Telelavoro contro l'inquinamento

L'idea è del ministro Lucio Stanca

Roma - I pendolari che ogni giorno si spostano di casa per raggiungere il luogo di lavoro sono tra i produttori di inquinamento nelle grandi città. Un modo per ridurre le emissioni nocive, dunque, può passare attraverso una riduzione del pendolarismo attraverso il telelavoro.

L'idea l'ha lanciata il ministro per l'Innovazione e la Tecnologia Lucio Stanca che in queste ore è impegnato come noto in un tour di alcuni paesi in via di sviluppo per il progetto di esportazione di metodologie e tecnologie di e-government italiane.

Il Ministro ha confermato che a Milano è stato formato un gruppo di lavoro sulla questione Smog al quale partecipa anche il suo ministero. L'idea è di individuare bonus fiscali che incoraggino il telelavoro.
TAG: italia
4 Commenti alla Notizia Telelavoro contro l'inquinamento
Ordina
  • Veramente un'idea originale..che strano però mi sembra di averla già sentita! Forse ci sono persone che da anni seguono liste di discussione sull'argomento lamentando il costante menefreghismo di autorità ed enti privati. Forse vi ho partecipato anche io e mi sono mosso in prima persona per promuovere un modello lavorativo leggermente differente. Forse qualcuno che doveva finanziare progetti realmente innovativi in realtà considerava queste idee non sufficientemente remunerative. Forse ora si accorgono che se io abito a sud della città e lavoro a nord devo attraversare il centro e inquino e magari un'altra persona che fa il mio stesso lavoro abita a nord e lavora a sud. Forse grazie alla tecnologia questi paradossi potrebbero essere superati. Forse ha ragione chi diceva che è meglio tenere in ufficio 8 ore persone a non lavorare ma poterle tenere sotto controllo piuttosto che dare più responsabilità al lavoratore.
    Forse mi sbaglio però.
    Forse mi sbaglio però..
    non+autenticato
  • Un vero genio. Io non ci sarei arrivato nemmeno in migliaia di anni.
    non+autenticato
  • Carissimi, sono anni che sento parlare di telelavoro e solo ultimamente (da circa 1 mese e mezzo) ho cercato di ottenere maggiori informazioni navigando su Internet. Risultato: informazioni generali o specifiche inerenti le regolamentazioni ed affini, ma ZERO OFFERTE di telelavoro!!! In particolare stavo cercando offerte per TELELAVORO PART-TIME, dalle competenze perfettamente racchiuse nell'ambito PC, modem, emails, Internet. So lavorare con i principali sw Windows, dal text editing, al fotoritocco, al publishing editing, alla programmazione C++, Java, Javascript, Pascal, e so creare semplici pagine web. Conosco ad un buon livello l'inglese, e non avrei alcun problema per traduzioni da inglese ad italiano di complessi testi di informatica, fisica ed elettronica... Eppure NON SONO RIUSCITO A TROVARE ALCUNA OFFERTA!!!
    Ripeto: ZERO!!!
    Potete indicarmi voi qualche contatto?
    Tante grazie e cordiali saluti.
    non+autenticato


  • > NON SONO RIUSCITO A TROVARE ALCUNA
    > OFFERTA!!!
    > Ripeto: ZERO!!!

    tim spiego brevemente perche':


    che lavoro fai?
    sono nella P.A.: io timbro il cartellino aspetto 8 ore e lo timbro di nuovo
    cosa vuoi di piu' dalla vita?
    niente ma quando ho chiesto se potevo portare il lavoro a casa il capo si e' incazzato
    non+autenticato