Samsung SyncMaster 913N

Non brillerà per ergonomia, ma le sue prestazioni lo rendono degno di attenzione per usi ludici e professionali

Samsung SyncMaster 913NLa gamma Syncmaster di |Samsung| si è arricchita di uno schermo LCD, il SyncMaster 913N da 19 pollici con tecnologia TFT TN e una risoluzione massima di 1280 x 1024.
La peculiarità di questo prodotto è l'elevata velocità del tempo di risposta di 8 ms, che lo rende tra i più veloci sul mercato e indicato in particolar modo per i videogiochi.

Il tempo di risposta e il TFT+FILM
Il rempo di risposta, detto anche "response time" o latenza, è il tempo che impiega un pixel per cambiare completamente stato da on a off (o da bianco a nero). Questo tempo include tutti i possibili delay fisici ed elettrici, escludendo tutti questi ritardi tipici, il response time medio è il tempo impiegato da un pixel per transitare tra il 10% ed il 90% di livello di luminanza. I Monitor in tecnologia TN+Film hanno un angolo verticale scarso ma fin qui niente di male se la visione è monoutente; purtroppo non di rado soffrono spesso di problematiche nella visione di filmati, anche in scene lente (tipo sfocature o formicolii) dovute più all'elettronica che alla reattività dei cristalli.

Samsung SyncMaster 913N
Tra le caratteristiche di questo prodotto va segnalato il tempo di latenza di 8ms, una luminosità di 300 cd/m², il contrasto 700:1 e l'angolo di visuale di 160 in verticale e in orizzontale. L'ergonomia è un po' scarsa, l'unica regolazione possibile è l'inclinazione dello schermo (è possibile ordinare un supporto di estensione), una pecca che si fa perdonare grazie ad un angolo di visione ampio che permette di trovare facilmente la posizione ideale.
In conclusione
Il tempo di risposta di 8ms rende questo monitor una valida soluzione per chi utilizza il computer per giocare. Una nota negativa di questo prodotto è la mancanza della porta digitale (DVI), anche se a metà maggio 2005 Samsung dovrebbe commercializzare il modello 913T con uscita DVI.
TAG: monitor