La democrazia in un messaggino

La e-democracy a certe latitudini è senza fili: accade in India, dove i messaggini per cellulari sono il filo tra cittadino ed istituzioni. Tanti servizi di utilità pubblica a portata di mano

New Delhi - L'India potrà avere molti difetti, ma sicuramente non manca di un grande spirito pratico. Se in Europa il cellulare è diventato, per molti, un vezzo ed uno status symbol, per il grande paese ai piedi dell'Himalaya rappresenta la salvezza: laddove non arrivano le linee telefoniche tradizionali, scarsissime e di difficile realizzazione, arriva la telefonia mobile.

Sfruttando la recente impennata nella diffusione dei telefonini (le stime ufficiali parlano di vendite pari a 2 milioni di terminali al mese), il governo centrale di New Delhi ha deciso di impiegare la tecnologia SMS nel migliore dei modi: tutta intorno al cittadino. L'uso dei messaggini, secondo stime ONU, aumenta del 200% circa ogni anno: ciascun cittadino indiano spedirebbe, mensilmente, 36 brevi messaggi di testo.

Ghulam Nabi Azad, Ministro delle relazioni con il parlamento, usa infatti gli SMS per convocare le udienze parlamentari. "In questa maniera possiamo contattare i legislatori immediatamente", ha affermato.
Gli SMS vengono utilizzati per ricordare agli elettori l'appuntamento elettorale, per la propaganda politica, per la prenotazione degli oltre 13 milioni di posti sulla rete ferroviaria.

Non solo: la grande innovazione risiede nell'istituzione di linee speciali del governo per agire velocemente in caso di catastrofi naturali come terremoti, maremoti ed alluvioni. Ma anche per una questione che sembra poco rilevante agli occhi di un Occidentale: la siccità.

Il governo locale di New Delhi ha creato un servizio di segnalazione guasti per la malconcia rete idrica pubblica. Con l'ausilio di una squadra di pronto intervento, sempre in attesa di SMS d'emergenza, gli abitanti assaliti dall'afa e dalle alte temperature (fino a 50 gradi) potranno avere più possibilità di non restare a secco. Il futuro? Diffondere lo strumento della telefonia mobile anche in quelli strati della popolazione che ancora fanno fatica a dotarsi di cellulare e abbonamenti.

Tommaso Lombardi
15 Commenti alla Notizia La democrazia in un messaggino
Ordina

  • - Scritto da: Anonimo
    > Per la stessa identica cosa

    perchè sono tutti sinistrorsi i pi-lettori
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > > Per la stessa identica cosa
    >
    > perchè sono tutti sinistrorsi i pi-lettori

    Non volevo scatenare un flame eh comunque (autore del thread)
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Per la stessa identica cosa
    >
    > perchè sono tutti sinistrorsi i pi-lettori

    Ma nooooo, suvvia. Non per quello.
    In realtà nessuno si è lamentato del sms di emergenza ai cittadini italiani all'estero per il quasi tsunami di un mese fa.

    In realtà qualcuno si lamentato per gli sms-propaganda di una certa nota signora che si voleva far eleggere alla regione, in Lombardia.

    Ciò significa, che per farlo, qualcuno ha violato (solo da uno dei due lati politici) la legge sulla tutela della privacy.

    l'sms della presidenza del consiglio, invece, per, sinistroide lettore di PI, non era sgradito. Solo che firmarlo "presidenza del consiglio" non era il caso, visto che doveva essere solo un "memo" di pubblica utilità.
    Tanto valeva scriverci "io Silvio, con i miei potenti mezzi, vi ricordo di andare a votare"...

    La propaganda elettorale in India via sms a quanto pare è ammessa e, di conseguenza, regolarizzata da precise norme.

    So che attualmente in Italia i termini "regolamentazione" e "normative" sono sconosciuti ma vi garantisco che esistono.

    wtb
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > In realtà qualcuno si lamentato per gli
    > sms-propaganda di una certa nota signora che si
    > voleva far eleggere alla regione, in Lombardia.
    No in realtà quello per cui si è fatta la maggiore polemica era il memorandum per le elezioni, era di quello che si parlava dai

    > l'sms della presidenza del consiglio, invece,
    > per, sinistroide lettore di PI, non era sgradito.
    > Solo che firmarlo "presidenza del consiglio" non
    > era il caso, visto che doveva essere solo un
    > "memo" di pubblica utilità.
    > Tanto valeva scriverci "io Silvio, con i miei
    > potenti mezzi, vi ricordo di andare a votare"...

    Ma non tiriamocela dai il committente deve essere indicato, per una cazzata del genere non servivano tutte quelle polemiche
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Ciò significa, che per farlo, qualcuno ha violato
    > (solo da uno dei due lati politici) la legge
    > sulla tutela della privacy.

    Non c'è stata alcuna violazione della privacy. I dati degli utenti *non* sono stati forniti al governo. Il governo ha semplicemente fornito ai provider di telefonia cellulare italiani il messaggio da mandare a tutti gli abbonati. Puoi dire che ti ha dato fastidio ricevere un SMS non richiesto, ma non che ci sia stata violazione della privacy.

    > l'sms della presidenza del consiglio, invece,
    > per, sinistroide lettore di PI, non era sgradito.
    > Solo che firmarlo "presidenza del consiglio" non
    > era il caso, visto che doveva essere solo un
    > "memo" di pubblica utilità.
    > Tanto valeva scriverci "io Silvio, con i miei
    > potenti mezzi, vi ricordo di andare a votare"...

    Cosa vuol dire questo? La presidenza del consiglio si chiama così anche quando c'è la sinistra al governo. Moltissimi spot (tipo pubblicità progresso) sono firmati allo stesso modo e nessuno pensa che siano propaganda politica (non lo è quando c'è la SX al governo e non lo è quando c'è la DX al governo). Allo stesso modo un SMS mandato dalla presidenza del consiglio, a meno che non dica "votate me!" non può quindi essere pensata come propaganda. Vedere propaganda anche in questo significa semplicemente _volerla_ vedere.

    > La propaganda elettorale in India via sms a
    > quanto pare è ammessa e, di conseguenza,
    > regolarizzata da precise norme.

    Qui non si è fatta propaganda elettorale in questo modo, non nell'esempio da te citato almeno.

    > So che attualmente in Italia i termini
    > "regolamentazione" e "normative" sono sconosciuti
    > ma vi garantisco che esistono.

    Ciò non toglie che qui non si è fatta propaganda in tale episodio da te citato.

    Bye,
    Luca
    non+autenticato
  • ...il fatto che lo facciano in India ed è "la democrazia in un messaggino". Lo fanno in Italia e scoppia un casino. MAH!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > ...il fatto che lo facciano in India ed è "la
    > democrazia in un messaggino". Lo fanno in Italia
    > e scoppia un casino. MAH!

    Mah! ntellini...Triste
    non+autenticato
  • la mia risposta, visto che tutti dite le stesse cose, faccio prima ad incollare il link.

    http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=9715...

    wtb
    non+autenticato
  • "Gli SMS vengono utilizzati per ricordare agli elettori l'appuntamento elettorale"

    Che figo !!!!!


    Solo che allora mi chiedo il perchè dei toni stizziti che ho letto sempre qui su PI quando a fare esattamente la stessa cosa è stato il governo italiano...





    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Solo che allora mi chiedo il perchè dei toni
    > stizziti che ho letto sempre qui su PI quando a
    > fare esattamente la stessa cosa è stato il
    > governo italiano...

    Chissà...
    non+autenticato
  • la mia risposta,
    visto che tutti dite le stesse cose, faccio prima ad incollare il link.


    http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=9715...

    wtb (utente registrato che s'è dimenticato la psw, abbiate pietà)
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > la mia risposta,
    > visto che tutti dite le stesse cose, faccio prima
    > ad incollare il link.
    >
    > http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=9715

    http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=9715...

    Bye,
    Luca
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > "Gli SMS vengono utilizzati per ricordare agli
    > elettori l'appuntamento elettorale"
    io non ho nulla in contrario all'SMS che inviti ad andare a votare.(o che ricordi l'appuntamento elettorale)..pero....chiedo che se vada fatto vada fatto sempre
    REFERENDUM compresi ...cio si stabilisce che un SMS che ricordi gli appuntamenti elettorali NAZIONALI (Europee,Politiche,Referendum) sia utile..bene..lo si faccia SEMPRE...le polemiche sono nate dalla sorpresa di alcuni..e da un po di politicismo.. e' vero che un anno prima per il referendum non venne usato...boh...
    personalmente lo ritengo utile ma che vada regolamentato
    decidendo se va usato o meno togliendo la discrezionalita (se l'astensionismo punisce me lo mando se limiterebbe idanni non lo mando)
    insomma un SMS che dica "Ricordiamo agli elettori che e' possibile votare per (consultazione elttorale) dalle XXX alle XXX del XXX -- Il Ministero dell'Interno "

  • - Scritto da: Sandino
    > - Scritto da: Anonimo
    > > "Gli SMS vengono utilizzati per ricordare agli
    > > elettori l'appuntamento elettorale"
    > io non ho nulla in contrario all'SMS che inviti
    > ad andare a votare.(o che ricordi l'appuntamento
    > elettorale)..pero....chiedo che se vada fatto
    > vada fatto sempre
    > REFERENDUM compresi ...

    Ragionevolissimo, in effetti sarebbe da premere perchè avvenga di nuovo per il referendum (però anche un po' da fastidio, quindi poi sarebbe da decidere se mantenere la pratica o no).
    non+autenticato