Via e SiS mettono il turbo all'Athlon

I due chipmaker sono pronti a rilasciare i nuovi chipset per Athlon in grado di avvalersi del supporto delle nuove e più veloci memorie DDR333. Sfida alla piattaforma P4/RDRAM

Taipei (Taiwan) - Il prossimo mese i due chipmaker taiwanesi Via e SiS rilasceranno i loro nuovi chipset per Athlon in grado di supportare le nuove memorie DDR333, standardizzate lo scorso anno con il nome di PC2700.

Le PC2700 hanno una frequenza di clock a doppio fronte di 167 MHz (equivalente ad una velocità effettiva di 333 MHz) ed offrono una larghezza di banda pari a 2,7 GB/s, circa il doppio rispetto alle convenzionali SDRAM PC100 e PC133.

Via integrerà il supporto alle nuove memorie nel suo prossimo chipset KT333, il primo della sua linea ad adottare le più veloci DDR333 al posto delle più "anziane" DDR266.
Più o meno in concomitanza con Via, anche SiS rilascerà sul mercato il nuovo SiS735, un chipset DDR333 per Athlon con il quale spera di riguadagnare quote di mercato sulla rivale: SiS al momento detiene infatti il 20% del mercato dei chipset per Athlon contro il ben più corposo 70% di Via.

Per Via il successo nel mercato di AMD è però ancor più cruciale che per SiS visto che, a causa della diatriba legale con Intel per la licenza del bus del Pentium 4, il chipmaker sta incontrando serie difficoltà a commercializzare i propri chipset per P4. Problemi che invece non affliggono la rivale, visto che SiS lo scorso hanno, al pari di ALi, ha ottenuto regolare licenza da Intel per produrre chipset per il Pentium 4.

Per il secondo trimestre sia Via che SiS hanno anche in programma il rilascio di nuovi chipset con grafica integrata che possano rivaleggiare con le schede grafiche entry level di Nvidia e ATI.
TAG: hw
3 Commenti alla Notizia Via e SiS mettono il turbo all'Athlon
Ordina