Anche Mailgate tiene fuori VirgilioTIN

Il sistemone Usenet e Computerville concordano con quanto deciso dal GCN per tenere alla larga dai newsgroup posting abusivi provenienti da tin.it e interbusiness.it. Il problema è difendere Usenet, parte vitale della rete

Anche Mailgate tiene fuori VirgilioTINRoma - Tempi duri per VirgilioTIN: dopo la "scomunica" da parte del Gruppo Coordinamento News (GCN) per quella che viene considerata una "malagestione" degli abusi rilevati sui newsgroup della gerarchia.it, a Punto Informatico Mailgate e ComputerVille hanno confermato le proprie policy che, in linea con quanto deciso dal GCN, tendono a bloccare una buona porzione dei posting su Usenet provenienti dai news server del provider del Gruppo Telecom Italia.

"ComputerVille - hanno scritto a Punto Informatico i suoi gestori - aderisce già dal 22 dicembre allo schema di configurazione proposto dal GCN, Gruppo di Coordinamento News it.*, per i newsgroup moderati tramite i server news.computerville.it e news2.computerville.it". Secondo ComputerVille, le proprie politiche antispam "non permettono l'inazione di fronte al comportamento di gestori di server che non si adoperano per mantenere Usenet "usabile"."

Per questo, a partire dalla vigilia di Natale, i news server di ComputerVille "non processano più i control message provenienti da TIN e Interbusiness, ciò nel quadro di una serie di azioni di difesa dell'intera comunità Usenet, ambito nel quale ciascun sito ha il diritto di escludere dai propri sistemi gli altri siti che risultano non cooperativi rispetto alle esigenze di tutela comune."
"In accordo con la policy applicata da ComputerVille e con le raccomandazioni del GCN - ha scritto anche Mailgate - dal 1 Gennaio 2002 anche i server news di Mailgate non processano più i control message provenienti dai server news dei domini tin.it e interbusiness.it in attesa di riscontri da parte dei relativi gestori." Secondo Dario Centofanti, responsabile di Mailgate, "a queste azioni del GCN hanno aderito inoltre, con altri specifici provvedimenti, alcuni dei principali server news italiani ed europei".

Come si ricorderà, della gestione degli abusi da parte di VirgilioTIN si è parlato a lungo sui newsgroup e la decisione del GCN, presa a ridosso del Natale, era nell'aria da tempo. Nei prossimi giorni Punto Informatico spera di poter pubblicare su queste pagine la posizione del provider Telecom rispetto a questa incresciosa situazione, che si traduce in un mancato servizio per i propri utenti.
TAG: italia
19 Commenti alla Notizia Anche Mailgate tiene fuori VirgilioTIN
Ordina
  • Tenedo fuori Virgilio/Tin si tengono fuori anche gli utenti che non hanno nulla a che vedere con lo spamming. Quella di Mailgate e del GCN è solo censura, e della più spietata. Mi sembra una buona ragione per *non* usare i newsgroup della gerarchia it.
    non+autenticato
  • Telecom Italia Network fa gli interessi
    (come si capisce dal nome) di Telecom;
    i messaggi che hanno radiato i newsserver
    di TIN sono stati quelli contenenti
    messaggi che pubblicizzavano siti porno
    dove si scaricano i programmi per le connessioni
    ultrasalatissime a 2000 lire al minuto
    (i pornodialer)

    La Telecom ha tutto l'interesse
    a far circolare pubblicita` per questi siti
    porno per l'evidente guadagno che ottiene
    con queste telefonate...

    Hanno fatto i loro bravi conti e preferiscono
    stare al di fuori di Usenet e guadagnare
    con il porno;
    questa e` la gnu economy...

    Pino Silvestre

    e forza T?l?cooommm tanta voglia di cr?sc?r?????
    non+autenticato
  • Visto che il server tin verrà bannato me ne sapreste consigliare un altro, considerando che ho una connessione adsl tin?
    Grazie
    non+autenticato


  • - Scritto da: Un utente adsl Tin
    > Visto che il server tin verrà bannato me ne
    > sapreste consigliare un altro

    Leggi news:20020103.202206.1823089412.728@vene.ws
    oppure via web http://groups.google.com/groups?selm=20010529.2145...
    (tutto su una riga)

    Ciao
    non+autenticato
  • Mi sembra che anche dal portale di IOL la situazione newsgroup sia abbastanza "sciolta".
    Non ci sono avvertimenti per loro?

    Ciao a tutti

    100%
    --
    iscritto ad ARCHIBALD:
    http://www.geocities.com/archibaldti/
    gruppo di discussione
    per la diffusione
    delle tecnologie dell'informazione
    --

    non+autenticato
  • ieri sera, dato che i server della posta non rendevano molto (dopo 2 ore dall'invio, una mail non era ancora arrivata a destinazione) ho chiamato l'assistenza.
    Mentre attendevo di poter parlare ocn un operatore, mi è tornato in mente questo fatto e ho pensato - per fortuna che me ne sono ricordato - di "protestare" anche riguardo a questo argomento.

    Gli operatori però ti rimbalzano tutto perché loro sono li per fare assistenza - ti dicono. Tutto fatto con gentilezza (sia da parte mia che da parte loro) ma non ti danno nemmeno il riferimento giusto, non ti danno modo di contattare la persona giusta per dirgli che tu devi avere il servizio.
    Gli operatori al massimo ti dicono che riguardo alle news loro ti possono dare il server e aiutare a configurare secondo i parametri stabiliti (fortunatamente mi arrangio).

    non+autenticato
  • Quelli che tu chiami "operatori" sono la personificazione del concetto del "muro di gomma".

    Sono pagati per aiutare quelli che proprio non sanno distinguere un frigorifero da un modem, per ricevere le lamentele, protocollarle, e buttarle, e per essere dei frangiflutti umani per il cliente che spende energie, tempo, denaro, cercando di raggiungere inutilmente i responsabili dei suoi problemi o qualcuno che possa anche solo dargli delle risposte con cognizione di causa.

    Sono tanti, inesauribili, lande sterminate di "operatori", puoi spendere tutto lo stipendio e la tua intera esistenza ascoltando musichette, facendoti rimbalzare da un numero all'altro, ma niente, niente, otterrai risposte diverse e contrastanti ogni volta che richiami.

    Ma non riuscirai mai a cavare un ragno dal buco.

    Alla fine, dopo ore, giorni o settimane, non ha importanza, dovrai arrenderti.

    Il muro di gomma avra' fatto il suo dovere, le fatture per i servizi (resi o meno) partiranno verso la loro destinazione (casa tua) e a te non restera' che impiccarti con il cavo del telefono.

    Groan!
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)