Murdoch ci ripensa: Web inevitabile

Annuncio

Washington (USA) - A distanza di tre anni dalle sue dichiarazioni secondo cui l'informazione in rete era un modello perdente, il tycoon australiano dei media Rupert Murdoch è tornato sui propri passi dichiarando che Internet rappresenta una inevitabile opportunità per gli editori di giornali.

Murdoch, intervenuto ieri in un convegno nella capitale statunitense, ha riconosciuto che nel pieno del boom della new economy "non ho fatto tanto quanto avrei potuto dopo tutta l?eccitazione degli anni 90, sospetto che anche voi abbiate fatto lo stesso, in attesa che questa cosa chiamata rivoluzione digitale si sarebbe spenta da sola. Bene, non è successo, non succederà e invero questa realtà si sta sviluppando molto rapidamente. Dovremmo seriamente afferrarla".

L'uscita di Murdoch non è casuale e si deve ad un fatto concreto. "La minaccia di perdere investimenti pubblicitari sui giornali a favore dei siti web - ha infatti dichiarato l'industriale - è molto reale".
Tra gli strumenti da mettere in campo online secondo Murdoch sono servizi ad hoc per la rete, integrazione di video e testi, blog di informazione collegati ai siti dei giornali.
TAG: mondo
4 Commenti alla Notizia Murdoch ci ripensa: Web inevitabile
Ordina
  • Ha fatto bene a ripensarci ed a dare alla Rete il giusto peso che ha e che avrà sempre +.
    Internet è la vera e unica Rete democratica e che permette e permetterà di interagire in real time anche nell' informazione rivoluzionalando il lavoro degli stessi giornalisti che non potranno + appartenere a lobbies economiche o politiche di parte senza esser immediatamente sputtanati.
    Quindi, Murdoch vede giusto e se prima aveva diverse opinioni su Internet ha fatto bene a cambiarle.
    L' Alieno.
    non+autenticato
  • Le sue opinioni sono esclusivamente a sfondo economico, l'opinione che il web era un modello perdente era una delle poche cose sensate dette in quel periodo, e se adesso dice una cosa diversa significa che vede qualche modo di farci soldi, ovvero constata le pressioni sempre maggiori per trasformare la rete in qualcosa con cui far soldi, a scapito ovvimamente della libertà...


    - Scritto da: Anonimo
    > Ha fatto bene a ripensarci ed a dare alla Rete il
    > giusto peso che ha e che avrà sempre +.
    > Internet è la vera e unica Rete democratica e che
    > permette e permetterà di interagire in real time
    > anche nell' informazione rivoluzionalando il
    > lavoro degli stessi giornalisti che non potranno
    > + appartenere a lobbies economiche o politiche di
    > parte senza esser immediatamente sputtanati.
    > Quindi, Murdoch vede giusto e se prima aveva
    > diverse opinioni su Internet ha fatto bene a
    > cambiarle.
    > L' Alieno.
    non+autenticato
  • > Internet è la vera e unica Rete democratica e che
    > permette e permetterà di interagire in real time
    > anche nell' informazione rivoluzionalando il

    Permettimi una punta di pessimismo: finchè gli utenti hanno poca banda in upload non potranno fornire contenuti di un certo tipo, o per lo meno non a basso costo. Questo IMHO ovviamente.
  • ci mancava solo il magnate della tv a rompere i mar%&i ai poveri naviganti.
    non poteva continuare a pensarla come prima!!
    non+autenticato