P2P nel mirino della RAI?

Ne parla un lettore descrivendo quanto visto in una delle fiction della Radiotelevisione di Stato. Un piccolo caso di... informazione preventiva?

Roma - Spettabile redazione, ieri sera, come al solito, sono stato costretto a vedermi lo sceneggiato "Un posto al sole" su Rai Tre. Ad un certo punto si svolge una scena in cui uno dei protagonisti mostra ai convenuti, con alla mano notebook e telecomando (!) della TV, che ha scaricato dei film da internet. Chicche rare, tipo Giovannona coscialunga et similia.

Da qui, parte la scenetta pedagogica con gli altri protagonisti che criticano duramente l' autore del misfatto, paventando chiusura dei cinema, disoccupazione e altri disastri.

Considerato che questa soap opera fa del tradimento, della menzogna e dell' infedeltà il pane quotidiano della sua sceneggiatura, e nessuna di queste azioni è oggetto di riprovazione, il messaggio mi pare semplice: stupra, deruba, uccidi, tradisci e cornifica, ma non copiare film.
Dulcis in fundo, la punizione che tocca al reprobo: il meschino ha voluto guardare questi film di alta cinematografia, e ha preso un virus: il portatile neppure si accende più. Una cosa che non accadrebbe (forse) neppure inserendo uno dei famosi CD audio protetti con gli esotici sistemi anticopia degli ultimi anni.

Pensate che le casalinghe saranno abbastanza terrorizzate da questa scenetta di pedagogia terroristica?

Francesco Consumi
(f.consumi AT oltrelinux.com)
TAG: italia
160 Commenti alla Notizia P2P nel mirino della RAI?
Ordina
  • ...io non guardo più la tv, non accendo la radio da anni e compro quotidiani molto raramente.
    O meglio, per dirla tutta, io non ho una TV e una radio.
    E tutto questo perchè credo che in fondo ciò che ci dicono sia falso o perlomeno pesantemente filtrato
    Tutto ciò che ci danno in pasto è, a mio avviso, un cibo precotto, predigerito ad alto tasso di tossicità che noi poveretti ingoiamo quasi senza fiatare.
    "Tutto quello che sai è falso", è il titolo di un libro che circa un anno e mezzo fa ho acquistato in libreria e ho "scoperto" tante cose, tanti modi diversi di interpretare la realtà, tante belle notizie che avevo recepito dai media in un modo un po diverso.

    Non acquisterò mai un auto (ho 28 anni e non ho la patente)che sfrutta combustibili fossili, in quanto sono una forma di energia che viene usata solo per il comodo di chi ci guadagna a dispetto dei danni che continua a produrre
    (Economia all'idrogeno di Jeremy Rifkin).
    Se mai dovessero dirmi che ho l'HIV, non mi farò mai curare con l'AZT un farmaco citotossico, che impedice alle mie cellule di riprodursi, facendomi più male che bene (AIDS il virus inventato - Peter Duesberg)

    Questi sono solo esempi di quello che mi circonda e mi terrorizza e che prima vedevo come verità assodate, ineluttabili ma adesso finalmente ho avuto la fortuna di analizzare sotto una nuova luce.

    Beh, amici, io già ero paranoico di mio ma adesso non mi fido di nessuno, tutto quello che so (che è molto poco) lo devo vedere con i miei occhi.

    Mi auguro sia superfluo dire, e mi scuso anticipatamente per la licenza che mi prendo in questo momento, che dobbiamo stare attenti a quello che ci dicono, di solito è per lo meno manipolato.

    Grazie e scusate per la logorreaSorride
  • sono proprio triste quando sento questa cose....mi sembra che ci trattino come un branco di pecore...dove al primo abbaio di un cane sudicio e malconcio si debba retrocedere e pentirci delle nostre Riprovevoli azioni ( oh come mi duolgo...son già tutto un pentimento )....ma figuriamoci, se la casalinga si spaventa ditele di chiamarmi che le dico io come stanno le cose... finchè vedro film e dvd a quei prezzi e finchè la Siae nn verrà rimpiazzata da un organo competente in quello che fa, nn smetterò un bel niente...figuriamoci...sarebbe come darmi della pecora. E questo nn mi piace.
    non+autenticato
  • Un'altra trasmissione rai fa sfacciatamente terrorismo mediatico nei confronti di chi scarica, è lo pseudo-tg Neapolis, trasmesso alle 3 del pomeriggio, dedicato ad internet e alle nuove tecnologie.

    Se negli anni passai era ancora una trasmissione guardabile, adesso non fa altro che pubblicità a Microsoft, ai ministri Stanca e Gasparri, e ovviamente mette in guardia un giorno sì e l'altro pure sui richi che si corrono a scaricare qualche mp3: l'RIAA verrà a bussare alla vostra porta ! ma per piacere !
    non+autenticato
  • «Farò di tutto perché la Campania diventi la regione italiana della fiction», Italo Bocchino candidato governatore per la Cdl in Campania.

    Corriere della sera - 17 Febbraio 2005

    http://www.corriere.it/Speciali/Politica/2005/03_M...
    non+autenticato
  • Perche' la Legge Urbani fa riferimento solo a materiale contraffatto digitalmente e non ad un piu' ampio raggio?

    Cioe'.... perche' e' vietato il possesso di cd, dvd, giochi e software e non ad esempio il possesso di marchi falsi? (gucci, prada, rolex......solo x citarne alcuni)

    Secondo me, per evitare una rivolta generale ( vi immaginate a mandar in galera le ragazzine perche' si son comprate la tshirt tarocca di "Amici"? )

    Qualcuno saprebbe darmi una risposta?
    ryoga
    2003
  • perchè, per ora, al gov nn c'è nessuno che possegga una casa di moda...mentre c'è qualcuno che possiede la televisione, la casa di distribuzione di film, la concessionaria di pubblicità, i giornali, ecc...
    non+autenticato
  • Infatti è stato tirato fuori un decreto legge che sanziona chi compra merce contraffatta... avete presenti le polemiche sorte intorno ad Ebay?
    Il provvedimento non era mica limitato al sito d' aste.
    non+autenticato

  • - Scritto da: ryoga
    > Perche' la Legge Urbani fa riferimento solo a
    > materiale contraffatto digitalmente e non ad un
    > piu' ampio raggio?
    >
    > Cioe'.... perche' e' vietato il possesso di cd,
    > dvd, giochi e software e non ad esempio il
    > possesso di marchi falsi? (gucci, prada,
    > rolex......solo x citarne alcuni)
    >
    > Secondo me, per evitare una rivolta generale ( vi
    > immaginate a mandar in galera le ragazzine
    > perche' si son comprate la tshirt tarocca di
    > "Amici"? )
    >
    > Qualcuno saprebbe darmi una risposta?

    nessuno sa darti una risposta

    (OT) oggi sono andato in ospedale, ho parcheggiato con l'assistenza di un bel po' di venditori ambulanti.
    ma questi erano lì solo oggi oppure ci sono tutti i giorni ?
    Visto che oltretutto questi lucrano sul materiale che vendono, perchè nessuno interviene ?
    MiFAn
    1909
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | Successiva
(pagina 1/7 - 32 discussioni)