotto cui si trova
    > ancora il nano non piu' gongolante non centra,
    > non c'e' mai entrato con la cultura, al limite
    > c'entra con la censura, e anche qui', come in
    > tutto quello che lo riguarda, c'e' il conflitto
    > d'interessi. Strano, per uno che d'interessante
    > non ha proprio niente in tutti i sensi.

    A parte che qui si scrive senza accento...
    per alcuni i soldi sono già fin troppo interessanti...
    o per molti?
    Quasi per tutti?
    non+autenticato
  • http://www.theregister.co.uk/2005/03/03/pc_tax/

    L'articolo chiude con "La maggioranza delle famiglie del Regno Unito guarderanno la TV attraverso internet entro il 2012, così prevede l'authority Ofcom".

    Che altro dire?

  • io in francia la guardo gia via internet e mi costa 30 euro al mese, velocita 20 mb, e telefono gratis in tutta la francia sui telefoni fissi (free.fr)

    che altro dire...
    non+autenticato
  • me li comprano loro i decoder per i due televisori? o l'impianto per distribuirlo?
  • Visto che da un pezzo non guardo piu' la TV.
    Anzi, forse me ne accorgero' dai tumulti in piazzaA bocca aperta
    Funz
    12989
  • Mi associo. Non solo che non guardo la TV, ma non ce l'ho nemmeno ne la voglio.

    Jere
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Mi associo. Non solo che non guardo la TV, ma non
    > ce l'ho nemmeno ne la voglio.
    ...
    Vabbe', mi vorrei associare anch'io, ma la tv e' solo uno strumento, come il telefono, internet, il computer, l'automobile ... , perche' farlo marcire tra corpi macellati e banchi da macellaio? Sarebbe bello usarlo per migliorare il mondo, nel senso di aumentare il potere di pensare con la propria testa per riflettere su come migliorare il mezzo etcc ?
    L'ingiustizia e' utilizzare un mezzo che potrebbe fare delle cose belle in modo bruttissimo e al contempo non accettare critiche sul uso. Il problema non e' la tv ma chi la vuol riempire di spazzatura da riversare nel nostro salotto.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)