GPRS: TIM prima a far pagare il servizio

Finita la fase di sperimentazione per l'operatore del gruppo Telecom Italia che da ieri ha cominciato a conteggiare i kilobyte di traffico sui cellulari

Roma - Dopo la lunga fase di sperimentazione sono divenute effettive le tariffe per il servizio GPRS di TIM: l'azienda ha già confermato i profili tariffari annunciati nelle scorse settimane.

Ecco le tariffe per chi utilizzerà il servizio GPRS di TIM:

- La tariffa base prevede la spesa di 0,6 centesimi di euro per ogni KB scaricato da Internet, mente il servizio WAP costa 0,4 euro per KB.
- Per le schede con abbonamento è possibile acquistare l'opzione GPRS WEB ON 10 che permette di avere 10 MB di traffico per il canone mensile di 15 euro; ogni KB oltre i 10 MB costa 0,5 centesimi di euro.

- I contratti ricaricabili possono invece sfruttare l'opzione GPRS WEB ON 3 che prevede un costo di attivazione di 6 euro (IVA inclusa) e offre 3 MB di traffico. Successivamente il traffico verrà calcolato secondo la tariffa base.

TIM è dunque il primo tra gli operatori italiani a far pagare il servizio GPRS. Si attendono ora le offerte di Omnitel Vodafone, Wind e Blu.

Quella di TIM, con tariffe che non sono certamente livellate verso il basso, assomiglia molto ad una sfida ad un mercato difficile. In molti - a cominciare dal capo di Wind, Tommaso Pompei - in questi mesi si sono espressi sul GPRS parlandone come di un "flop", incapace di sedurre gli utenti di telefonia mobile italiani, tutt'ora grandi utilizzatori dei servizi GSM tradizionali. Altri esperti hanno puntato il dito contro la scarsa rilevanza dei servizi offerti, sostenendo che è proprio questo il motivo del ritardo accumulato dal GPRS.

Ora TIM dimostra di voler comunque puntare sul GPRS. Con lei anche il competitor di sempre, Omnitel Vodafone, che nei giorni scorsi aveva annunciato per i propri utenti la disponibilità del roaming GPRS anche in Spagna e Gran Bretagna.
31 Commenti alla Notizia GPRS: TIM prima a far pagare il servizio
Ordina
  • Ho attivato il GPRS di TIM qualche mese fa.
    Non ho mai capito se fosse giustificato usare il WAP tramite GPRS, dato che la velocità è misera (teoricamente dovrebbe essere 53kbit). Comunque era gratis.
    Pensavo di utilizzare il GPRS come sostituto del modem nel portatile (rendendolo quindi "veramente portatile"). Visti i prezzi, meglio se mi tengo il telefono fisso nell'appartamento in montagna, anche se mi costa anche quando non lo uso.

    Detto ciò, rimane la domanda: a che serve il GPRS, visto che il WAP tramite costui è veloce come quello via GSM, e forse costa pure di più, e Internet (che ancora non ho provato perché non so come fare) rischia di diventare una mannaia per il conto corrente...

    Se poi ci fosse qualcuno che ha già usato il GPRS per collegare il portatile a Internet e volesse illuminare il sottoscritto, farebbe cosa gradita...

    Saluti
    Quaglia Andrea
    non+autenticato
  • Non fate confusione, 0,6 cet sono poco più di metà cent. Tanti soldi, comunque, ma non 6 o 60 cets! quello sarebbe uno sproposito! Ho letto in un altro articolo che omnitel vende il servizio a 3 cent. Quella è una follia! un file da 5 mega sono 153 euro (300 mila lire!)

    rcx
    non+autenticato
  • I miei dati della navigazione nel mese di dicembre: ricevuti 72625419 byte pari a 70923 kbyte - 0.06 euro x 70923 = 4255,40 euro pari a 8239595 lire

    Direi che la cifra è interessante e dovrebbe far riflettere i fornitori di servizi GPRS sul ridimensionamento delle tariffe ... pensateci se leggete questi dati, con queste tariffe possiamo avere banda a volontà anche se non potremo averla wireless ... ma per quella cifra me ne frego e resto più tempo in ufficio!!!

    Se invece le tariffe non verranno ridimensionate allora il servizio non decollerà mai ... io infatti a questi costi non ho intenzione di navigare ed il telefono finirà nel cassetto.


    non+autenticato


  • - Scritto da: The Fly
    > I miei dati della navigazione nel mese di
    > dicembre: ricevuti 72625419 byte pari a
    > 70923 kbyte - 0.06 euro x 70923 = 4255,40
    > euro pari a 8239595 lire
    >
    Sono 0,006 (non 0,06) Euro quindi 425 Euro
    non+autenticato


  • - Scritto da: Franco
    >
    >
    > - Scritto da: The Fly
    > > I miei dati della navigazione nel mese di
    > > dicembre: ricevuti 72625419 byte pari a
    > > 70923 kbyte - 0.06 euro x 70923 = 4255,40
    > > euro pari a 8239595 lire
    > >
    > Sono 0,006 (non 0,06) Euro quindi 425 Euro

    Pensavo che la campagna per spiegare l'Euro fosse esageratamente paternalista e didascalica.

    A leggere i post su questo forum mi rendo conto che mi sbagliavo...
    non+autenticato

  • >
    > Pensavo che la campagna per spiegare l'Euro
    > fosse esageratamente paternalista e
    > didascalica.

    Non si tratta di spiegare l'euro ma applicare la tariffa corretta. Capisci la differenza?
    non+autenticato
  • grazie per l'appoggio
    non+autenticato
  • - Scritto da: Franco
    > - Scritto da: The Fly
    > > I miei dati della navigazione nel mese di
    > > dicembre: ricevuti 72625419 byte pari a
    > > 70923 kbyte - 0.06 euro x 70923 = 4255,40
    > > euro pari a 8239595 lire
    > >
    > Sono 0,006 (non 0,06) Euro quindi 425 Euro

    sempre troppo.

    Anche considerato che il gprs ai gestori costa 0, visto che usa i canali
    inutilizzati nelle celle...
    non+autenticato


  • - Scritto da: fDiskolo
    > - Scritto da: Franco
    > > - Scritto da: The Fly
    > > > I miei dati della navigazione nel mese
    > di
    > > > dicembre: ricevuti 72625419 byte pari a
    > > > 70923 kbyte - 0.06 euro x 70923 =
    > 4255,40
    > > > euro pari a 8239595 lire
    > > >
    > > Sono 0,006 (non 0,06) Euro quindi 425 Euro
    >
    > sempre troppo.
    >
    > Anche considerato che il gprs ai gestori
    > costa 0, visto che usa i canali
    > inutilizzati nelle celle...

    Dire che costa 0 mi sembra un po' eccessivo..... Sorride))
    non+autenticato
  • Grazie per la correzione del mio errore di conversione ... era preferibile che avessi verificato i miei conteggi con la conversione amche in lire (10 ITL a kbyte) così non avrei avuto problemi.

    Comunque 425 euro pari a 823960 lire mi sembra che siano sempre una bella cifra per un servizio che non giustifica in alcun modo tali importi.

    non+autenticato
  • D'accordo che la tariffa è salata.
    D'accordo che scaricare file grossi richiede un sacco di soldi.

    Ma non credo che il GPRS sia stato pensato per farci girare Morpheus =D ....
    non+autenticato
  • Certo nessuno lo usera' per scaricare files mp3 (ci sarebbe comunque il problema di memorizzarli
    sul telefonino; nessun problema invece per chi usa un PC portatile).
    Ma per un servizio che si basa su una rete gia' esistente (GSM) il prezzo e' scandalosamente alto.
    Cosa dovremo pagare allora con i servizi UMTS dove le aziende dovranno recuperare gli investimenti fatti per la nuova rete e per le lincenze?
    non+autenticato
  • > Ma non credo che il GPRS sia stato pensato
    > per farci girare Morpheus =D ....
    Sono d'accordo... sarebbe stupido usarlo per scaricare MP3;
    sarebbe stupido usarlo per lo streaming audio/video;
    sarebbe stupido utilizzarlo per la posta elettronica, visti gli allegati/virus che intasano le mailbox;
    sarebbe stupido utilizzarlo per navigare su internet collegandolo al notebook;
    insomma, mi viene come il sospetto che sarebbe stupido utilizzarlo...

    - Scritto da: kappa
    > D'accordo che la tariffa è salata.
    > D'accordo che scaricare file grossi richiede
    > un sacco di soldi.
    >
    > Ma non credo che il GPRS sia stato pensato
    > per farci girare Morpheus =D ....
    non+autenticato


  • - Scritto da: kappa
    > D'accordo che la tariffa è salata.
    > D'accordo che scaricare file grossi richiede
    > un sacco di soldi.
    >
    > Ma non credo che il GPRS sia stato pensato
    > per farci girare Morpheus =D ....

    Bene, allora immagina di usarlo solo per la posta elettronica, tu ovviamente scrivi solo in ASCII, ma quanti dei tuoi corrispondenti lo fanno.
    Quanti non sanno neppure che le loro bellissime mail in HTML pesano il triplo (e costano il triplo a te che le scarichi)?

    Senza contare poi la quantita' di SPAM e virus e le catene che circolano e che paghi per scaricare.

    non+autenticato
  • >
    > - Scritto da: kappa

    > Bene, allora immagina di usarlo solo per la
    > posta elettronica, tu ovviamente scrivi solo
    > in ASCII, ma quanti dei tuoi corrispondenti
    > lo fanno.
    > Quanti non sanno neppure che le loro
    > bellissime mail in HTML pesano il triplo (e
    > costano il triplo a te che le scarichi)?

    Se uno ti manda l'email multiparte ti scarichi solo la parte ascii. se uno ti manda un .doc saresti fregato comunque. Poi ci sono degli accrocchi che ti puliscono le email convertono in asci pdf doc eccc....

    non+autenticato
  • Scusate...
    ma 0,6 non sono 6 centesimi, ma sessanta centesimi.
    Quindi è 0,06 o 0,6 Euro?
    non+autenticato
  • Sono 0,6 centesimi ossia 0,006 Euro!
    Tariffa carissima: per scaricare un mp3 da 4M si pagano 24 Euro!!!
    non+autenticato
  • No,se hai un ricaricaribe paghi 6 euro per i primi 3 Mb + 1000 Kb restanti *0,6 cens=12 euro, oppure se attivi una nuova ricarica 6+2 euro=8 euro.






    non+autenticato
  • Un vero affare!
    Con questi prezzi preferisco chiamare Bruce Springsteen e farlo venire a suonare direttamente a casa mia!

    - Scritto da: carlo
    > No,se hai un ricaricaribe paghi 6 euro per i
    > primi 3 Mb + 1000 Kb restanti *0,6 cens=12
    > euro, oppure se attivi una nuova ricarica
    > 6+2 euro=8 euro.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Ivan
    > Sono 0,6 centesimi ossia 0,006 Euro!
    > Tariffa carissima: per scaricare un mp3 da
    > 4M si pagano 24 Euro!!!

    E mi spieghi che te ne fai scaricandolo col GPRS ?? Lo metti sul telefono ? Sul Palm ? E' una cosa così urgente che non puoi scaricare da casa con la tua ADSL da 75 carte al mese ??
    Signori, sarà il caso di usare la tecnologia per ciò che serve realmente ?
    non+autenticato


  • - Scritto da: The Maty
    >
    >
    > - Scritto da: Ivan
    > > Sono 0,6 centesimi ossia 0,006 Euro!
    > > Tariffa carissima: per scaricare un mp3 da
    > > 4M si pagano 24 Euro!!!
    >
    > E mi spieghi che te ne fai scaricandolo col
    > GPRS ?? Lo metti sul telefono ? Sul Palm ?
    > E' una cosa così urgente che non puoi
    > scaricare da casa con la tua ADSL da 75
    > carte al mese ??
    > Signori, sarà il caso di usare la tecnologia
    > per ciò che serve realmente ?


    E infatti! L'unica tariffazione giusta per internet e' quella "a consumo". Non vedo perche' io per scaricare un file di 20 mega debba comprarmi un abbonamento mensile o annuale (pensateci un attimo! l'adsl e' veloce etc. etc. ma mica tutti stanno tutto il giorno a scaricare roba), ne' vedo il motivo per cui (sempre da casa) per leggere una pagina web debba pagare a tempo, quindi non solo lo scaricamento ma anche il tempo che ci metto a leggerla. La tariffazione a consumo e' disponibile solo per GPRS: questo e' l'unico motivo per cui e' interessante, non per scaricare mp3 in autostrada a 130 all'ora....
    non+autenticato


  • - Scritto da: Mario
    >
    >
    > E infatti! L'unica tariffazione giusta per
    > internet e' quella "a consumo". Non vedo
    > perche' io per scaricare un file di 20 mega
    > debba comprarmi un abbonamento mensile o
    > annuale (pensateci un attimo! l'adsl e'
    > veloce etc. etc. ma mica tutti stanno tutto
    > il giorno a scaricare roba), ne' vedo il
    > motivo per cui (sempre da casa) per leggere
    > una pagina web debba pagare a tempo, quindi
    > non solo lo scaricamento ma anche il tempo
    > che ci metto a leggerla. La tariffazione a
    > consumo e' disponibile solo per GPRS: questo
    > e' l'unico motivo per cui e' interessante,
    > non per scaricare mp3 in autostrada a 130
    > all'ora....

    Hai perfettamente ragione! In tal caso un accesso free con tariffazione a tempo è più che sufficiente.
    L'ADSL, sostanzialmente, è giustificato da grossi volumi di traffico. Io l'ho installato solo dopo che il mio collegamento on-demand ha sforato le 60.000 mensili.....
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)