Pacco di Natale per MacOS X

Apple regala ai propri utenti un nuovo pacchettino con dentro qualche gadget e diverse ottimizzazioni

Cupertino (USA) - A quasi un mese e mezzo di distanza dall'ultimo aggiornamento Apple ha rilasciato negli scorsi giorni il nuovo update 10.1.2 per Mac OS X, scaricabile da qui.

Il pacco aggiunge il supporto ad un maggior numero di dispositivi USB e FireWire, inclusa una discreta gamma di macchine fotografiche digitali, ai dispositivi di archiviazione su PC Card e alla nuova versione 2.0 della tecnologia wireless AirPort.

Nell'update sono altresì inclusi nuovi driver software per l'utilizzo dei modem a infrarossi dei PowerBook dotati di connessioni FireWire e la versione 1.3.22 del noto webserver open source Apache.
Apple sostiene che questo aggiornamento migliora anche le prestazioni generali del sistema, ed in particolare le sezioni audio, video, networking e stampa.
TAG: apple
23 Commenti alla Notizia Pacco di Natale per MacOS X
Ordina
  • ...L'ho scaricato, ma al momento dell'istallazione mi chiede "Installer Update"

    che vuol dire???

    Ho il 10.1
    non+autenticato
  • prova dal pannello delle preferenze a controllare se l'opzione update del tuo OS X ti indica se devi fare l'aggiornamento dell'"update installer"...è possibile che non l'hai aggiornato... e puoi aggiuornare X a 10.1.2 anche da li

    ciao
    non+autenticato

  • ..Purtroppo non mi dice di aggiornare l'update... mi ha aggiornato solo Explorer (qualcosa sulla sicurezza)

    Boh


    - Scritto da: Yep
    > prova dal pannello delle preferenze a
    > controllare se l'opzione update del tuo OS X
    > ti indica se devi fare l'aggiornamento
    > dell'"update installer"...è possibile che
    > non l'hai aggiornato... e puoi aggiuornare X
    > a 10.1.2 anche da li
    >
    > ciao
    non+autenticato
  • dopo l'aggiornamento di Explorer ecc. devi riavviare e ritornare a Software Update da Pannello Preferenze, quindi richiedi nuovi aggiornamenti ed a seguire scarica "Installer Update", dopo di che procedi con l'installazione del pacchetto di aggiornamento di Mac OS X precedentemente scaricato.
    Funziona!!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: nikeX
    > dopo l'aggiornamento di Explorer ecc. devi
    > riavviare e ritornare a Software Update da
    > Pannello Preferenze, quindi richiedi nuovi
    > aggiornamenti ed a seguire scarica
    > "Installer Update", dopo di che procedi con
    > l'installazione del pacchetto di
    > aggiornamento di Mac OS X precedentemente
    > scaricato.
    > Funziona!!!

    Complimenti per la filosofia "user friendly" adottata da Cupertino!
    :)
    E poi parlano male di Winzozz...mah...

    :)
    non+autenticato
  • ma guarda che dopo taluni update di win via "windows update" ti tocca ristartare il pc...quindi non è molto diversa la cosa....
    non+autenticato
  • - Scritto da: Cryos
    > ma guarda che dopo taluni update di win via
    > "windows update" ti tocca ristartare il
    > pc...quindi non è molto diversa la cosa....


    E questo che c'entra? Chi ha detto il contrario?
    Facevo solo notare che mi sembrava un procedimento non meno macchinoso di quelli studiati per il SO di Redmond...Mah...
    non+autenticato
  • >Complimenti per la filosofia "user friendly" adottata da Cupertino!
    :)
    >E poi parlano male di Winzozz...mah...

    Lo fanno per evitare una sequenza errata negli aggiornamenti.
    winsozz non ha mai visto niente di simile e l'unica tecnica che funziona, quando patchi, e' "incrociare le dita".

    Informarsi prima di parlare NO, eh?

    Carlo S.
    non+autenticato
  • Allora, rincoboy, hai visto che t'han fatto l'S.P. pure a te??? Eh? Sei contento?
    (Sottofondo: "uiiii aaar de ciaaltroons of de uooorld...").
    non+autenticato
  • ue banana joe... non è un service pack..è un update del core del system (e non solo)...non è la stessa cosa!
    non+autenticato
  • >Allora, rincoboy, hai visto che t'han fatto l'S.P. pure a te??? Eh? Sei contento?

    Certo che sono contento. E alla faccia tua anche.
    Nell'articolo non si parla di BUGs, ma di nuove funzioni ed ottimizzazioni.
    Comunque, tutti sanno che tu non sai leggere, non c'era bisogno di rendere nuovamente pubblica questa tua mancanza.
    Chi e' il rincoglionito, adesso?


    >(Sottofondo: "uiiii aaar de ciaaltroons of de uooorld...").

    Si', hai ragione: quelli come te sono proprio dei cialtroni. Lo cantano in tutto l'universo.

    Carlo S.

    PS: Incredibile che tu salti fuori in occasione del nuovo MacWorld Expo. Proprio oggi presenteranno il nuovo iMac, sembra.
    Nuovi prodotti, rinnovata superiorita', vecchia rabbia e invidia, eh stefano?
    Buona FORTUNA con windows xp.
    non+autenticato
  • Confermo quanto riportato dalla redazione di PI, il tutto funzia decisamente bene sul mio Titanium. X non è ancora a livello di 9x per quanto riguarda la velocità ma per il resto è almeno uguale se non superiore (a mio parere ovvio).
    Salut
    non+autenticato
  • Confermo e sottoscrivo.

    Aggiornamento perfetto sia su G3 Yosemite che su 8600 upgradato a G3 400!

    Veramente notevole...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Mr. Fix
    > Aggiornamento perfetto sia su G3 Yosemite
    > che su 8600 upgradato a G3 400!

    mi sapresti dire qual e' il modello minimo che supporti MacOSX ?
    non+autenticato
  • Ufficialmente il primo g3 è il modello minimo, quindi il 233 desktop (serie beige), in realtà con una utility (forse ce ne sono di più di una) si può istallare su qualsiasi powerpc che abbia un hardware sufficientemente veloce. A parer mio, che lo uso sia su g3 233, che su g4 400 e titanium 400 da cui scrivo è bene avere almeno un g4 per poterlo usare quotidianamente, poiché X trae molto vantaggio da Altivec. Tuttavia per farlo andare come server web va bene su qualsiasi macchina (io lo uso sul g3 233 come server web, ma lavorarci è angosciante).
    non+autenticato
  • - Scritto da: Titano
    > uso sia su g3 233, che su g4 400 e titanium
    > 400 da cui scrivo è bene avere almeno un g4
    > per poterlo usare quotidianamente, poiché X
    > trae molto vantaggio da Altivec. Tuttavia
    > per farlo andare come server web va bene su
    > qualsiasi macchina (io lo uso sul g3 233
    > come server web, ma lavorarci è
    > angosciante).

    capito. Avevo una mezza idea di passare a Mac, ma per ora non posso permettermelo (purtroppo).
    Cmq appena il mio attuale hardware fonde (lo tengo acceso 24 ore su 24 da piu' di 2 anni.. prima o poi schiatta) ci faccio un pensierino... anche perche' Mac e' l'unica piattaforma che supporta 4 sistemi operativi: MacOS, MacOSX, windows e linux (e credo anche netbsd). Di windows non me ne puo' frega' de meno, ma MacOSX credo valga la pena di darci un'approfondita occhiata.

    grazie delle info.
    non+autenticato
  • L' unico consiglio che posso darti (nel caso decidessi di passare a X)è di aggiungere quanta più ram puoi perchè OsX ne divora in quantità ma ripaga con gli interessi posso assicurartelo.
    non+autenticato
  • > pensierino... anche perche' Mac e' l'unica
    > piattaforma che supporta 4 sistemi
    > operativi: MacOS, MacOSX, windows e linux (e
    > credo anche netbsd).

    WINDOWS????????????????????????????????????????

    e poi, il mac come unica piattaforma per 4 s.o.? e il pc? Netbsd, freebsd, openbsd, solaris, beos, sco-unix, dos, windows 95,98,nt,2000,xp, linux, os2...

    non+autenticato
  • Io lo faCCIO girare su Pmac DT 266 grigio e ti confermo che ciò che conta x le prestazioni di OSX sono la velocità del disco e la quantità di memoria.(System 10.1)
    Con un disco da 7500 rpm e 296 MB ram ti assicuro che su questa macchina (che puoi trovare anche a poche lire) gira più che dignitosamente rendendo giocabili anche giochi in emulazione come Diablo 2, Quake 3 Arena, Mith 2.

    Ciao e fai il passo verso MAc e vedrai che non sarai deluso.
    non+autenticato
  • Confermo anch'io è un'altro mondo!!
    E' da Dicembre dello scorso anno, ho preso un iMac G3450 ho su 768 MB di mi diletto per hobby a motare filmati con la video camera....è una figata... non che una potenza...
    non+autenticato