Una toolbar per Microsoft

Dopo cinque mesi di beta testing, Microsoft rilascia la versione definitiva della propria toolbar di ricerca per desktop. All'assalto dei rivali Google e Yahoo!

Redmond (USA) - Dopo lunga attesa, Microsoft ha finalmente rilasciato la versione definitiva di MSN Search Toolbar. L'applicazione, scaricata fin qui da più di un milione di utenti in tutto il mondo, è stata ideata - afferma l'azienda - per semplificare e velocizzare la ricerca di informazioni online ed offline. Il software, disponibile gratuitamente, "completa le funzionalità di Windows per la ricerca di documenti sui dispositivi locali", per dirla con Microsoft.

MSN si lancia così all'inseguimento delle preziose quote di mercato acquisite dalla toolbar sviluppata da Google. Il gigante di Redmond punta tutto sulla convergenza con il sistema operativo, creando un'unica piattaforma di ricerca accessibile dai più diffusi software Microsoft: la barra di MSN si integra con Outlook, Internet Explorer ed Office.

Christopher Payne, vicepresidente di MSN Search, contattato dall'agenzia cinese Xinhua, sostiene che gli utenti preferiranno la barra Microsoft perché "più flessibile e più sicura". Dopo numerose lamentele da parte dei beta tester, Microsoft ha inserito ulteriori opzioni per controllare l'indicizzazione dei documenti sul computer - permettendo l'esclusione delle informazioni più sensibili.
Un passo avanti nella tutela della privacy, ma dieci indietro nella compatibilità con gli altri sistemi operativi: MSN Search Toolbar gira soltanto su Windows e necessita specificamente del browser Internet Explorer. Nonostante Microsoft detenga il monopolio nel settore dei sistemi operativi, nonché dei browser, una scelta di questo tipo potrebbe garantire la leadership al sistema sviluppato da Google. In questa competizione sui grandi numeri Microsoft può contare su un'interfaccia fin qui giudicata gradevole e di facile utilizzo.

Per dare ulteriore spessore alle proprie iniziative, i vertici di MSN Search hanno inoltre annunciato l'imminente arrivo di una versione "professionale", adatta alle aziende e dotata di caratteristiche addizionali. Ma i rivali della "grande G" possono contare su un software del tutto simile, open-source e compatibile con molti browser. La sfida continua.

Tommaso Lombardi
TAG: microsoft
40 Commenti alla Notizia Una toolbar per Microsoft
Ordina
  • ...perché funziona su un PC solo per l'utente che l'ha installata... quindi completamente inutile...

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ...perché funziona su un PC solo per l'utente che
    > l'ha installata... quindi completamente
    > inutile...
    >


    e tra l'altro genera files giganti..Deluso
    non+autenticato
  • c'è il traduttore in diretta e lo spell check dei form Sorride


    Triste

    che in questo momento non funziona...

    però il traduttore funzionaSorride
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > c'è il traduttore in diretta e lo spell check dei
    > form Sorride
    >
    >
    > Triste
    >
    > che in questo momento non funziona...
    >
    > però il traduttore funzionaSorride

    si pero funziona solo su windowsTriste
    non+autenticato
  • > si pero funziona solo su windowsTriste
    >
    Certa gente non ha rispetto per le minoranze oppresse.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > c'è il traduttore in diretta e lo spell check dei
    > form Sorride

    Per quanto riguarda la ricerca di file pare che sia più efficiente Copernic Desktop Search: http://www.copernic.com/

  • - Scritto da: IppatsuMan
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > c'è il traduttore in diretta e lo spell check
    > dei
    > > form Sorride
    >
    > Per quanto riguarda la ricerca di file pare che
    > sia più efficiente Copernic Desktop Search:
    > http://www.copernic.com/

    Sto usando Copernic... anche perchè è uno dei pochissimi motori di ricerca desktop che funziona con Win98 (Google funziona solo con win2000/XP)... Tuttavia devo ammettere che l'indicizzazione è veramente molto lunga, i messaggi di errori frequenti e la corruzione dei file indicizzati inesorabile dopo poche settimane .. per cui a un certo punto lancio una ricerca di file che so esserci e mi risponde che non vi è nessun file nel computer con quel termine....
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: IppatsuMan
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > > c'è il traduttore in diretta e lo spell check
    > > dei
    > > > form Sorride
    > >
    > > Per quanto riguarda la ricerca di file pare che
    > > sia più efficiente Copernic Desktop Search:
    > > http://www.copernic.com/
    >
    > Sto usando Copernic... anche perchè è uno dei
    > pochissimi motori di ricerca desktop che funziona
    > con Win98 (Google funziona solo con
    > win2000/XP)... Tuttavia devo ammettere che
    > l'indicizzazione è veramente molto lunga, i
    > messaggi di errori frequenti e la corruzione dei
    > file indicizzati inesorabile dopo poche settimane
    > .. per cui a un certo punto lancio una ricerca di
    > file che so esserci e mi risponde che non vi è
    > nessun file nel computer con quel termine....

    http://www.apple.com/it/macosx/features/spotlight/
    non+autenticato
  • beagle cerca i contenuti dei file tale e quale a Microsoft bar
    ed in piu è completamente integrata con gnome 2.10
    :)
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > beagle cerca i contenuti dei file tale e quale a
    > Microsoft bar
    > ed in piu è completamente integrata con gnome 2.10
    >Sorride

    Un pò ostico da installare però Beagle...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > beagle cerca i contenuti dei file tale e quale a
    > Microsoft bar
    > ed in piu è completamente integrata con gnome 2.10
    >Sorride

    beagle non ha nulla a che vedere con la toolbar di Microsoft
    è un progetto alpha
    è instabile
    è pieno zeppo di codice scritto male
    ma sopratutto è completamente inutile
    (che me ne faccio di un tool che mi visualizza piu file
    di quelli che mi occorrono ? )
    non+autenticato
  • > beagle non ha nulla a che vedere con la toolbar
    > di Microsoft
    > è un progetto alpha
    > è instabile
    > è pieno zeppo di codice scritto male
    > ma sopratutto è completamente inutile
    > (che me ne faccio di un tool che mi visualizza
    > piu file
    > di quelli che mi occorrono ? )
    >
    Si però è open source.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Si però è open source.

    che significa ?
    se un tool è scritto male va criticato open source o no
    and btw
    il mio indexer fatto in casa performa 10 volte meglio
    di beagle

    python indexh.py
    Totale files 94050
    Totale file di testo text/plain 13683
    Indicizzazione completata in
    0:05:24.630352

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > beagle non ha nulla a che vedere con la toolbar
    > > di Microsoft
    > > è un progetto alpha
    > > è instabile
    > > è pieno zeppo di codice scritto male
    > > ma sopratutto è completamente inutile
    > > (che me ne faccio di un tool che mi visualizza
    > > piu file
    > > di quelli che mi occorrono ? )
    > >
    > Si però è open source.

    Echissenefrega!!!!
    3518

  • - Scritto da: TPK
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > > beagle non ha nulla a che vedere con la
    > toolbar
    > > > di Microsoft
    > > > è un progetto alpha
    > > > è instabile
    > > > è pieno zeppo di codice scritto male
    > > > ma sopratutto è completamente inutile
    > > > (che me ne faccio di un tool che mi visualizza
    > > > piu file
    > > > di quelli che mi occorrono ? )
    > > >
    > > Si però è open source.
    >
    > Echissenefrega!!!!

    io ad esempio.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: TPK
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > > > beagle non ha nulla a che vedere con la
    > > toolbar
    > > > > di Microsoft
    > > > > è un progetto alpha
    > > > > è instabile
    > > > > è pieno zeppo di codice scritto male
    > > > > ma sopratutto è completamente inutile
    > > > > (che me ne faccio di un tool che mi
    > visualizza
    > > > > piu file
    > > > > di quelli che mi occorrono ? )
    > > > >
    > > > Si però è open source.
    > >
    > > Echissenefrega!!!!
    >
    > io ad esempio.

    Gia', infatti' l'importante non e' che qualcosa funzioni, ma e' la possibilita' di guardare il codice...
    :s
    3518

  • - Scritto da: TPK
    > Gia', infatti' l'importante non e' che qualcosa
    > funzioni, ma e' la possibilita' di
    > guardare il codice...
    >Perplesso

    hai detto niente...:|
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: TPK
    > > Gia', infatti' l'importante non e' che qualcosa
    > > funzioni, ma e' la possibilita' di
    > > guardare il codice...
    > >Perplesso
    >
    > hai detto niente...:|

    Infatti immagino che tu abbia un'automobile che non va, ma della quale apprezzi il fatto che sia facilissimo smontare e rimontare il motore...
    3518

  • - Scritto da: TPK
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: TPK
    > > > Gia', infatti' l'importante non e' che
    > qualcosa
    > > > funzioni, ma e' la possibilita' di
    > > > guardare il codice...
    > > >Perplesso
    > >
    > > hai detto niente...:|
    >
    > Infatti immagino che tu abbia un'automobile che
    > non va, ma della quale apprezzi il fatto che sia
    > facilissimo smontare e rimontare il motore...

    Il fatto che sia open source e free è importante perchè se piace alla gente si automigliorerà. KDE 1 faceva schifo, però era open source. Automaticamente in 2 o 3 anni è diventato stabilissimo e pieno di features utili, per non parlare del fatto che è - lo dico senza trollaggio - molto più semplice da usare di altri desktop "commerciali". Perchè alla gente piaceva e la gente ci ha lavorato volentieri per migliorarlo.

    La maggior parte dei prodotti open-source hanno molte più features delle controparti closed (per esempio guarda quante estensioni stupende ci sono per firefox, tipo adblock ad esempio), proprio perchè si automigliorano e non sono soggette ad uno sviluppo nascosto e lentissimo.