Fisso e cellulare in un numero unico

La sperimentazione andrà avanti per tutto l'anno ma per l'avvio ufficiale toccherà aspettare le nuove norme. Gli operatori alternativi: non si favorisca Telecom. Vodafone: fermi tutti

Roma - Il Ministero delle Comunicazioni ha approvato la sperimentazione della numerazione unica fino a dicembre 2005, che permetterà a circa 3000 clienti di disporre di un unico recapito sul fisso e sul telefonino. Sebbene se ne parli da lungo tempo, si tratta di un servizio nuovo che, avvertono dal Ministero, non potrà però essere commercializzato nel 2006 se non vi sarà prima il varo di una regolamentazione ad hoc.

In parole povere il sistema funziona così: se una famiglia possiede un numero di telefono fisso avrà la possibilità di usarlo anche con il cellulare, con l'unica variante che il prefisso geografico sarà in questo caso preceduto dal numero 3. Se dunque il numero di casa è 06-1234567, quello di cellulare diventerà 306-1234567. Stessa cosa accadrà per i numeri telefonici aziendali per cui i dipendenti avranno a disposizione lo stesso numero del telefono fisso dell'azienda per i loro telefoni cellulari, probabilmente con varianti legate al singolo soggetto in relazione alla sua carica e/o all'utilizzo che fa del telefono.

Ma su questa nuova sperimentazione grava un problema. A beneficiare della proposta di un numero unico per il telefono fisso e per il cellulare sarebbe in queste condizioni solo l'operatore forte del mercato, Telecom Italia, che attualmente detiene tutta la numerazione fissa nazionale. Con TIM, teme qualcuno, potrebbe estendere il proprio potere sul mercato della telefonia mobile.
L?ha ribadito ieri Vodafone Italia che, in una nota, si è detta "sorpresa dell?avvio della sperimentazione senza che le modalità tecniche ed operative per l?attribuzione di tali numeri siano state discusse con tutti gli operatori mobili attraverso una procedura di consultazione?. I rischi sono descritti in modo esplicito da Vodafone: ?L?avvio di servizi mobili su numerazioni associabili a quelle di rete fissa puo? costituire un inaccettabile vantaggio competitivo a favore di chi attualmente detiene la quasi totalità dei clienti con numerazione fissa. Con l?introduzione della sperimentazione del numero unico, senza opportune misure di garanzia dirette a controbilanciare tale vantaggio, si rischia di fornire al Gruppo Telecom Italia una potente leva commerciale a favore della controllata TIM, con la conseguenza di alterare la riconosciuta competitivita? del mercato mobile?.

La soluzione, per evitare questi rischi? I gestori alternativi chiedono che l'utente di telefonia fissa possa rivolgersi a qualsiasi operatore di telefonia mobile per chiedere un numero di cellulare uguale a quello di casa; a questo punto sarebbe la società prescelta che chiederebbe al Ministero delle Comunicazioni un numero di telefonino uguale al numero di casa. In sostanza, chiedono i gestori alternativi, dovrebbe essere il Ministero a creare un vero e proprio database di numeri telefonici da assegnare e al quale tutti gli operatori di telefonia mobile potrebbero attingere se scelti dagli abbonati della telefonia fissa.

Insomma, gli operatori concorrenti auspicano di non dover partire in svantaggio rispetto a Telecom, che ancora oggi domina il mercato della telefonia fissa.
14 Commenti alla Notizia Fisso e cellulare in un numero unico
Ordina
  • Anche con tutta questa number portability.
    Come diavolo faccio a sapere quanto paghero' una chiamata ad un numero?
    Se chiamo un 347 pensando io penso che sia un vodafone, e inece e' uno che s'e' portato il numero dietro in tim, mi costa 10 volte tanto...
    E' un delirio!
    non+autenticato
  • Ma uando mai?
    Ogni compagnia mobile ha attivo un numero breve che (anteponendolo al numero chiamato) ti consente di sapere a quale gestore appartiene. Questo servizio è gratuito. Paghi come sempre la telefonata (se la fai). Una voce registrata, in pratica ti dice che quel numero appartiene a un dato operatore mobile.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Ma uando mai?
    > Ogni compagnia mobile ha attivo un numero breve
    > che (anteponendolo al numero chiamato) ti
    > consente di sapere a quale gestore appartiene.

    E quindi ogni volta che chiamo qualcuno devo anteporre sto numero al suo numero?
    Dico ogni volta perche' chi puo' sapere se questo ha cambiato gestore, io no di certo?
    non+autenticato
  • anteponi 456 al numero e lo chiami, cosi' come e' nella forma composta: 456.340.123....
    peccato che l'informazione che si ottiene non e' completaTriste

    ==================================
    Modificato dall'autore il 15/04/2005 16.34.58
  • Ciao, a me questo nuovo servizio non piace perchè a mio parere è un po' invasivo; mi spiego: io ho un numero fisso normale e un cellulare di un operatore X. Di solito il numero di cellulare lo uso o per motivi di lavoro o magari per darlo anche a persone che non conosco ma che comunque ho necessità di sentire per informazioni etc, mentre il numero di casa è più personale, lo comunico solo agli amici, parenti e qualche altra persona in cui sono molto in contatto (amici fidati etc.). in questo modo se il numero di cellulare sarà uguale al numero di casa aggiungendo solo il 3 davanti, beh allora chiunque involontariamente o volutamente ha già anche il mio numero di casa (e viceversa).
    non+autenticato
  • Semplicemente non si sarebbe obbligati ad utilizzare questo servizio, secondo me utile per le aziende e i professionisti. A me sarebbe comodo per cellulare/fisso dell'ufficio, mentre il numero di casa è un'altra cosa.
    Più che altro, con questo favoritismo verso telecom/tim, mi viene in mente qualcuno che ultimamente si è liberato di una forte somma di denaro vendendo parte della sua azienda e di cui si vocifera potrebbe entrare in telecom.
    non+autenticato
  • > Più che altro, con questo favoritismo verso
    > telecom/tim, mi viene in mente qualcuno che
    > ultimamente si è liberato di una forte somma di
    > denaro vendendo parte della sua azienda e di cui
    > si vocifera potrebbe entrare in telecom.

    Ehm, al massimo ha ricevuto una forte somma di denaro, non se ne è liberato?
    Se sono io che ho male interpretato la tua frase, chiedo scusa.

  • - Scritto da: francescor82
    > > Più che altro, con questo favoritismo verso
    > > telecom/tim, mi viene in mente qualcuno che
    > > ultimamente si è liberato di una forte somma di
    > > denaro vendendo parte della sua azienda e di cui
    > > si vocifera potrebbe entrare in telecom.
    >
    > Ehm, al massimo ha ricevuto una forte somma di
    > denaro, non se ne è liberato?
    > Se sono io che ho male interpretato la tua frase,
    > chiedo scusa.

    Forse liberato nel senso che ora non é impiegata in azioni... forse... comunque hai ragione Sorride
    non+autenticato
  • Si, da questo punto di vista sarebbe comodo, la mia opinione era più sul "privato".
    ad ogni modo questa operazione mi sà tanto di manovra economica...
    non+autenticato
  • ma di chi parlate?
    di Bernasconi?
    Sorride
    non+autenticato
  • Per ogni abuso di posizione dominante che impone agli altri concorrenti.
    E chi si svegli un po' anche il garante.
    non+autenticato
  • Telecom ha avviato questa sperimentazione senza avvertire gli altri operatori probabilmente per evitare enormi attese per mettersi d'accordo. D'altra parte questo modello di numerazione unica, gia' in atto da decenni negli Stati Uniti, rappresenterebbe un enorme passo avanti per lo sviluppo del VoIP e per abbattere le alte tariffe telefoniche sia del fisso che mobile in Italia, senza contare i numerosi servizi e vantaggi per gli utenti (vivendo negli USA ne so qualcosa).
    Non criticate sempre Telecom, proprio ora che sta facendo enormi passi in avanti nel futuro delle telecomunicazioni, quando in Europa per aspettare a decidersi sono anni indietro (guardasi la conversione del traffico voce in tutte le centrali italiane in VoIP).
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Telecom ha avviato questa sperimentazione senza
    > avvertire gli altri operatori probabilmente per
    > evitare enormi attese per mettersi d'accordo.
    > D'altra parte questo modello di numerazione
    > unica, gia' in atto da decenni negli Stati Uniti,
    > rappresenterebbe un enorme passo avanti per lo
    > sviluppo del VoIP e per abbattere le alte tariffe
    > telefoniche sia del fisso che mobile in Italia,
    > senza contare i numerosi servizi e vantaggi per
    > gli utenti (vivendo negli USA ne so qualcosa).
    > Non criticate sempre Telecom, proprio ora che sta
    > facendo enormi passi in avanti nel futuro delle
    > telecomunicazioni, quando in Europa per aspettare
    > a decidersi sono anni indietro (guardasi la
    > conversione del traffico voce in tutte le
    > centrali italiane in VoIP).

    Sarà come dici, ma prima o poi comunque dovranno mettersi d'accordo sulla regolamentazione del servizio... e se come dici ci vorranno anni, a che pro partire cosi' a testa bassa?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Telecom ha avviato questa sperimentazione senza
    > avvertire gli altri operatori probabilmente per
    > evitare enormi attese per mettersi d'accordo.
    > D'altra parte questo modello di numerazione
    > unica, gia' in atto da decenni negli Stati Uniti,
    > rappresenterebbe un enorme passo avanti per lo
    > sviluppo del VoIP e per abbattere le alte tariffe
    > telefoniche sia del fisso che mobile in Italia,
    > senza contare i numerosi servizi e vantaggi per
    > gli utenti (vivendo negli USA ne so qualcosa).
    > Non criticate sempre Telecom, proprio ora che sta
    > facendo enormi passi in avanti nel futuro delle
    > telecomunicazioni, quando in Europa per aspettare
    > a decidersi sono anni indietro (guardasi la
    > conversione del traffico voce in tutte le
    > centrali italiane in VoIP).


    E' perfettamente normale che la gente non si fidi minimamente di Telecom, ne ha combinate troppe.
    A noi in azienda ha attivato porcate come come il Teleconomy 24, la linea ISDN ecc., senza che l'avessimo richiesto.
    La linea ISDN, colmo dei colmi, non ce l'hanno mai installata, anche se abbiamo pagato il canone per mesi e poi abbiamo dovuto disire tramite raccomandata.
    Naturalmente non mi aspetto che qualcuno creda a quello che dico, infatti è incredibile (ma i soldi pagati da noi, quelli erano veri).
    non+autenticato