Salterà l'accordo su Blu-ray e HD DVD?

Toshiba fa il punto della situazione e, sebbene il confronto con Sony vada avanti, appare più lontana l'intesa per lo sviluppo di player e masterizzatori multi-formato

Roma - La battaglia tra i formati digitali DVD Blu-ray e HD DVD, sostenuti rispettivamente da Sony e Toshiba, continuerà e, a quanto pare, non si assisterà ad alcun tipo di convergenza tecnologica.

Poco più di un mese fa Yukinori Kawauchi, general manager del Video Group di Sony, aveva dichiarato che probabilmente un accordo con la rivale sarebbe stato possibile "nell'ottica di fornire ai consumatori il miglior servizio".

Toshiba dopo un timido assenso ha dichiarato però in questi giorni che sarà difficile assistere ad un'integrazione dei due formati. Sebbene entrambe le tecnologie sfruttino un laser a luce blu, capace di migliorare sostanzialmente la capacità dei supporti ottici DVD, la filosofia progettuale delle due aziende giapponesi è completamente diversa.
Lo standard Blu-ray permette di archiviare in 50 GB a due layer, a fronte di un processo produttivo più articolato; l'HD DVD, invece, è attualmente disponibile in versioni dual layer da 30 GB, anche se sono già state annunciate la versione "read-only" da 45 GB e la "double-sided/dual-layer/hybrid" che dispone di una faccia per la sola lettura da 30 GB e l'altra standard da 8,5 GB.

Gli operatori del settore e alcuni comitati dei consumatori sono com'è ovvio preoccupati delle possibili conseguenze che potrebbero scaturire da questo confronto. Non solo non è ancora possibile valutare quale sia la tecnologia migliore ma non è ancora chiara la politica dei prezzi. Senza contare il timore di incappare in un formato che potrebbe ripercorrere il triste destino del Betamax: Sony docet.

"Stiamo comunque ancora partecipando agli incontri per definire un unico formato", ha riferito un portavoce di Toshiba. "Per ora nessuna decisione in quella direzione è stata presa. Le voci su un accordo che vedono accettati i parametri di realizzazione a 0,1 mm sono infondate. Toshiba non ha intenzione di effettuare nessuna nuova proposta all'HD DVD Promotion Group".

Le discussioni non sembrano riguardare una reale integrazione dei due formati ma gli aspetti che riguardano la strutturazione dei file e le specifiche fisiche dei supporti ottici. Se si arrivasse a questo, ciò permetterebbe lo sviluppo, quanto meno, di player e masterizzatori multi-formato.

La stessa decisione di Toshiba di presentare al prossimo Media-Tech Expo 2005 di Las Vegas il nuovo HD DVD-ROM disc ad alta capacità da 45 GB (vedi HD DVD raggiunge i 45 GB) sembra essere il segnale più evidente di come i due standard stiano ancora marciando su binari del tutto paralleli.

Dario D'Elia
TAG: hw
13 Commenti alla Notizia Salterà l'accordo su Blu-ray e HD DVD?
Ordina
  • Sia blue ray che HD-dvd, adesso servirebbero solo nel mondo dell'informatica.
    I produttori, però, puntano prettamente al mondo dell'entertainment televisivo, come si legge in molti articoli.
    Tuttavia è bene ricordare a tutti che attualmente non esistono apparecchi televisivi in grado di supportare l'HD-TV, standard del futuro. Ciò si traduce in una visualizzazione di tali film in blue ray o HD-DVD su normali televisori CRT 50 o 100 Hz, senza alcuna differenza con un DVD attuale (avrete certo notato che un film di 2 ore non supera i 5 GB circa di dati e il resto lo riempiono di spazzatura che chiamano "contenuti speciali" proprio perchè tanto non serve infatti avere più dati, visto gli apparecchi televisivi attuali)
    Per non parlare dei televisori LCD attualmente in produzione che hanno pixel grossi come cocomeri e una latenza con tempi biblici...

    Questa è solo una operazione commerciale: solo da un paio d'anno il mercato dei DVD ha avuto un grosso boom... ecco... adesso per loro dovremmo buttare via tutte le nostre belle collezioni di film e ricomprarli tutti nel nuovo formato che vincerà???? (o, peggio ancora, i 2 formati rivali e incompatibili)????

    Ma perpiacere....

    Io non ci sto!
  • Ma che dici? guarda che di apparecchi che supportano l'HDTV ce ne sono eccome (proiettori lcd, dlp, tv lcd 1280x720 )
    e poi l'HDTV non è "lo standard del futuro", in America e JAP è già adottato come standard da diverse TV!
    e noi in Europa come al solito siamo indietro!!!
    Ma che ci vogliamo fare, siamo nel paese della disinformazione e te ne sui un esempio.... informati!! =)
    non+autenticato


  • - Scritto da: arseniolupin
    > Sia blue ray che HD-dvd, adesso servirebbero solo
    > nel mondo dell'informatica.

    uh ??? e' come dire che l'olio serve SOLO per friggere !

    > Tuttavia è bene ricordare a tutti che attualmente
    > non esistono apparecchi televisivi in grado di
    > supportare l'HD-TV, standard del futuro.

    Capitan Futuro... seeeee...
    Forse in Europa l'HD e' latente...guarda nel resto del mondo.
    Attualmente esistono decine e decine di apparecchi in grado di gestire il 1080i e il 720p... informati.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    >
    > - Scritto da: arseniolupin
    > > Sia blue ray che HD-dvd, adesso servirebbero
    > solo
    > > nel mondo dell'informatica.
    >
    > uh ??? e' come dire che l'olio serve SOLO per
    > friggere !
    >
    > > Tuttavia è bene ricordare a tutti che
    > attualmente
    > > non esistono apparecchi televisivi in grado di
    > > supportare l'HD-TV, standard del futuro.
    >
    > Capitan Futuro... seeeee...
    > Forse in Europa l'HD e' latente...guarda nel
    > resto del mondo.
    > Attualmente esistono decine e decine di
    > apparecchi in grado di gestire il 1080i e il
    > 720p... informati.

    Spero realizzino un 1080p, a me l'interallacciato fa un po' kagher.
    non+autenticato
  • A naso sembra il sony, più capace.
    Ma il toshiba è retro-compatibile e (quindi) meno costoso.

    Certo è che oggi che con 50 euri ti prendi un masterizzatore dell'ultima generazione parlare di "più economico" sembra quasi un'offesa: io non monto neppure più il lettore dvd!

    speriamo che non si finisca come al solito in una guerra di formati: siamo ancora stanchi del +e- R, che ha fatto ritardare l'uscita dei dvd.
    Chi si accontenterebbe OGGI di un 700Mb max, con le memeorie flash che arrivano tranquilamente ad 1Gb?

    Già i 4.5 sono stretti, e di DVD masterizzartori se ne parla da meno di due anni (a prezzi unmani).
    tra due anni saremo ancora qui ad aspettare i DL ad un prezzo umano?

    ==================================
    Modificato dall'autore il 12/05/2005 8.44.55


  • - Scritto da: The Raptus
    > A naso sembra il sony, più capace.
    > Ma il toshiba è retro-compatibile e (quindi) meno
    > costoso.

    mi fido poco del retrocompatibile , bello bello ma IMHO impone un limite allo sviluppo futuro , inoltre vedo questo : Blue Ray 50 giga su DL , punto ; mentre HD-DVD 30 poi 45 poi ancora sviluppi futuri , poi su SL poi DL , poi ci sara' l'aggiornamento a 60 ecc...ecc... uhm...
    non+autenticato
  • > sviluppi futuri , poi su SL poi DL , poi ci sara'
    > l'aggiornamento a 60 ecc...ecc... uhm...
    hai dimenticato di dire, aggiornamenti col contagocce e a caro prezzo...
    io aspetto un salto da dvd a qualcosa di 500 volte più capiente e soprattutto che sia uno standard unico implementato da tutti i costruttori, come successe da fd a cd, il resto è fuffa per metterti mille periferiche inutili leggi: mmc, sd, smartmedia -> usb pen e bona lì; cd 700, 800, 1000, mo, dvd+, dvd-, dvd-ram, dl, blue ray, hddvd-> vadaviaiciaaap, serve un unico formato per dare in giro a chiunque un contenuto stuile un hd pieno (100GB, facciamo 250 per stare sul sicuro per un pochino) che sarebbe un suicidio fare viaggiare anche sulle odierne xdsl o fibra! Questo serve e basta, il resto è fuffa che serve aio venditori, non ai clienti.
    non+autenticato
  • > hai dimenticato di dire, aggiornamenti col
    > contagocce e a caro prezzo...

    >il resto è fuffa che serve aio venditori, non ai clienti

    Beh non sono delle novità
    non+autenticato
  • La storia insegna... Sony fa' prodotti migliori sulla carta, ma peggiori dal punto di vista commerciale ... Minidisc e Betamax ... migliori sulla carta ma alla fine surclassati da altri prodotti peggiori ma piu' commerciali ... quindi io punterei sull'HD DVD.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > La storia insegna... Sony fa' prodotti migliori
    > sulla carta, ma peggiori dal punto di vista
    > commerciale ... Minidisc e Betamax ... migliori
    > sulla carta ma alla fine surclassati da altri
    > prodotti peggiori ma piu' commerciali ... quindi
    > io punterei sull'HD DVD.

    a me il blueray piàce per via della cartuccia. Ne sentivo la mancanza, dall'epoca dei floppy. Poi pagare cinquantacentesimi in più per ogni disco da 200gb, non mi sembra una spesa insormontabile.
  • Ciascuna delle due specifiche ha dei PRO e dei CONTRO; dai una letta a questo interessantissimo articolo.

    http://www.cdfreaks.com/article/186

    non+autenticato
  • Correggete l'articolo, è tutto un broken link!Occhiolino
    non+autenticato
  • > Correggete l'articolo, è tutto un broken link!Occhiolino

    Che volpe
    non+autenticato