Compaq sceglie il BeOS Lite

Per le sue prossime net appliance Compaq ha scelto una versione "leggera" del BeOS, il sistema operativo che strizza l'occhio a Linux

New York (USA) - Da un accordo con Be, piccola società fondata nel 1990 dall'ex Apple Jean-Louis Gassée, Compaq intende sviluppare delle Internet appliance basate su Stinger, una versione "alleggerita" del BeOS.

Con questo accordo la società di Gassée riguadagna un po ' di quella notorietà che perse nel momento in cui Apple, qualche anno fa, scartò l'ipotesi di adottare il BeOS come futuro sistema operativo per i Macintosh.

Nel rapporto fra le due aziende, Compaq si trova in una posizione molto forte, visto che la sua scelta sarebbe potuta cadere benissimo su Linux, in particolare su una delle tante versioni "embedded" sviluppate dalla comunità open source.
Il BeOS è un sistema operativo imparentato molto da vicino con Unix e, per certi versi, ricorda un po ' Linux. Nonostante ciò non ha ancora trovato grossa fortuna e lo sviluppo di software applicativo è ancora in una fase embrionale. Per contro, le sue doti multimediali e velocistiche lo hanno spesso trasformato in un banco di prova molto interessante.
TAG: sw
1 Commenti alla Notizia Compaq sceglie il BeOS Lite
Ordina