Chi vorrebbe un emulatore di Xbox?

In molti, a giudicare dalla diffusione che sta avendo in queste ore sulla rete quella che ai più appare come una gigantesca bufala. Ma sarà poi possibile emulare Xbox? Il dibattito è aperto

Roma - Sono moltissimi quelli che, una volta avuto fra le mani il link circolato nei giorni scorsi sulla Rete, si sono precipitati sul sito dell"XBox Emulator by Linar" per toccare con mano quello che promette di essere l'ultima beta di un emulatore in grado di far girare un certo numero di giochi per Xbox su di un comune PC.

Naturalmente è indispensabile possedere i DVD con i giochi originali, un dettaglio per il momento non trascurabile visto che questi sono ancora virtualmente immuni da copiatura.

L'emulatore, che al momento viene descritto come in grado di far girare pienamente i giochi "StarWars Starfighter", "UFC: Tapout" e "NHL 2002" e parzialmente titoli come "Halo" e "Oddworld: Munch's Oddysee", sarebbe capace di funzionare con un processore ad 1 GHz o superiore, una scheda grafica GeForce o Radeon, 256 MB di RAM e un drive DVD-ROM.
Ma nei forum dove è apparsa la notizia tutti coloro che hanno provato l'emulatore hanno poi dovuto riconoscere sia apparentemente impossibile farlo funzionare. Alcuni hacker, andando ad analizzare i file DLL che accompagnano l'emulatore, hanno scoperto che questi non sono altro che componenti presi da vari altri programmi: nulla di davvero utile.

Pare dunque che all'interno di quel megabyte di codice l'unica funzione reale sia quella che invariabilmente genera un errore di qualche tipo e che, come spesso accade nella migliore tradizione degli "hoax", cela una beffa ben congegnata.

Idem con patate per l'XBoxEmuX, un programma propagandato come "l'unico emulatore davvero funzionante per Xbox". Qui l'odore di bufala è ancor più evidente dal fatto che l'emulatore viene proposto come in grado di funzionare solo se nel PC si trova installato il lettore DVD originale di Xbox ed il Microsoft.NET Framework, un software (ancora in versione beta) che non si vede proprio cosa possa avere a che fare con un emulatore di Xbox.

Sul forum di Slashdot.org, una delle prime risorse ad aver pubblicato la notizia (inizialmente data per vera) dell'emulatore di Xbox, si è aperta la discussione fra coloro che sostengono l'impossibilità, da parte di un PC, di emulare Xbox, e coloro che invece ritengono la cosa possibile (pur se di difficile attuazione).

"Al momento - scrive Gridle sui forum di Slashdot - nessun computer al mondo è abbastanza potente per emulare Xbox, nemmeno un supercomputer (...)".

"Questo è assolutamente falso - gli fa eco Jimmy_B -. La CPU di Xbox è semplicemente una CPU di Intel (...). Il video è gestito attraverso le DirectX ed i chip di Nvidia (...). Certo, questo emulatore è chiaramente un hoax, ma questo non vuol dire che sia impossibile (crearne uno)".
TAG: sw
31 Commenti alla Notizia Chi vorrebbe un emulatore di Xbox?
Ordina
  • Il presente è il testo della lettera che ho inviato a Fottuto:

    Caro Fottuto (visto che non ti si può chiamare altrimenti),

    Quoto il tuo intervento su Punto informatico (SVEGLIA! La xbox è un pc)

    Anche se Xbox è stato costruito da Microsoft, ha una CPU Intel e una GPU (Graphic Processing Unit) nVidia, non vuol dire necessariamente che sia compatibile con Windows nè che sia un PC camuffato (con una m) visto anche che a differenza dei PC non comprende neppure tra gli accessori di prossima realizzazione tastiera e mouse (Psone aveva un mouse come accessorio già dalla prima serie...), e, alla faccia dei maligni e degli applisti (come penso sei tu) non ha gli schermi blu, non crasha e non chiede di tanto in tanto il CD di Windows, inoltre non incorpora un modem (per l'online gaming bisogna iscriversi ad un servizio a banda larga, e comprare un kit di Microsoft, da inserire nella Ethernet), nè si può usarlo per navigare in Internet (visto che questo modem connetterà automaticamente Xbox solo al server Microsoft).

    Comunque, anche se fosse possibile emulare l'Xbox, non ci si può giocare con i suoi joypads originali perchè pur essendo USB, hanno attorno al connettore un anello di plastica che li rende resistenti ai bambini (e che impedisce di connetterli ad un PC, senza distruggerli, tra l'altro non sarebbero Plug 'n' Play neppure su Win XP, quindi il computer non li riconoscerebbe minimamente).

    Per ultimo, se tutti emulassero (o copiassero i giochi), Xbox farebbe la stessa fine del vecchio e glorioso Amiga, per cui keep it original!.

    Da un Pcista e Xboxista convinto

    Renato, Napoli

    (P.S. Se proprio lo vuoi sapere, Halo è stato sviluppato su piattaforma Mac, da qualche parle esiste una foto di alcuni sviluppatori che lavorano su un PowerMac con tanto di melina in evidenza)
    non+autenticato
  • Vedete in vece di lavorare sulla ps2 che quella cagatina la fanno pagare cara, e in tutto non c'e un cakkio , microsoft benomale fa scendere i prezzi , soy in vece al gia anche il businnes della musica che e cara anche lei , io non vado a lavorare per loro, (e pura soppravvivenza ).
    non+autenticato
  • E' inutile perdere tempo a discutere se xbox si possa emulare oppure no: la risposta è SI ovviamente, dato che si tratta di un PC CAMMUFFATO (pure male).
    La domanda in realta' è:
    CHI lo farà, e QUANDO.

    Comunque una cosa è sicura: un PC non deve emulare nulla per far girare softwar scritto per xbox. I giochi xbox vengono sviluppati per l'architettura WINTEL e opportunamente settati sull' hardware della xbox

    :)    FBG
    non+autenticato
  • non è un emulatore ma un falso clamoroso
    testato di persona e analizzato pure i file della bufala...

    in compenso non è un virus state tranquilli
    non fa solo nulla...
    non+autenticato
  • per chi non lo sapesse.. cmq l'emulatore fatto da quel tizio nel migliore dei casi è una backdoor mi saSorride)
    non+autenticato
  • davvero funziona su xp?
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)