Tiger ruggirà a fine aprile

Mettendo fine a mesi di speculazioni Apple ha finalmente rivelato la data di lancio di Mac OS X 10.4, meglio noto come Tiger, e il prezzo delle licenze. Parte il conto alla rovescia

Cupertino (USA) - Il 29 aprile è la data scelta da Apple per mettere in libertà la propria "tigre", nome in codice della nuova major release 10.4 del proprio sistema operativo Mac OS X. In occasione di questo annuncio la Mela ha ridipinto di nero lo sfondo del proprio sito e piazzato al centro dell'home page una grande X.

"Mac OS X Tiger è il sistema operativo desktop più innovativo e sicuro mai creato", ha dichiarato Steve Jobs, CEO di Apple. "Le nuove rivoluzionarie funzionalità di Tiger come Spotlight e Dashboard cambieranno il modo in cui le persone utilizzano il proprio computer".

Com'era successo all'epoca della prima presentazione di Tiger, quando Apple espose cartelloni con slogan del tipo "Redmond, accendi le tue fotocopiatrici" e "Tiger: Longhorn due anni prima", Steve Jobs non ha rinunciato a lanciare qualche frecciatina contro la storica rivale Microsoft. "Le nuove funzionalità di Tiger - ha detto il boss di Apple - faranno impazzire i nostri concorrenti nel tentativo di copiarle".
Apple afferma che Mac OS X 10.4 introduce "oltre 200 funzionalità e innovazioni", tra le più importanti delle quali vi saranno la tecnologia di ricerca desktop Spotlight, il sistema Dashboard per la visualizzazione di mini-applicazioni grafiche (chiamate widget), il nuovo client di comunicazione audio/video iChat, e una nuova versione di Safari con supporto allo standard RSS.

In Tiger vi sarà poi l'applicativo per il workflow Automator, il media player QuickTime 7, il client di posta elettronica Mail 2, il calendario iCal 2, l'utility per la gestione dei font Font Book 2, lo strumento di sincronizzazione fra Mac Xsync, e il software per il computing distribuito Xgrid.

Le principali novità di Mac OS X 10.4, a cui in passato Punto Informatico ha dedicato questo approfondimento, sono ora state illustrate in dettaglio anche sul sito italiano di Apple.

Tiger sarà disponibile il 29 Aprile, a partire dalle 6 di sera, presso gli Apple Store e i rivenditori autorizzati Apple ad un prezzo di 129
euro con licenza per singolo utente. Il Family Pack Mac OS X Tiger, che prevede invece una licenza per cinque utenti, sarà disponibile ad un prezzo di 199 euro. Il pacchetto standard di aggiornamento Mac OS Up-To-Date costerà invece 17,99 euro e sarà disponibile per tutti i clienti che acquistano un nuovo sistema Mac a partire dal 12 aprile.

Apple dichiara che i requisiti minimi per far girare Tiger sono 256 MB di memoria RAM e un Macintosh con processore PowerPC G5,
G4, o G3 con FireWire integrata.
TAG: apple
111 Commenti alla Notizia Tiger ruggirà a fine aprile
Ordina
  • tutte quegli effettucci, quei colorini
    e quei gingillini, bello
    è davvero un bel sistema, però...
    è anche un pò da busoni
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > tutte quegli effettucci, quei colorini
    > e quei gingillini, bello
    > è davvero un bel sistema, però...

    Forse sarebbe il caso di non limitarsi a guardare solo la GUI del sistema.
    Provalo OSX 10.3, con tutte le sue applicazione, scoprirai che è un ottimo sistema, affidabile e potente!


    non+autenticato
  • Io, come portavoce della comunità italiana dei programmatori open source, dico basta al denaro, basta con le ingiustizie, basta con il commercio, stop alle industrie del software (compreso apple).

    noi programamtori open source abbiamo una missione ben specifica da svolgere: salvare l'umanità dall'apocalisse.

    Tutto questo grazie ai nostri software in php gratis (vabbo' anche un po' bacati dai...) e soprattutto grazie a linux che il kernel dell'open source gratis e della condivisione delle conoscenze e del pensiero libero.

    http://www.pouet.net/screenshots/12120.jpg

    Fan Linux

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Io, come portavoce della comunità italiana dei
    > programmatori open source, dico basta al denaro,
    > basta con le ingiustizie, basta con il commercio,
    > stop alle industrie del software (compreso
    > apple).
    >
    > noi programamtori open source abbiamo una
    > missione ben specifica da svolgere: salvare
    > l'umanità dall'apocalisse.
    >
    > Tutto questo grazie ai nostri software in php
    > gratis (vabbo' anche un po' bacati dai...) e
    > soprattutto grazie a linux che il kernel
    > dell'open source gratis e della condivisione
    > delle conoscenze e del pensiero libero.
    >
    > http://www.pouet.net/screenshots/12120.jpg
    >
    > Fan Linux
    >

    Qui di bacato solo c'è il contenuto della tua testa.
    Probabilmente se ti fai operare, e rimuovere il santino di San Silvio che hai al posto della materia grigia, hai ancora una speranza....
    Di non finire nell'oblio insieme a lui, a M$ ed ai co6ion1 come questo...... http://www.tarmo.fi/arc/monkeydance.mpeg
    non+autenticato
  • che tra gli altri problemi cerca di capire che apple vende computer non sw.... il sw è solo il contorno se compri un imac te lo regalano... insieme ad ilife...
  • - Scritto da: Anonimo

    > noi programamtori open source...

    Noi chi? Chi sei? Chi sono i tuoi amici? Cosa hai scritto? Quand'è che ci vai?
    FDG
    10933
  • Troll anonimo che si finge portavoce dei programmatori OpenSource... Perplesso
  • Questi utenti windows sarcastici non li sopporto...
    E pensano pure di fregare qualcuno...
    non+autenticato
  • l'affitto come lo paghi? ti prostituisci la sera o vivi in un palazzo free?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > coma da subject

    Intendi la "comunità" che non possiede un Mac ovviamente...giusto?
    Beh, per quel tipo di "comunità" esistono sempre le varie distro GNU/Linux.


    Sono un felice possessore di mac, son ben disposto a spendere 129euro per l'aggiornamento a questa nuova e interessante release.

    Ciao bello.




    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > coma da subject
    >
    > Intendi la "comunità" che non possiede un Mac
    > ovviamente...giusto?
    > Beh, per quel tipo di "comunità" esistono sempre
    > le varie distro GNU/Linux.

    Chi usa Linux ovviamente non gli interessa OS-X gratuito... questo tanto per rispondere a due troll messi in fila...

    P.S. La battuta sul fatto che mi sono accodato è scontata, quindi la faccio io e ve la risparmio...
    non+autenticato
  • Spotlight -> Beagle http://www.gnome.org/projects/beagle/
    Dashboard -> gdesklets http://gdesklets.gnomedesktop.org/
    Safari RSS -> Firefox RSS
    IChat -> Gaim/Skype (Ma che protocollo useranno?)

    Manca Automator, ma per il resto ci siamo
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Spotlight -> Beagle
    > http://www.gnome.org/projects/beagle/
    > Dashboard -> gdesklets
    > http://gdesklets.gnomedesktop.org/
    > Safari RSS -> Firefox RSS
    > IChat -> Gaim/Skype (Ma che protocollo useranno?)
    >
    > Manca Automator, ma per il resto ci siamo

    Manca Automator???
    hahaha!

    QuickTime -> Non ci siamo
    Quartz Xtreme -> Non ci siamo
    Spotlight -> Non ci siamo
    Core Audio -> Non ci siamo
    CoreImage -> Non ci siamo
    VoiceOver -> Non ci siamo
    XGrid -> Non ci siamo

    OS di ultima generazione installabile anche su computer di sei anni fa -> Non ci siamo

    Manca anche tutto quello che è stato introdotto con Jaguar e Panther....
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > OS di ultima generazione installabile anche su
    > computer di sei anni fa -> Non ci siamo

    posso installare un linux funzionante al 100% ancora su un 486...
    ci siamo eccome...

    per il resto il merito va ad apple....
    alcune cosuccie sono spettacolari...


    > Manca anche tutto quello che è stato introdotto
    > con Jaguar e Panther....

    non li conosco bene ma e' il mio prossimo passo...

    mmm sogno di un powerbook...

  • - Scritto da: awerellwv
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > OS di ultima generazione installabile anche su
    > > computer di sei anni fa -> Non ci siamo
    >
    > posso installare un linux funzionante al 100%
    > ancora su un 486...
    > ci siamo eccome...
    >
    > per il resto il merito va ad apple....
    > alcune cosuccie sono spettacolari...
    >
    >
    > > Manca anche tutto quello che è stato introdotto
    > > con Jaguar e Panther....
    >
    > non li conosco bene ma e' il mio prossimo
    > passo...
    >
    > mmm sogno di un powerbook...

    Che coincidenza, ho deciso da poco di vendere il mio powerbook 17 per passare ad un dualG5.


    non+autenticato
  • tutti mac user creativi e non riuscite a fare trollate credibili...
    dubito che tu sappia cosa sia l'informatica.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Spotlight -> Beagle
    > http://www.gnome.org/projects/beagle/

    Più o meno. Dimentichi le cartelle smart: ovvero cartelle che si aggiorna da solo col risultato della ricerca.

    > Dashboard -> gdesklets

    Non li ho visti (i gdesklets).

    > http://gdesklets.gnomedesktop.org/
    > Safari RSS -> Firefox RSS

    Idem come sopra, ma non mi sembra una funzione fondamentale.

    > IChat -> Gaim/Skype (Ma che protocollo useranno?)

    Qua non ci siamo proprio: iChat fa una videoconferenza a 4, Gaim se la sogna. Skype c'è anche per MacosX. iChat usa il protocollo di ICQ/AIM.

    > Manca Automator, ma per il resto ci siamo

    Insomma, manca ancora un bel po' di roba. Soprattutto mancano software commerciali di un certo peso.

    Inoltre mancano usabilità e coerenza di interfaccia (iPhoto, iTunes, iMovie, ecc.), facilità di installazione, facilità di aggiornamento. Qualcosa si sta muovendo e ho visto le nuove versioni di X che vanno nella versione giusta, ma ritengo che dovrebbero impegnarsi di più le società che fanno le distribuzioni: ma perchè non personalizzano di più, magari riducendo la peronalizzabilità, ma aumentando l'usabilità per gli utenti meno evoluti? Per il momento si limitano a skinnare KDE/Gnome quando invece dovrebbero farsi un desktop personale (basato su Gnome o KDE, per carità), ma un po' più coerente!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo

    > iChat usa il protocollo di ICQ/AIM

    E adesso pure Jabber.
    FDG
    10933
  • >Insomma, manca ancora un bel po' di roba.
    >Soprattutto mancano software
    >commerciali di un certo peso.

    Hai ragione: osx e' il punto di riferimento
    obbligato per il mondo linux desktop, su
    questo non c'è' dubbio
    D'altra parte linux non e' solo un desktop
    ma moltissime altre cose, ma questa non
    puo' essere una scusa in ambito desktop


    >Inoltre mancano usabilità e coerenza di interfaccia..

    Come sopra: verissimo
    Non è possibile lottare col floppy nel 2005, come
    succede in kde 3.4 (almeno a me, ne
    si puo chierere di fare un umount da root
    all'utente kde) che per il resto e' molto bello,
    anche se non a livello di osx104

    >facilità di installazione, facilità di aggiornamento.

    Qui invece sbagli: linux e' facilissimo da installare
    Nell'ipotesi piu' veloce hai un desktop con
    due giga di programmi in 10-15 minuti (installazione
    da live-cd). Una ubuntu da install-cd prende un 30
    minuti, piu altri 30 per plugin vari (se li vuoi)
    Quanto all'aggiornamento, non c'e' paragone:
    linux e' molto piu' semplice. Vedi per es che per
    aggiornare im osx precedente occorre
    un cd. Questo dipende naturalmente dalla natura
    commerciale di osx, perche' tecnicamente e'
    fattibile, ma questo è un'altro discorso.

    Dunque linux deve darsi una mossa sul desktop,
    non c'e' dubbio. Per completezza dell'analisi occorre
    poi dire che osx dipende pesantemente dallo sviluppo
    di oss. Apple non potrebbe assolutamente sviluppare
    in proprio le migliaia di pacchetti oss inseriti nel
    sistema, senza i quali osx non avrebbe la possibilita' di
    esistere. Quindi, il modello oss rimane comunque, in
    questo momento, trainante e fondamentale, e la
    Apple, per questi ottimi prodotti, resta fortemente
    debitrice
    non+autenticato
  • pratiamente...un "quasi" lungo chilometri..................:(
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo

    > Manca Automator, ma per il resto ci siamo

    Con superficialità si potrebbe dire di si. Con superficialità.
    FDG
    10933

  • - Scritto da: Anonimo
    > Spotlight -> Beagle
    > http://www.gnome.org/projects/beagle/
    > Dashboard -> gdesklets
    > http://gdesklets.gnomedesktop.org/
    > Safari RSS -> Firefox RSS
    > IChat -> Gaim/Skype (Ma che protocollo useranno?)
    >
    > Manca Automator, ma per il resto ci siamo

    Vero. Ci siamo quasi. Del resto, anche la Panda ormai è quasi uguale alla BMW:
    - ABS = Premere il freno a intervalli
    - Condizionatore = Aprire i finestrini
    - Velocità massima 190 KM/h = anche la Panda (in discesa con vento a favore)
    - retrovisori regolabili dall'interno = si usa la moglie (più a destra... ancora un po'... ecco, così, torna dentro)
    - airbag = indossare giubbotti imbottiti
    - impianto stereo quadrifonico = cantare in coro

    insomma, è quasi uguale, basta accettare un minimo di scomodità nell'uso: il risultato si raggiunge ugualmente, ed è questo che conta. Ci sarà poi chi decide di spendere un po' di soldi per arrivare comodamente (come me) e chi invece riterrà che i suoi soldi possano essere meglio spesi per cose più importanti, e accetterà qualche piccola scomodità.

    non+autenticato
  • ho comprato un pb settimana scorsa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    aaaaaaaaaarrrrrrrrrrrrrrgggggggggggggggggggg

    sapete se posso avere sconti!?!?!?!?

    ciao
    non+autenticato
  • io so che ti aggiornano il sistema operativo gratuitamente se l'acquisto e' stato entro 6 mesi prima della nuova release (così mi hanno detto in un apple center)
    non+autenticato
  • boh, ho chiamato
    e mi hanno detto che costerà 18eurini... e te lo mandano a casa in dvd


    vabbuo' 1% dell'acquisto...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > boh, ho chiamato
    > e mi hanno detto che costerà 18eurini... e te lo
    > mandano a casa in dvd
    >
    >
    > vabbuo' 1% dell'acquisto...

    credo che i 18 euri si riferiscano al costo del DVD (compreso della tassa SIARRRGH ) e delle spese di spedizione...

    e poi se ci fai caso e' anche una copia di sicurezza (aggiornata) del sistema acquistato...
  • quindi magari mi danno una copia da downlodare e masterizzare aggratisse ??

    ciao e grazie
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 16 discussioni)