Adobe Reader 7 per Linux

Disponibile per il download

San Jose (USA) - A diversi mesi di distanza dal rilascio della versione per Windows, Adobe ha reso disponibile Adobe Reader 7 per Linux, ultima release del noto visualizzatore di file PDF.

Tra le maggiori novità di Adobe Reader 7 vi sono le funzionalità per la collaborazione, che permettono agli utenti con i necessari diritti di commentare o modificare i documenti PDF.

Adobe Reader 7 per Linux può essere scaricato da qui in formato RPM o tar.gz: la localizzazione in italiano non è attualmente disponibile.
18 Commenti alla Notizia Adobe Reader 7 per Linux
Ordina
  • Quando?
    Capisco gli accordi ma non fare Acrobat per linux è una coglionata.
    non+autenticato
  • La comunità all'unanimità ha deciso che non utilizzerà più alcun software adobe (compreso Reader 7) fin quando questa non rilascerà tutti i sorgenti di tutti i suoi lavori degli ultimi 20 anni.

    Vogliamo anche gli appunti del segretario e le registrazioni private nei vertici di gabinetto.

    Vogliamo i sorgenti e li vogliamo adesso.

    La Comunità
    http://images.google.com/images?q=communism
    Fan Linux
    non+autenticato
  • Ma smettila, Trollone!

    Non che Acrobat7 sia esattamente fantastico, ma ha i suoi usi (tipo aprire roba in formati farlocchi con drm, se ti vuoi fare del male).

    Poi di certo quando evince sarà stabile difficilmente lo userò mai più, ma fa sempre comodo avere un'opzione.

    Tra l'altro alla adobe si sono sbattuti abbastanza: gtk (anche se vecchiotte), rpm ben fatto e pure voci di menu correttamente installate e tipo registrato tra i mimetype per il formato pdf.
    Kudos to them.
    non+autenticato

  • > Poi di certo quando evince sarà stabile
    > difficilmente lo userò mai più, ma fa sempre
    > comodo avere un'opzione.

    piu' che altro le alternative sono pietosine ... (kpdf,gpdf ,xpdf ... etc ... solo xpdf permette di copiare e incollare testo ad esempio)

    > Tra l'altro alla adobe si sono sbattuti
    > abbastanza: gtk (anche se vecchiotte),

    no no ... usa le gtk 2 fai un ldd.

    >rpm ben
    > fatto e pure voci di menu correttamente
    > installate e tipo registrato tra i mimetype per
    > il formato pdf.
    > Kudos to them.

    gia' .... un gran bel software IMHO.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > piu' che altro le alternative sono pietosine ...
    > (kpdf

    consiglio di provare la versione in kde 3.4
    copia testo, copia immagini, trova parola, scorrimento a più pagine, ecc ...
    ed in più la possibilità di disabilitare il drm per alcuni pdf

    e la prossima versione avrà anche il supporto per le annotazioni e i moduli
    :)
    non+autenticato
  • Ammiro anch'io le società che riscrivono il loro software per linux.

    Certo, se pubblicassero anche il codice, tanto meglio, ma da "utente normale" (niente canne, cantine, ricompilate pazzesche, gentoo, ... uso una normalissima Suse 9.1 alla quale, per grazie ricevuta, sono riuscito a mettere il kernel 2.6.11), sono felicissimo di poter avere anche questa opzione.

    Quando poi mi proporranno Photoshop Elements per Linux... wow, correrò in negozio a COMPRARLO

  • - Scritto da: Anonimo
    > La comunità all'unanimità ha deciso che non
    > utilizzerà più alcun software adobe (compreso
    > Reader 7) fin quando questa non rilascerà tutti i
    > sorgenti di tutti i suoi lavori degli ultimi 20
    > anni.

    Okkey, la comunita' da cui vieni tu non lo vuole usare, del resto e' notorio che i tossicomani prendono le decisioni leggendo i fondi dei cucchiaini.

    > Vogliamo anche gli appunti del segretario e le
    > registrazioni private nei vertici di gabinetto.
    >
    > Vogliamo i sorgenti e li vogliamo adesso.
    >
    > La Comunità
    > http://images.google.com/images?q=communism
    > Fan Linux
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > La comunità all'unanimità ha deciso che non
    > utilizzerà più alcun software adobe (compreso
    > Reader 7) fin quando questa non rilascerà tutti i
    > sorgenti di tutti i suoi lavori degli ultimi 20
    > anni.
    >
    > Vogliamo anche gli appunti del segretario e le
    > registrazioni private nei vertici di gabinetto.
    >
    > Vogliamo i sorgenti e li vogliamo adesso.
    >
    > La Comunità
    > http://images.google.com/images?q=communism
    > Fan Linux

    il messaggio citato è chiaramente di un "troll" (passi per la richiesta del codice sorgente, i toni, le frasi "gli appunti del segretario" ecc e il link?) e a prescindere dalle idee politiche chiedo pubblicamente alla redazione di rimuoverlo
  • io l'ho provato e va bene, rendering molto migliore dei vari xpdf ecc. Inoltre c'e il plugin per il firefox che funzia da dio.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > La comunità all'unanimità ha deciso che non
    > utilizzerà più alcun software adobe (compreso
    > Reader 7) fin quando questa non rilascerà tutti i
    > sorgenti di tutti i suoi lavori degli ultimi 20
    > anni.

    Cazzata.
    Moltissimi apprezzano linux e unix like annessi ma se ne sbattono del codice.
    Meglio comunista che fanatico, prevenuto, ottuso e ignorante.

    Uso linux e XSI (1999 dollari) me lo compro, col suo bel codice chiuso nei binari che mi vendono.
    non+autenticato
  • Che si sapesse già non c'erano dubbi, ma la release finale è stata rilasciata oggi. Il tuo commento voleva essere mera polemica o pubblicità a fedoraitalia.org?

    - Scritto da: Anonimo
    > come da titolo:
    > http://www.fedoraitalia.org/modules/news/article.p
    non+autenticato
  • Nessuna delle due, mi sembrava solo strano che su un sito come Punto Informatico le notizie venissero date con circa un mese di ritardo...
    Tutto qua.
    non+autenticato
  • Ciao Anonimo, il comunicato stampa di Adobe è stato rilasciato oggi: evidentemente l'azienda ritiene che il rilascio ufficiale sia quello di oggi. Francamente non capisco questa tua polemica né questo tuo (interessato?) astio...
    Un salutone!

    - Scritto da: Anonimo
    > Nessuna delle due, mi sembrava solo strano che su
    > un sito come Punto Informatico le notizie
    > venissero date con circa un mese di ritardo...
    > Tutto qua.
  • - Scritto da: Anonimo
    > Che si sapesse già non c'erano dubbi, ma la
    > release finale è stata rilasciata oggi.

    Nope: l'ANNUNCIO è stato dato oggi.

    Quella scaricabile dal link su fedoraitalia era già la versione definitiva: la beta era stata data SOLO a un numero ristretto di persone e non si trovava affatto in giro.

    (disclaimer: sono la persona che aveva postato la notizia su fedoraitalia all'epoca)
    non+autenticato
  • Esatto, come pensavo, quello sopra era solo un trollone. Ha fatto bene PI a dare la notizia Occhiolino

    > Nope: l'ANNUNCIO è stato dato oggi.

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Esatto, come pensavo, quello sopra era solo un
    > trollone. Ha fatto bene PI a dare la notizia Occhiolino

    Ha fatto bene se non ne avevano parlato prima.

    E' in ritardo perchè nell'ambiente linux si sapeva da un pezzo.
    (è stato annunciato il 15 di marzo da uno dei maggiori sviluppatori di gnome, tra gli altri).

    Ovviamente meglio un annuncio in più che uno in meno: più persone sapranno che esiste. Sorride
    non+autenticato

  • > E' in ritardo perchè nell'ambiente linux si
    > sapeva da un pezzo.
    > (è stato annunciato il 15 di marzo da uno dei
    > maggiori sviluppatori di gnome, tra gli altri).

    Anche Longhorn è stato annunciato 3 anni fa... Occhiolino Quando uscirà, nel 2006, direte: "io lo sapevo!" ? Sorride
    A parte gli scherzi, l'annuncio è stato ripreso proprio in queste ore da tutti i maggiori media del settore, quindi penso proprio che PI abbia fatto bene a darne tempestiva notizia.
    Ciau!
    non+autenticato