EuroLAN Party Arcadia

Web/wireless copyriot interface

Padova - "File sharing, cracking codes, netstriking, guerrilla communication, network gaming": sono queste le parole chiave di un particolarissimo appuntamento organizzato per il 28 aprile dentro la rete, sul web, e fuori dalla rete, in un LAN party nell'Arena del CopyriotCafé di Padova in via Marzolo.

"Diario di bordo: Mayday, mayday! - si legge in una nota - Tra i mari aperti della rete globale navigano i galeoni imperiali dell'Intellectual Property e delle Compagnie dei sistemi proprietari chiusi. Salpano dai porti del mercato globale con l'intento di rendere inpraticabile il mare della conoscenza alla moltitudine della rete. Cercando di imporre con la solita arroganza i loro codici privati, imbrigliano la creatività, l'ingegno e i saperi all'interno del copyright traendo incommensurabili profitti per i loro sporchi affari. Vogliono affogare i cyber pirati attraverso editti imperiali, decreti, dazi che impediscono la libera circolazione dei saperi. Ma nelle mappe digitali dei cyberpirati si stanno tracciando le coordinate di un nuovo approdo".

L'evento, rivolto a "precariCognitari di tutte le reti, cybercomunità Ribelli, pirati di tutti i mari, liberi sviluppatori di software, ribelli up loaders, frenetici downloaders, crackers di ogni codice e macchine insorgenti", si svilupperà nel "cyberspazio di Arcadia", definita come "isola open source" che ospiterà l'EuroLanParty di Copyriot Interface, "dove - si legge nella nota - si mettono in condivisione film, musica, software, ma anche libri universitari liberati dal copyright e altro materiale".
"E' la nostra l'isola del Tesoro - conclude la nota - che sarà presente dal 26 aprile sul web in un punto visibile di discontinuità tra le maglie del controllo".

Per informazioni e contatti: copyriotcafe@globalproject.info
TAG: italia
4 Commenti alla Notizia EuroLAN Party Arcadia
Ordina