Opera 8 annuncia la total security

Dalle fredde lande del nord arriva il nuovo browser che porta con sé un gonfio fagotto di funzionalità e tecnologie per il rendering delle pagine, la navigazione e la sicurezza. Non è open source, e dice di valere almeno un banner

Oslo (Norvegia) - Firefox o non Firefox, Opera Software è ancora ben decisa a dimostrare che il proprio browser è tuttora "il più veloce, sicuro, e facile da usare". Per darne prova ha appena sfornato il tanto anticipato Opera 8, un browser che raccoglie in sé tutte le funzionalità e le tecnologie progressivamente introdotte dalla società norvegese nelle numerose versioni preliminari: tra queste c'è una funzione anti-phishing, una tecnologia per il ridimensionamento automatico delle pagine, un motore di sintesi e riconoscimento vocale e il supporto integrato al formato grafico SVG.

"La stragrande maggioranza degli utenti di Internet ha dovuto utilizzare browser lenti e insicuri fin troppo a lungo. Le persone spendono sempre più tempo on-line, e con il crescere delle frodi on-line è vitale che essi possano contare su di un browser veloce, sicuro e facile da usare. Questo è ciò che offre Opera 8", ha dichiarato Håkon Wium Lie, CTO di Opera Software. "Siamo nel campo dei browser ormai da lungo tempo e posso fieramente dire che Opera 8 rappresenta un grande salto in avanti nell'innovazione dei browser web".

Il meccanismo anti-phishing integrato in Opera 8 si attiva automaticamente ogni qual volta l'utente visita un sito protetto dal protocollo SSL (in genere distinto dal prefisso "https") e lo avvisa nel caso rilevi attività o contenuti sospetti: le notifiche di sicurezza vengono visualizzate in un apposito campo del browser insieme al livello di sicurezza (1-3) e con alcuni dettagli sul proprietario del certificato digitale. La società afferma che in questo modo l'utente può meglio valutare l'attendibilità di una risorsa on-line e sventare eventuali frodi o furti d'informazione. Un sistema di questo tipo è già stato per altro adottato anche da altri browser, tra cui Deepnet Explorer e l'ultima preview di Netscape 8.
"La nostra speranza è che la gente cambi browser in ragione della sicurezza e poi resti sulla sua nuova scelta anche per altre caratteristiche", ha detto Jon von Tetzchner, amministratore e co-fondatore di Opera.

La nuova versione del browser include un motore di riconoscimento e sintesi vocale basato sulla tecnologia ViaVoice di IBM che permette di navigare utilizzando comandi vocali. XHTML+Voice (X+V), un linguaggio che combina gli standard XHTML e VoiceXML progettato per creare applicazioni Web-based capaci di gestire vari tipi di input, tra i quali la voce. Il tentativo di Opera è quello di far incontrare i dispositivi digitali da salotto con le tecnologie web, un settore in cui può vantare particolare esperienza.

Al cuore di Opera 8 si trova inoltre una tecnologia, chiamata Extensible Rendering Architecture (ERA), che sposa fra loro le tecnologie TV Rendering (TVR), Small Screen Rendering (SSR) e Medium Screen Rendering (MSR): anche se dedicate a differenti tipi di schermo e dispositivi, queste tre tecnologie hanno in comune la capacità di ridimensionare le pagine Web e ridisporre, al loro interno, i vari elementi (immagini, tabelle, form, frame, ecc.) che ne fanno parte. Il risultato, secondo Opera Software, è la possibilità di navigare sul Web anche sugli schermi più piccoli o a più bassa risoluzione senza la necessità di scorrere le pagine in senso orizzontale. Ciò permetterà anche di stampare una qualsiasi pagina Web facendola stare in un tradizionale foglio A4.

Fra le tre, la tecnologia più nota è quella SSR, introdotta per la prima volta nel 2002 in alcune versioni di Opera per smartphone: questa è in grado di riformattare le pagine Web "al volo" in modo da ottimizzarne la visualizzazione sui dispositivi dotati di piccoli schermi, soprattutto telefoni cellulari e smartphone. La tecnologia MSR è analoga, ma maggiormente ottimizzata per quei dispositivi, come diversi modelli di PDA, con display landscape o risoluzione VGA. La tecnologia TVR, infine, è stata studiata appositamente per i televisori e le IP-STB (Internet Protocol Set-Top Box): oltre a ridimensionare le pagine Web, questa tecnica punta a ridurre i difetti di visualizzazione tipicamente legati ai televisori di vecchia generazione.

Il nuovo Opera include il supporto nativo al profilo Tiny (progettato per il settore mobile) dello standard Scalable Vector Graphics 1.1, un linguaggio basato su XML promosso dal W3C come alternativa "open" a Flash.

Tra le altre caratteristiche si segnala infine il così chiamato Trash can, un'icona a foggia di cestino attraverso cui l'utente può avere rapido accesso a tutte le finestre chiuse in precedenza, inclusi i pop-up.

Tutte le nuove funzionalità di Opera 8 si trovano descritte in questa pagina.

Nel momento in cui si scrive Opera Software ha messo on-line una versione ai minimi termini del proprio sito web a causa dell'eccessivo traffico seguito all'annuncio del nuovo browser. In ogni caso è ancora possibile scaricare Opera 8 per tutti i sistemi operativi supportati, tra cui Windows, Linux, FreeBSD, Solaris e Mac.

Come tradizione, la versione gratuita di Opera è ad-ware, e piazza un banner pubblicitario nella parte superiore della finestra di navigazione: per rimuovere l'"intruso" è necessario registrare il prodotto dietro il pagamento di 34 euro.

Opera Software dichiara di avere 10 milioni di utenti, di cui 100.000 paganti. La maggior parte delle statistiche pubblicate su Internet danno questo browser al quarto posto in classifica per diffusione, dietro a Internet Explorer, Firefox e Mozilla.
TAG: sw
161 Commenti alla Notizia Opera 8 annuncia la total security
Ordina
  • D'accordo, firefox è open e opera no, opera ha più cosine ganze che in firefox base non ci sono ecc ecc... però come in tanti hanno detto già in questi thread smettiamola di darci contro fra utenti firefox ed opera... insomma l'importante è non usare IE secondo me che definirlo browser è un affronto a quelli che browser lo sono veramente. Personalmente, da firefoxista convinto, appena avrò un po' di tempo proverò opera con piacere, magari non abbandonerò firefox, ma se il giorno che scoprii firefox non l'avessi provato sarei ancora fermo ad IE!
  • Veloce? Firefox con il pipelining attivato e ben settato a me sembra più veloce.

    Sicuro? La sicurezza come in quasi tutti i software è relativa (anche Firefox sembrava essere "invulnerabile"). Tant'è che di exploit ce ne sono in circolazione anche per Opera.

    Per quanto riguarda il supporto agli standard web, Firefox (Gecko) è nella maggior parte dei casi ancora avanti (andate a leggere sul sito stesso di Opera l'elenco degli standard supportati - con le varie *eccezioni* -).

    Facile? Effettivamente per un newbie potrebbe essere più semplice di altri browser (tipo Firefox) perchè ha quasi tutta la pappa già pronta, mentre Firefox/Mozilla possono richiedere estensioni o ritocchini vari. Ma proprio le estensioni sono la forza di browser come Firefox perchè sono pressochè infinitamente espandibili e personalizzabili Occhiolino

    Ah dimenticavo... Opera è a pagamento, oppure c'è sempre il simpatico banner in alto (a questo punto tantovale tenersi un browser senza antipopup ecc. tanto Opera avrebbe comunque i suoi Occhiolino ).

    Just my two cents... bye
    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimo
    > Veloce? Firefox con il pipelining attivato e ben
    > settato a me sembra più veloce.
    >
    > Sicuro? La sicurezza come in quasi tutti i
    > software è relativa (anche Firefox sembrava
    > essere "invulnerabile"). Tant'è che di exploit ce
    > ne sono in circolazione anche per Opera.
    >
    > Per quanto riguarda il supporto agli standard
    > web, Firefox (Gecko) è nella maggior parte dei
    > casi ancora avanti (andate a leggere sul sito
    > stesso di Opera l'elenco degli standard
    > supportati - con le varie *eccezioni* -).
    >
    > Facile? Effettivamente per un newbie potrebbe
    > essere più semplice di altri browser (tipo
    > Firefox) perchè ha quasi tutta la pappa già
    > pronta, mentre Firefox/Mozilla possono richiedere
    > estensioni o ritocchini vari. Ma proprio le
    > estensioni sono la forza di browser come Firefox
    > perchè sono pressochè infinitamente espandibili e
    > personalizzabili Occhiolino
    >
    > Ah dimenticavo... Opera è a pagamento, oppure c'è
    > sempre il simpatico banner in alto (a questo
    > punto tantovale tenersi un browser senza
    > antipopup ecc. tanto Opera avrebbe comunque i
    > suoi Occhiolino ).
    >
    > Just my two cents... bye



    FIREFOX fa cagare,pesa un casino e mangia ram abbestia.

    non+autenticato

  • > FIREFOX fa cagare,pesa un casino e mangia ram
    > abbestia.
    >


    Sei una vergonia! Basta con questa inutile guerra...

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Veloce? Firefox con il pipelining attivato e ben
    > > settato a me sembra più veloce.
    > >
    > > Sicuro? La sicurezza come in quasi tutti i
    > > software è relativa (anche Firefox sembrava
    > > essere "invulnerabile"). Tant'è che di exploit
    > ce
    > > ne sono in circolazione anche per Opera.
    > >
    > > Per quanto riguarda il supporto agli standard
    > > web, Firefox (Gecko) è nella maggior parte dei
    > > casi ancora avanti (andate a leggere sul sito
    > > stesso di Opera l'elenco degli standard
    > > supportati - con le varie *eccezioni* -).
    > >
    > > Facile? Effettivamente per un newbie potrebbe
    > > essere più semplice di altri browser (tipo
    > > Firefox) perchè ha quasi tutta la pappa già
    > > pronta, mentre Firefox/Mozilla possono
    > richiedere
    > > estensioni o ritocchini vari. Ma proprio le
    > > estensioni sono la forza di browser come Firefox
    > > perchè sono pressochè infinitamente espandibili
    > e
    > > personalizzabili Occhiolino
    > >
    > > Ah dimenticavo... Opera è a pagamento, oppure
    > c'è
    > > sempre il simpatico banner in alto (a questo
    > > punto tantovale tenersi un browser senza
    > > antipopup ecc. tanto Opera avrebbe comunque i
    > > suoi Occhiolino ).
    > >
    > > Just my two cents... bye
    >
    >
    >
    > FIREFOX fa cagare,pesa un casino e mangia ram
    > abbestia.

    Ora come ora mi consuma 36 MB di ram Firefox (sistema Windows XP x64), ma va da dio... ti ricordo che IE ne consuma meno perché è parte integrante di windows... da quando è stato integrato (Windows 98 oppure Windows 95+IE4) i PC non vanno più con soli 4 mb di ram...
  • Opera ha il motore di rendering più veloce di tutti i browser in ambiente Windows:
    http://www.howtocreate.co.uk/browserSpeed.html

    Moltissime persone pensano che frontends al core di IE come Maxthon, Avant Browser siano più veloci di IE.I test smentiscono anche questo dimostrando che invece rallentano leggermente la visualizzazione delle pagine.

    Opera è il browser più sicuro :
    http://secunia.com/product/11/
    http://secunia.com/product/761/
    http://secunia.com/product/4227/
    Osservando i dati Secunia per Internet Explorer 6, Firefox e Opera....quest0ultimo è l'unico che abbia patchato completamente e nel minor tempo tutte le falle di sicurezza.
    Questo avviene perchè Opera è ha pagamento.

    Si avvia in meno di un secondo...richiede una frazione delle risorse che esigono i browser rivali...ed ha ottimi client di posta elettronica e newsgroups e un messenger irc integrati.







    non+autenticato
  • Io ho appena upgradato dalla 7.51, uso opera dalla versione 3 (quindi 5 anni circa), questa versione 8 è davvero velocissima sia nel caricamento del programma che nella navigazione: consiglio a chi è ancora scettico di provarla, è un'orgasmo!!!
    non+autenticato
  • Opera è un bel browser, ottime capacità in quanto a settaggi grafici e personalizzazione. Soffre ancora di evidenti mancanze di compatibilità con numerosi siti che firefox non presenta.
    Il programma di posta, per quanto velocissimo, è difficilmente apprezzabile da molti utenti che usano programmi a parte.
    Avendolo usato in comparativa per moltissimo tempo, sin dalla prime versioni, posso affermare che esprime il meglio su pc datati o comunque non veloci.
    Una comparativa con firefox lo rende meno veloce ed immediato nel caricamento delle pagine, basta fare una semplice prova, navigare per una quindicina di minuti su siti differenti e poi fare lo stesso percorso con firefox, la differenza è evidente. Non ricarica immediatamente le pagine che hanno subito un cambiamento, ossia in molti casi, viene ricaricata la pagina vecchia.
    Da una release 8, ci si sarebbe aspettato sicuramente qualcosa di più.
    Se poi teniamo in conto che è a pagamento, allora la scelta si sposta per forza su firefox.
    Insomma, non si può ancora usare come browser definitivo.
    non+autenticato
  • Anonimo wrote:
    > Una comparativa con firefox [...]

    Per una comparativa che abbia senso, non si possono testare solo le funzioni che i 2 browser hanno in comune, avvantaggiando cosi' il prodotto piu' scarno (e pesante).


    Anonimo also wrote:
    > Una comparativa con firefox lo rende meno veloce ed
    > immediato nel caricamento delle pagine, basta fare una
    > semplice prova [...]

    Le prove vere dicono invece tutt'altro.
    http://www.howtocreate.co.uk/browserSpeed.html#tes...
  • ..comparativa? Cos'è, un neologismo?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ..comparativa? Cos'è, un neologismo?

    Si, si sottintende (analisi) comparativa.

    Curati, le nevrosi ossessive fanno male in primis a chi le vive.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | Successiva
(pagina 1/6 - 26 discussioni)