Pronto 1055, tariffe che cambiano

Infostrada ha cambiato il profilo tariffario legato al proprio servizio telefonico più noto. Le variazioni entrano in vigore oggi

Roma - Il principale servizio telefonico di Infostrada, che si contrappone a quelli offerti dall'ex monopolista Telecom Italia, segue ora un profilo tariffario diverso, in vigore da oggi.

Pronto 1055, questo il nome della ben conosciuta offerta dell'operatore, rivede verso il basso le chiamate dopo le 18.30 e prima delle 8 che avvengano all'interno della regione o in tutta Italia, con una tariffa di 2,95 centesimi di euro al minuto, Iva inclusa, con un calo del 46 per cento rispetto alla tariffe precedente. Si tratta della stessa tariffazione applicata per queste chiamate durante i week-end.

Dalle 8 alle 18,30, dal lunedì al venerdì, la tariffa per queste chiamate è di 10, 85 centesimi di euro. Rimane invariato invece l'addebito alla risposta, pari a 7,75 centesimi di euro, Iva inclusa. "Dopo l'addebito alla risposta - specifica Infostrada - il costo della chiamata viene conteggiato sugli effettivi secondi di conversazione, arrotondando le frazioni al secondo intero successivo".
Per chi si abbona a Pronto 1055, Infostrada ha previsto 6,20 euro di telefonate gratuite.
19 Commenti alla Notizia Pronto 1055, tariffe che cambiano
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)