Player e antivirus nel mirino dei cracker?

In una celebre classifica delle vulnerabilità più pericolose entrano alcune falle relative a celebri media player e prodotti per la sicurezza, antivirus in primis. C'è chi si preoccupa

Bethesda (USA) - I cracker stanno rivolgendo sempre più la loro attenzione verso i software consumer, come i media player, e i più diffusi prodotti per la sicurezza, come antivirus e personal firewall. A riportarlo è l'ultimo aggiornamento trimestrale alla Top 20 List, una classifica curata da SANS Institute in cui si trovano elencate le più pericolose vulnerabilità di sicurezza che minacciano gli utenti di Internet.

Il nuovo aggiornamento, che riguarda i primi tre mesi del 2005, mostra come fra i software più a rischio vi siano le suite per la sicurezza (desktop e/o server) di Symantec, F-Secure, TrendMicro e McAfee, e i lettori multimediali RealPlayer, iTunes e WinAmp.

SANS ha spiegato che agli occhi dei cracker i sistemi operativi stanno divenendo sempre meno appetibili, questo soprattutto per merito dei meccanismi di aggiornamento automatico che si trovano oggi in Windows, Linux, Mac OS X e altre piattaforme. Come conseguenza, sempre più malintenzionati prendono di mira quei software, come tool e applicativi desktop, che utenti e amministratori aggiornano con minore frequenza.
SANS afferma che dall'inizio dell'anno sono emerse oltre 600 vulnerabilità di sicurezza legate ad Internet. La selezione delle vulnerabilità della Top 20 List, a cui partecipano esperti dell'industria e del Governo americano, viene realizzata in base a criteri come la pericolosità e il grado di diffusione: tutti i problemi segnalati nella lista affliggono in genere un grande numero di sistemi.

Nell'aggiornamento pubblicato ieri da SANS vengono segnalate anche diverse vulnerabilità di Windows, Internet Explorer, alcuni prodotti di Oracle e un software di Computer Associates. L'elenco completo è disponibile qui.

Nella propria lista, SANS non si limita a riportare la classifica delle vulnerabilità più temibili, ma fornisce anche istruzioni passo-passo e riferimenti che possano aiutare gli amministratori di sistema a correggere le falle e a prendere altri provvedimenti cautelativi.
TAG: sicurezza
12 Commenti alla Notizia Player e antivirus nel mirino dei cracker?
Ordina