Sun e Microsoft giocano insieme

I due colossi, che collaborano come da accordo firmato lo scorso anno, stanno completando alcuni progetti destinati ad avvicinare le rispettive piattaforme e renderle maggiormente interoperabili

Palo Alto (USA) - Le due ex arcirivali Sun e Microsoft sono pronte a mettere in pratica i primi frutti di quell'accordo che, esattamente un anno fa, le portò a scrivere la parola fine su di un lungo contenzioso legale. In quell'occasione Microsoft versò nelle casse della propria rivale la non modica cifra di 2 miliardi di dollari e, nell'ugual tempo, annunciò fra le due società una nuova era di collaborazione.

Il passo più importante che Microsoft e Sun stanno per intraprendere è l'adozione di un sistema comune di single sign-on: ciò consentirà agli utenti di accedere alle reti Windows e Solaris utilizzando un solo processo di autenticazione e, di conseguenza, lo stesso nome utente e password.

Per raggiungere questo obiettivo, le due partner stanno completando lo sviluppo di alcune nuove specifiche che, quando pronte, saranno sottoposte ad una organizzazione di standardizzazione per la ratifica a standard industriale. Il CEO di Sun, Scott McNealy, prevede che i primi prodotti basati sulla nuova specifica arriveranno sul mercato già entro la fine dell'anno.
Tra gli sforzi di Microsoft e Sun per incrementare il livello di interoperabilità delle proprie piattaforme c'è anche lo sviluppo congiunto di strumenti per la gestione dei sistemi. Il più importante pilastro che sorreggerà il ponte tra Windows e Solaris sarà WS-Management, una specifica che le due società stanno sviluppando insieme ad altri colossi del settore.

"Questo è solo l'inizio di una lunga lista di progetti su cui stiamo lavorando insieme", ha affermato McNealy.
TAG: microsoft
11 Commenti alla Notizia Sun e Microsoft giocano insieme
Ordina