Wind, la convergenza si paga

L'Arancia vara due pass per navigare via Internet, Wap e i-mode con bonus da 30 euro. Tentando in questo modo la strada della convergenza

Roma - Dopo l'avvio della promozione "Cogli l'attimo", Wind ha varato due nuove promozioni che puntano sulla convergenza dei sistemi e delle modalità di comunicazione, spingendo su una tariffazione forse più comprensibile di altre e affidandosi al meccanismo dei "pass".

"Wap Pass", a fronte del pagamento di un canone mensile di 3 euro, offre un bonus di 30 euro in traffico dati su rete GSM ed UMTS, via Wap, Internet e i-mode; si rinnova automaticamente fino al 31 dicembre 2005 ma può essere rescissa in qualunque momento dall'utente. Per attivare Wap Pass è possibile inviare un SMS al numero 4533 con il testo PASS SI, visitare il sito dell'assistenza Wind-Libero e attivare l'opzione nella sezione "Attivati Subito", chiamare il 155 oppure rivolgersi ad un rivenditore Wind.

Attivare la promozione costa 3 euro (IVA inclusa), dindi che vengono scalati direttamente dal credito residuo se si è titolari di una carta ricaricabile oppure addebitati sul conto telefonico se si è in abbonamento. Una volta terminati i 30 euro di bonus, spendibili entro i 30 giorni dalla data di attivazione, ogni collegamento via Wap, Internet e i-mode torna ad essere tariffato secondo le normali tariffe Wind; dunque per il traffico generato dall'Italia, su Wap e i-mode 1 centesimo di euro/Kbyte, su Internet 0,3 centesimi di euro/Kbyte mentre per il traffico generato all'estero, 5 centesimi di euro per Kbyte su WAP, 3 centesimi/Kbyte su i-mode e 1,5 centesimi/Kbyte per la navigazione Internet.
La seconda promozione è riservata esclusivamente ai clienti i-mode e consente, fino al 31 dicembre 2005, di attivare a 3 euro al mese i-mode PASS per navigare per 30 giorni sul portale i-mode e su tutti i siti per un valore economico di 30 euro, con la limitazione che per il traffico generato in Italia sono contemplati fino a 3 Mb di contenuti scaricati.

Come per la precedente offerta, anche questa si rinnova automaticamente ogni 30 giorni e, se si decide di attivarla dal portale i-mode di Wind, si riceve in omaggio un'imperdibile suoneria... Attenzione però, i-mode Pass non comprende il costo di abbonamento ai siti a pagamento del portale i-mode e, superata la soglia mensile, si paga a consumo: per la navigazione Internet 0,3 centesimi di euro/Kbyte mentre per i-mode e Wap 1 centesimo di euro per Kbyte.

Con queste offerte Wind cerca di fidelizzare i clienti che utilizzano il cellulare per navigare e, soprattutto, i clienti i-mode; una fidelizzazione che passa anche attraverso l'offerta, che Wind ha deciso di estendere fino a fine maggio, grazie alla quale acquistando un cellulare in confezione GoWind i-mode si può usufruire di 10 euro al mese di traffico gratuito verso cellulari Wind e rete fissa nazionale, per 12 mesi dall'acquisto.
16 Commenti alla Notizia Wind, la convergenza si paga
Ordina
  • "su Wap e i-mode 1 centesimo di euro/Kbyte, su Internet 0,3 centesimi di euro/Kbyte mentre per il traffico generato all'estero, 5 centesimi di euro per Kbyte su WAP, 3 centesimi/Kbyte su i-mode e 1,5 centesimi/Kbyte per la navigazione Internet."

    wap e i-mode > 1 cent/Kb > 10 euro /Mb
    internet >0.3 cent/Kb (?) > 30 euro/Mb
    etc etc

    insomma internet costa la terza parte di un cent /Kb o 3 cent /Kb? cavolo non ci ho mai capito niente!

    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > insomma internet costa la terza parte di un cent
    > /Kb o 3 cent /Kb? cavolo non ci ho mai capito
    > niente!

    Che c'è di tanto incasinato? Le seconde sono le tariffe per l'estero, in Italia è semplicemente 1 centesimo al kbyte per il wap e i-mode e 0,3 centesimi al kbyte (3,33333333 etc. kbytes con 1 centesimo) per internet.
    non+autenticato
  • E io invece non capisco perchè a fronte di un sistema di trasmissione COMUNQUE digitale, un byte di dati trasmesso sulla rete GSM mi viene a costare un tot se fa parte di un pacchetto dati internet, e trenta volte tanto se fa parte di un sms ...
    non+autenticato
  • > E io invece non capisco perchè a fronte di un
    > sistema di trasmissione COMUNQUE digitale, un
    > byte di dati trasmesso sulla rete GSM mi viene a
    > costare un tot se fa parte di un pacchetto dati
    > internet, e trenta volte tanto se fa parte di un
    > sms ...
    Oh bella questa!
    Premesso che il costo degli sms è molto alto, bisogna ricordare che hanno un valore aggiunto: stanno tutti ad impazzire dietro ai protocolli di comunicazione dati ed ancora nell'internet tradizionale non si è ancora diffuso un protocollo che possa garantire identità, data ed ora come un sms.
    Come lo mettiamo?
    Come minimo andrebbe paragonato al costo di una mail ipercertificata, a kb..., non a traffico svolto senza servizi aggiuntivi.
    Se poi uno vuole spendere meno ed inviare di più manda e riceve una mail al posto di sms e mms, ma che sia conscio del fatto che il campo mittente, i campi di ora e data e dei nodi intermedi possono essere contraffatti con una semplicità assurda per debolezze insite nel protocollo.
    non+autenticato
  • Riporto parole di diversi operatori del call center wind: "le promozioni non sono servizi e pertanto sono possibili modifiche alle condizioni senza preavviso"
    E' già successo con Noi wind, in pratica possono modificare tariffe e scadenze quando gli pare. Bea merda.
    non+autenticato
  • Se ne sottoscrivi una a pagamento ovviamente le condizioni ti devono rimanere uguali fino alla fine, a meno di rimborsi. Chiaro che possono modificarle o toglierle quando vogliono (tipo la wap no-limit, maledetti!Arrabbiato ), ma non per chi l'ha sottoscritta.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Riporto parole di diversi operatori del call
    > center wind: "le promozioni non sono servizi e
    > pertanto sono possibili modifiche alle condizioni
    > senza preavviso"

    E invece sono PROPRIO promozioni di nuovi servizi o degli stessi servizi a prezzo diverso (inferiore); per i servizi a scadenza di pagamento periodica (escludendo quindi i costi una tantum come le attivazioni), a meno che non si tratti di variazioni per un periodo limitato di tempo, legalmente non c'e' alcuna differenza con quelli a prezzo ordinario: cambiare il nome alle cose non cambia la natura e la sostanza delle cose.

    > E' già successo con Noi wind, in pratica possono
    > modificare tariffe e scadenze quando gli pare.
    > Bea merda.

    Magari pero' gli operatori dei call center non hanno colpa, fanno e dicono quello che gli viene ordinato.
  • Sono l'autore del post. Ho attivato "Noi wind" con la mia ragazza un anno esatto fa. Inizialmente mi permetteva di chiamarla per 500 minuti al mese, pagando un canone mensile di 2 euro. Da gennaio i minuti al mese sono diventati 400. Ho chiamato per avere delle spiegazioni e mi han detto che si tratta di una "promozione" e che le condizioni sono state modificate.
    Come per me, per migliaia di fidanzatini. Ripeto: bea merda.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > pagando un canone mensile di 2
    > euro. Da gennaio i minuti al mese sono diventati
    > 400.

    Ma per quanti anni avevi pagato il servizio? E' chiaro che le condizioni possono variare tra un rinnovo e l'altro, pensi che le adsl sarebbero così diffuse se tutti quelli che avevano la flat dial-up la potessero avere ancora?
    non+autenticato
  • La piccola differenza è che la pubblicità affermava: "E hai gratis 400 minuti di chiamate verso tutti i numeri Wind PER SEMPRE" (in riferimento a Noi Wind)

    Gà non erano gratis...e vabbè facciamo finta di niente, però io devo avere 400 minuti per sempre, me l'hanno promesso loro!
    non+autenticato
  • > Ripeto:
    > bea merda.
    Concordo con chi ha scritto che cambiare il nome non cambia la sostanza, Wind: chiamali servizi, chiamale promozioni, si tratta sempre di prestazioni che mi eroghi in base ad un contratto, non puoi unilateralmente cambiare le condizioni, anche se il rinnovo è su base mensile e me lo comunichi per tempo e potrei disdire!
    Dovrebbe esserci un minimo di tutela per i consumatori che aderiscono ad una iniziativa, comunque la si voglia chiamare (come quelli che ti danno un fantastilione % di tasso i primi mesi e poi mazzate... o come quegli operatori che fanno e disfano le offerte da un mese all'altro e non si sa più cosa si paga e quanto)
    Io ho fatto la tua stessa scelta un po dopo, ora pago 2 euro per 400 minuti, da luglio scatteranno anche per me 3 euro.
    Comunque la vogliano girare non è giusto che io abbia accettato un contratto a 2 e ora finisca a 3, anche se di mezzo ci stanno dei taciti rinnovi, qualcuno dovrebbe imporgli di dichiarare una roadmap ad ALMENO un anno di distanza.
    Rispetto ad altri operatori Wind almeno mi ha dato qualche mese di avviso, ma sono scontento di questi continui ritocchi.
    Certo mi sentirei molto più preso per il culo a spendere 10 volte tanto per lo stesso servizio, spendere 30 euro in più anzichè un euro in più, non per il fattore denaro ma per il fattore presa per il culo dato che si tratta dello STESSo servizio!
    Comunque se continua così Wind non fa altro che avvicinarsi agli altri operatori, che stimo meno di zero.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Comunque se continua così Wind non fa altro che
    > avvicinarsi agli altri operatori, che stimo meno
    > di zero.

    Perchè Wind la stimi + di zero? poretto...
    non+autenticato
  • > Perchè Wind la stimi + di zero? poretto...
    Poretto un casso, mi ha fatto risparmiare un bel po di soldi dandomi lo stesso servizio, ergo, mi ha risparmiato una presa per il culo per ogni euro risparmiato a pari servizio.
    Se non cia arrivi, poaretto, ti sei fatto troppe ombrette!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Sono l'autore del post. Ho attivato "Noi wind"
    > con la mia ragazza un anno esatto fa.
    > Inizialmente mi permetteva di chiamarla per 500
    > minuti al mese, pagando un canone mensile di 2
    > euro. Da gennaio i minuti al mese sono diventati
    > 400. Ho chiamato per avere delle spiegazioni e mi
    > han detto che si tratta di una "promozione" e che
    > le condizioni sono state modificate.
    > Come per me, per migliaia di fidanzatini. Ripeto:
    > bea merda.


    APPUNTO!!

    Una promozione e' una CONDIZIONE particolare e LIMITATA NEL TEMPO a cui viene offerto un SERVIZIO:
    Se io dico che i nuovi UTENTI dello steso servizio hanno 1 mese gratis e' una PROMOZIONE se dico che l' avranno SEMPRE GRATIS (solo un' esempio) e' una VARIZIONE CONTRATTUALE...

    scusa il maiuscolo , e' solo per sottolineare il concetto.
  • va bene che le variazioni devono essere comunicate per tempo.....ma ragazzi chi è che vi fa parlare al cell per 400 minuti con 2 euro? e poi non è che l'hanno passata a 20 euro,se non conviene si puo sempre disattivare.....grazie wind
    non+autenticato