L'ha scampata il guidatore col telefonino

Annullata una multa per guida con telefonino senza auricolare né vivavoce. La Cassazione ritiene ingiustificata la notifica a posteriori della sanzione

Roma - Prima sentenza emessa in Italia per quanto riguarda il comportamento del guidatore che parla al telefono, una sentenza che ha sorpreso qualcuno. La Corte di Cassazione ha infatti abbassato la soglia di tolleranza della legge nei confronti di chi, anche mentre guida, non riesce proprio a staccarsi dal cellulare. E lo ha fatto rovesciando la decisione del Giudice di pace di Roma nei confronti di un automobilista al quale era arrivata a casa una notifica di multa nella quale si contestava l'uso di un telefonino senza vivavoce durante la guida.

Il nodo di tutta questa storia è però il fatto che, secondo il verbale redatto dai vigili, la contestazione non era stata immediata per "l'impossibilità di fermare il veicolo nei modi di legge".

E se per il Giudice di pace, al quale l'automobilista si era rivolto, la multa andava convalidata a tutti gli effetti in quanto "l'impossibilità di immediata contestazione risultava indicata nel verbale di accertamento", per la Cassazione le cose non stanno esattamente così e anzi la multa va cancellata.
Secondo i giudici della Suprema Corte, infatti, una multa va cestinata ogni qualvolta le motivazioni della contestazione a posteriori risultino troppo generiche e non si riescano a desumere le condizioni che non hanno permesso l'accertamento immediato della violazione; quindi la contestazione nei confronti dell'automobilista romano è troppo generica e "non consente di conoscere la ragione concreta per la quale non era stato possibile fermare il veicolo".

Nella sentenza 8837/05, si precisa dunque che "la contestazione immediata imposta dall'art. 201 del Codice della Strada ha un rilievo essenziale per la correttezza del procedimento sanzionatorio e svolge funzione strumentale alla piena esplicazione del diritto di difesa del trasgressore" e che "la limitazione del diritto di conoscere subito l'entità dell'addebito può trovare giustificazione solo in presenza di motivi che la rendono impossibile"; i quali motivi "devono essere espressamente indicati nel verbale, conseguendone altrimenti l'illegittimità dell'accertamento e degli atti successivi del procedimento".
TAG: italia
50 Commenti alla Notizia L'ha scampata il guidatore col telefonino
Ordina
  • Mi chiamo Antonio La Monica, la mia compagna soffre di attacchi di panico, e stamani trovandosi in fila nell'ingorgo di viale fulvio testi, a creduto bene telefonarmi per essere rassicurata.
    Ripeto era in fila anzi da quella centrale si era spostata su quella di destra perche' si sentiva piu' sicura. I vigili l'hanno fermata dandole 150,00 euro di multa.
    La mia domanda e' : se uno si trova fermo bloccato nel traffico puo' usare il telefonino per avvisare che tarda? e nel caso della mia compagna che gia' era spaventata di sentirsi male a causa del traffico, e' giusto penalizzarla ulteriormente?.
    E comunque 150,00 euro non sono troppo eccessivi?
    I viglili le hanno detto di non contestarla perche' cosi' facendo avrebbe pagato il doppio.
    Non sembra intimidazione, piu' che un consiglio?
    Lei guadagna 850,00 euro mensili e ne sta' facendo una malattia. perche' non sa come pagarla.
    chi mi risponde? conviene contestarla?
    Grazie anche da parte della mia conmagna
    non+autenticato
  • Da agente di polizia municiaple vi dico che nessuno di voi ha capito niente.

    Cosa doveva fare l'agente?
    Corrergli dietro a piedi?

    Anzi no! Un bell'inseguimento a sirene spiegate per una multa da 68.25 ? e 5 punti sulla patente, magari rischiando di fare un danno a qualche altro veicolo circolante o a un pedone.

    Qui non siamo negli states.
    E nessuno di noi si sente Strasky o Hutch.

    Sapete cosa ha ottenuto la corte di cassazione con questa stupenda sentenza?
    Che ora la gente pur di non farsi fermare scapperà creando notevoli rischi per tutti gli usufruitori della strada, pedoni, automobilisti etc. etc.

    E visto che noi vigili non siamo degli esaltati e nessuno vuol fare un inseguimento in piena città per una stupida sanzione amministrativa avremo le mani legate e ognuno farà quel cavolo che gli pare.

    Ripensateci quando voi o qualcuno che conoscete verrà messo sotto da un'ubriaco o da un intelligentone che gira con una mercedes da 150.000 ? ma che non ne spende 10 per un dannatissimo auricolare.

    Riguarda al luogo comune riguardante i vigili che sono esattori comunali interessati solo a rimpinguare le casse dell'amministrazione......
    Con quali soldi credete che vengano riasfaltate le strade? Con quali soldi credete che venga pagata la pulizia delle strade? E la cura dei giardini? E gli asili nido? E tutti i servizi sociali?

    Tutti bravi a parlare e criticare ma mai nessuno che si fermi a pensare che quei soldi vengono investiti per la comunità.
    non+autenticato
  • Ora faccio l'avvocato del Diavolo; ma e' anche per chiarire un po' la situazione...

    - Scritto da: Anonimo
    > Da agente di polizia municiaple vi dico che
    > nessuno di voi ha capito niente.
    >
    > Cosa doveva fare l'agente?
    > Corrergli dietro a piedi?

    Il fischietto questo sconosciuto? una bella intimazione di questo genere va anche bene se poi non si ferma ci si segna la targa e via di denuncia, in fondo nel traffico cittadino c'e' sempre un testimone....

    > Anzi no! Un bell'inseguimento a sirene spiegate
    > per una multa da 68.25 ? e 5 punti sulla patente,
    > magari rischiando di fare un danno a qualche
    > altro veicolo circolante o a un pedone.

    vedi sopra....

    > Qui non siamo negli states.
    > E nessuno di noi si sente Strasky o Hutch.

    Tu forse no, ma sinceramente non puoi parlare a nome di tutti i viglili italiani, personalmente dalle mie parti i vigili organizzano i raid di multe in certe zone del centro, quando lo vogliono loro e quando hano bisogno di soldi... Il punto e' che essendo una citta' piccola lo si sa quando hano bisogno di soldi...

    Oppure che quando ti fermano uan volta ti fano anche la ramanzina per tutte le volte che ti hanno visto compiere una leggerissima infrazione quando non erano in servizio.

    Personalmetne sono stato fermato in macchina (nota: non guidavo io) da un vigile fuori servizio perche' il guidatore aveva preso un senso unico, e secondo lui gli ho risposto scazzazamente (palesemente non vero e ho il guidatore coem testimone) e ha chieso A ME i documenti e non al guidatore che ha comesso l'infrazione!!!!

    > Sapete cosa ha ottenuto la corte di cassazione
    > con questa stupenda sentenza?
    > Che ora la gente pur di non farsi fermare
    > scapperà creando notevoli rischi per tutti gli
    > usufruitori della strada, pedoni, automobilisti
    > etc. etc.

    Si, ma credo che cose simili succedevano anche prima...

    > E visto che noi vigili non siamo degli esaltati e
    > nessuno vuol fare un inseguimento in piena città

    ripeto tu no qualcun'altro collega tuo si...

    > per una stupida sanzione amministrativa avremo le
    > mani legate e ognuno farà quel cavolo che gli
    > pare.

    La decisione della cassazione non mi pare giusta in questo caso e hai perfettamente ragione...

    > Ripensateci quando voi o qualcuno che conoscete
    > verrà messo sotto da un'ubriaco o da un
    > intelligentone che gira con una mercedes da
    > 150.000 ? ma che non ne spende 10 per un
    > dannatissimo auricolare.

    Gli ubriachi alla guida dalle mie parti sono la piaga peggiore ma hanno gia' trovato il modo di evitarlo... andando su quelle minimacchine che si guidano senza patente...
    quando te la ritirano una priam volta, prendi quegli aggeggi e te ne vai in giro senza problemi anche ubriaco, tanto la patente non te la possono togliere...

    > Riguarda al luogo comune riguardante i vigili che
    > sono esattori comunali interessati solo a
    > rimpinguare le casse dell'amministrazione......
    > Con quali soldi credete che vengano riasfaltate
    > le strade? Con quali soldi credete che venga
    > pagata la pulizia delle strade? E la cura dei
    > giardini? E gli asili nido? E tutti i servizi
    > sociali?
    >
    > Tutti bravi a parlare e criticare ma mai nessuno
    > che si fermi a pensare che quei soldi vengono
    > investiti per la comunità.

    Io invece critico, perche' ce' anche modo e modo, quando fermano i ragazzini di 15 anni che impennano con lo scooter e sul verbale di multa ironicamente scrivono "multato per tentato decollo su strada cittadina"...
    (per quanto assurdo puo' sembrare il verbale e' vero)

  • - Scritto da: awerellwv
    > Ora faccio l'avvocato del Diavolo; ma e' anche
    > per chiarire un po' la situazione...
    >
    > Il fischietto questo sconosciuto? una bella
    > intimazione di questo genere va anche bene se poi
    > non si ferma ci si segna la targa e via di
    > denuncia, in fondo nel traffico cittadino c'e'
    > sempre un testimone....

    Denuncia?
    E per cosa?
    In questo caso l'unica cosa che l'agente può fare è fare una ulteriore sanzione da 35.00 ? (che quasi sempre prefetto o giudice di pace archiviano).
    Non mi pare una soluzione soddisfacente.

    >
    > Tu forse no, ma sinceramente non puoi parlare a
    > nome di tutti i viglili italiani, personalmente
    > dalle mie parti i vigili organizzano i raid di
    > multe in certe zone del centro, quando lo
    > vogliono loro e quando hano bisogno di soldi...
    > Il punto e' che essendo una citta' piccola lo si
    > sa quando hano bisogno di soldi...

    Forse non sai che i servizi li decide il comando....non il singolo vigile, inoltre non vedo il nesso fra un inseguimento in città dove si rischia di far male a qualcuno e una tornata di multe in una zona dove "evidentemente" le soste sono sempre irregolari. Inoltre sappi che spesso questo genere di azioni avvengono su reclamo sporto dai cittadini......

    > > Sapete cosa ha ottenuto la corte di cassazione
    > > con questa stupenda sentenza?
    > > Che ora la gente pur di non farsi fermare
    > > scapperà creando notevoli rischi per tutti gli
    > > usufruitori della strada, pedoni, automobilisti
    > > etc. etc.
    >
    > Si, ma credo che cose simili succedevano anche
    > prima...

    Molto di rado....te lo assicuro.

    > La decisione della cassazione non mi pare giusta
    > in questo caso e hai perfettamente ragione...

    Il problema è che dal punto di vista "giuridico" la sentenza è anche sensata....andrebbe proprio cambiato l'art. 201

    > Gli ubriachi alla guida dalle mie parti sono la
    > piaga peggiore ma hanno gia' trovato il modo di
    > evitarlo... andando su quelle minimacchine che si
    > guidano senza patente...
    > quando te la ritirano una priam volta, prendi
    > quegli aggeggi e te ne vai in giro senza problemi
    > anche ubriaco, tanto la patente non te la possono
    > togliere...

    ....altro problema giustamente sottolineato...

    > Io invece critico, perche' ce' anche modo e modo,
    > quando fermano i ragazzini di 15 anni che
    > impennano con lo scooter e sul verbale di multa
    > ironicamente scrivono "multato per tentato
    > decollo su strada cittadina"...
    > (per quanto assurdo puo' sembrare il verbale e'
    > vero)

    In questo caso il collega ha sbagliato, soprattutto dal momento che una cosa del genere rendeil verbale nullo (e giustamente direi).
    In ogni caso, pur non condividendo, capisco perfettamente lo sfogo "ironico" considerando quanti rospi tocca buttare giù ogni giorno sulla strada.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: awerellwv

    > > Il fischietto questo sconosciuto? una bella
    > > intimazione di questo genere va anche bene se
    > poi
    > > non si ferma ci si segna la targa e via di
    > > denuncia, in fondo nel traffico cittadino c'e'
    > > sempre un testimone....
    >
    > Denuncia?
    > E per cosa?
    > In questo caso l'unica cosa che l'agente può fare
    > è fare una ulteriore sanzione da 35.00 ? (che
    > quasi sempre prefetto o giudice di pace
    > archiviano).
    > Non mi pare una soluzione soddisfacente.

    Ma stai scherzando, vero?
    Fuggire dopo l'ALT intimato da un vigile (o poliziotto, o chi per esso) sarebbe semplice contravvenzione da 35? di multa??
    Minimo minimo si va nel penale...

    > Forse non sai che i servizi li decide il
    > comando....non il singolo vigile, inoltre non
    > vedo il nesso fra un inseguimento in città dove
    > si rischia di far male a qualcuno e una tornata
    > di multe in una zona dove "evidentemente" le
    > soste sono sempre irregolari.

    Credo volesse far notare che i comandi spesso privilegino azioni "tranquille" in cui sia facile far cassa, mentre quelle meno remunerative, ma tramite le quali si migliora la sicurezza stradale, vengono un po' lasciate in secondo piano...

    > Inoltre sappi che
    > spesso questo genere di azioni avvengono su
    > reclamo sporto dai cittadini......

    Sinceramente ci credo poco, anche se su migliaia di lamentele che arrivano, puo' sempre essercene qualcuna sporadica da usare come "pretesto" x fare cio' che viene comodo.......

    > > > Sapete cosa ha ottenuto la corte di cassazione
    > > > con questa stupenda sentenza?
    > > > Che ora la gente pur di non farsi fermare
    > > > scapperà creando notevoli rischi per tutti gli
    > > > usufruitori della strada, pedoni,
    > automobilisti
    > > > etc. etc.

    Scappare in quei casi e' un reato penale... Vi prego, ditemi che e' cosi'...
    In caso contrario, non e' cmq la cassazione ad essere in difetto, ma la legge.


    > > La decisione della cassazione non mi pare giusta
    > > in questo caso e hai perfettamente ragione...
    >
    > Il problema è che dal punto di vista "giuridico"
    > la sentenza è anche sensata....andrebbe proprio
    > cambiato l'art. 201

    Il sacrosanto diritto alla difesa mi pare gia' abbastanza limitato cosi'. Mica tutti possiamo permetterci Taormina.
  • premetto che l'ultima cosa che voglio è difendere quegli idioti che telefonano mentre guidano senza auricolare.
    Ciò premesso:

    - Scritto da: Anonimo
    > Da agente di polizia municiaple vi dico che
    > nessuno di voi ha capito niente.
    >
    > Cosa doveva fare l'agente?
    > Corrergli dietro a piedi?
    >

    Fermare la macchina, come da codice della strada.
    O i vigili sono superiori alla legge?
    Altrimenti a chiunque può arrivare una multa a casa perchè un vigile si è "sognato" che ti ha visto telefonare.
    Come si può contestare una accusa del genere?
    La parola del conducente contro quella del viglie: chi ha ragione e chi mente?
    >
    > Qui non siamo negli states.
    > E nessuno di noi si sente Strasky o Hutch.
    >

    Per te non lo metto in dubbio.
    Ma potrei portarti decine di esempi contrari.

    > Sapete cosa ha ottenuto la corte di cassazione
    > con questa stupenda sentenza?
    > Che ora la gente pur di non farsi fermare
    > scapperà creando notevoli rischi per tutti gli
    > usufruitori della strada, pedoni, automobilisti
    > etc. etc.
    >

    O che i vigili dovranno fare il proprio dovere e non fare gli esattori delle tasse.

    > Riguarda al luogo comune riguardante i vigili che
    > sono esattori comunali interessati solo a
    > rimpinguare le casse dell'amministrazione......
    > Con quali soldi credete che vengano riasfaltate
    > le strade? Con quali soldi credete che venga
    > pagata la pulizia delle strade? E la cura dei
    > giardini? E gli asili nido? E tutti i servizi
    > sociali?


    Con quelli delle tasse che paghiamo (e salate)?
    Oppure aboliamo le tasse, se è vero quello che dici bastano i vigili-esattori a provvedere allo stato sociale.
    Specie quando mettono un cartello con il limite dei 50 su una strada dritta a 4 corsie, e si piazzano lì col velox un giorno sì e l'altro pure, mentre alla gente che parte sgommando in centro abitato nessuno dice nulla (visto più volte nella piazza del mio paese, con la caserma dei vigili a 50 metri)

    Ciao
    non+autenticato
  • http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=9836...


    > Riguarda al luogo comune riguardante i vigili che
    > sono esattori comunali interessati solo a
    > rimpinguare le casse dell'amministrazione......
    > Con quali soldi credete che vengano riasfaltate
    > le strade? Con quali soldi credete che venga
    > pagata la pulizia delle strade? E la cura dei
    > giardini? E gli asili nido? E tutti i servizi
    > sociali?
    >
    du tutto il resto poso anche essere daccordo, ma non qui:
    Mi pare esista una legge che IMPONE di spendere il 50% delle multe in viabilità. Ciò non avviene mai:lo dimostra la viabilità dell'Italia TUTTA!
    Eppoi non credi che anchetu, come automobilista e persona fisica paghi un po' troppe tasse su automobile, benzina ed altro?
    La MULTA deve essere repressiva e fine a se stessa, ed i punti erano un deterrente maggiore, NON un modo per fare entrate, mentre tutti i comuni lo mettono a consuntivo!

    Davvero sono amareggiato che tu, "del settore", la pensi così.
    Ricorda che una multa serve a REPRIMERE, ed i soldi sono solo un DETERRENTE.
    Strade, asfaltature etc ... Ma stai scherzando?

  • - Scritto da: Anonimo
    > Da agente di polizia municiaple vi dico che
    > nessuno di voi ha capito niente. ecc.. ecc..

    Sono d'accordo con tutto quello che scrivi, soprattutto per quanto riguarda l'assurdita' di pretendere inseguimenti di gente col telefonino.

    Pero', e' anche vero che contestare a qualcuno di averlo visto con un telefonino in mano dopo due mesi, e senza una prova, mi lascia qualche dubbio. Dico, davvero, una macchinetta fotografica digitale da pochi euro, non si potrebbe usarla? Certo, immagino che in Italia per fare una cosa del genere ci vogliano: una legge, la caduta di due governi, dimissioni di sei ministri, e venti sentenze della cassazione, tutte in contraddizione fra loro.
    Bah.

    Ciao.
    non+autenticato
  • Se, per una banale infrazione, qualcuno scappa a tutta velocità, io credo che forse sì, sarebbe il caso di "inseguirlo", perché io da cittadino "normale" posso magari passare col rosso, o usare il telefono senza auricolare, ma se sento un fischietto o se vedo il vigile in auto o in moto che mi viene dietro lampeggiando, io mi fermo.

    La sua, esimio vigile, è una generalizzazione al pari di quelle fatte da noi guidatori. Non è detto che ad ogni fischio e ad ogni mossa dell'auto/moto di pattuglia il guidatore se la filerà a tutta birra.

    Credo anche che l'agente di polizia municipale possa e debba valutare caso per caso, a seconda della situazione. Che poi, parliamoci chiaro. Se qualche guidatore sfugge ad un inseguimento, probabilmente è qualcuno che sarebbe meglio togliere dalla strada, in un modo o nell'altro, in quanto persona potenzialmente pericolosa.
    non+autenticato
  • > Ripensateci quando voi o qualcuno che conoscete
    > verrà messo sotto da un'ubriaco o da un
    > intelligentone che gira con una mercedes da
    > 150.000 ? ma che non ne spende 10 per un
    > dannatissimo auricolare.

    ho visto una marea di volte vigili in squadra fare multe per divieto di sosta
    ho visto piu' volte contestare motorini sul marciapiede
    ho visto qualche volta contestare una svolta a sinistra da un vigile che stava dirigendo il traffico
    non ho mai visto fermare qualcuno che passa col rosso
    non ho mai visto fermare qualcuno che guidava troppo forte se non dalla polizia in autostrada
    non ho mai visto un vigile di notte

    meno ipocrisia per favore
    non+autenticato
  • > Cosa doveva fare l'agente?
    > Corrergli dietro a piedi?

    quindi non fermi nessuno, quindi una situazione pericolosa non viene interrotta, quindi fate cassa e basta: potrebbero usare direttamente i soldi del vostro stipendio per asfaltare le strade e sarebbe un risparmio visto che non portate servizi utili
    non+autenticato
  • - Scritto da: agente di polizia municiaple

    > Ripensateci quando voi o qualcuno che conoscete
    > verrà messo sotto da un'ubriaco o da un
    > intelligentone che gira con una mercedes da
    > 150.000 ? ma che non ne spende 10 per un
    > dannatissimo auricolare.

    Sicuramente. E pensero' che, se qualche incrocio prima un vigile urbano lo avesse bloccato, anziche' limitarsi ad annotare il numero di targa, questo mio conoscente forse non sarebbe stato investito.

    Per la cronaca, questo mio conoscente è (era) mio padre, nel luglio 2004.
  • Leggo i commenti e mi rendo conto che nessuno ha afferrato bene il concetto, colpa anche dell'incipit dell'articolo che, con grave errore, dice: "La Corte di Cassazione ha infatti abbassato la soglia di tolleranza della legge nei confronti di chi, anche mentre guida, non riesce proprio a staccarsi dal cellulare."
    Ma chi ha scritto questo articolo? Ma per favore! Quale soglia di tolleranza! La bocciatura della multa ha un'origine ben diversa. Giustamente nel rigetto si fa notare che non basta scrivere "non siamo riusciti a fermarlo" ma è necessario indicare il perchè...

  • Si in pratica non basta che c'e' un matto al volante bisogna pure spiegare perche' e' matto
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > Si in pratica non basta che c'e' un matto al
    > volante bisogna pure spiegare perche' e' matto

    NO bisogna spiegare perchè non si è agito per fermare il reato, lasciandolo continuare.
    In altre parole, perchè si è lasciato andare il matto? Perchè non lo si è fermato prima che facesse male a qualcuno? (se è andata bene, non significa che il pericolo non c'era. Se va sempre bene, allora non c'era nessun pericolo e quindi il reato non c'è, o non è giustificato che esista una legge che sanziona quel comportamento).
  • Il reatoSorride........

    - Scritto da: Marlenus
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > Si in pratica non basta che c'e' un matto al
    > > volante bisogna pure spiegare perche' e' matto
    >
    > NO bisogna spiegare perchè non si è agito per
    > fermare il reato, lasciandolo continuare.
    > In altre parole, perchè si è lasciato andare il
    > matto? Perchè non lo si è fermato prima che
    > facesse male a qualcuno? (se è andata bene, non
    > significa che il pericolo non c'era. Se va sempre
    > bene, allora non c'era nessun pericolo e quindi
    > il reato non c'è, o non è giustificato che esista
    > una legge che sanziona quel comportamento).
    non+autenticato
  • A me è arrivata una multa per superamento del limite di velocità con la relativa richiesta per la decurtazione dei punti nella patente.
    Il bello e che il fatto e successo in una città molto lontana da me. Come sono sicuro di non esserci stato mai da quelle parti e che era disponibile la foto della mia autovettura sono andato a vedere. Com?era da supporsi nella foto non ce la mia autovettura.

    Morale della favola, ho fatto un viaggio di 300 km e ho perso una giornata di lavoro. Per sentirmi dire siamo dispiaciuti, il vigile a letto male la targa nella foto (di qualità pessima).
    Se ci fosse stata la constatazione immediata del fatto la multa la avrebbero fatto al vero responsabile della infrazione e a me non mi avrebbero fatto perdere del tempo e di soldi

    Saluti Luigi
    non+autenticato
  • ... quando questo simpatico signore con il suo telefonino, che evidentemente in questo paese di Pulcinella miete tanta bonaria simpatia, verrà addosso a qualche suo fan, sfasciandogli la macchina e magari lasciandolo tetraplegico ci risentiamo su questo forum.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > ... quando questo simpatico signore con il suo
    > telefonino, che evidentemente in questo paese di
    > Pulcinella miete tanta bonaria simpatia, verrà
    > addosso a qualche suo fan, sfasciandogli la
    > macchina e magari lasciandolo tetraplegico ci
    > risentiamo su questo forum.

    Magari mi verra' addosso perche' all'incrocio prima un vigile lo ha visto, ma invece di fermarlo si e' solo preoccupato di prendergli il numero di targa...

    Sono solo dei dragasaccocce, della sicurezza stradale a loro nn frega nulla.
    Le multe ormai non sono altro che tasse camuffate, tanto e' vero che i comuni le mettono preventivamente a bilancio. E guai se i vigili non riescono ad introitare quanto previsto!
  • è più probabilme che mi venga addosso tu, tutto preso a rispettare tutti i possibili segnali stradali che ti circondano e troppo distratto da questi per vedere cosa fanno gli altri!!!
    Ma levatemi questi intralci al traffico sempre pronti a fare 5 o 10 kn/h in meno del segnale preposto perchè hanno paura a guidare!!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > è più probabilme che mi venga addosso tu, tutto
    > preso a rispettare tutti i possibili segnali
    > stradali che ti circondano e troppo distratto da
    > questi per vedere cosa fanno gli altri!!!
    > Ma levatemi questi intralci al traffico sempre
    > pronti a fare 5 o 10 kn/h in meno del segnale
    > preposto perchè hanno paura a guidare!!

    Ahahahah, quoto in pieno!
    In citta' grandi ancora ancora te la cavi, ma in provincia viene il latte alle ginocchia a star dietro a gente che non va oltre i 40 all'ora in strade con visibilita' perfetta.

    Ovviamente non approvo nemmeno chi guida parlando al cell, o corre come un pazzo. Persone che dovrebbero fare la stessa fine dei rincon della prima categoria: via la patente e tanti saluti.
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)