HighScore/ Nintendo snobba Xbox2 e Play3

Alla conferenza pre-E3, Nintendo ha dichiarato che non intende partecipare al gioco di forza che vede lottare Microsoft e Sony. Niente nuove specifiche né demo tecniche, bastano le parole di Iwata

Las Vegas (USA) - Per ultime, ma sicuramente non meno importanti, le porte della nuova generazione targata Nintendo si sono finalmente aperte. Satoru Iwata, presidente di Nintendo, ha aperto la conferenza pre-E3 tenendo fieramente in mano un nuovo, piccolo prototipo di Revolution, nome in codice della prossima console da gioco della casa giapponese.

Come già annunciato, la nuova console è estremamente compatta, la più piccola mai concepita dal gigante di Kyoto. Rettangolare e dal design semplice, Revolution ha un look distintamente giapponese che, con le sue linee essenziali e superfici riflettenti, ricorda certi lavori laccati dell'arte tradizionale nipponica. Con l'aiuto di un supporto che la inclina di qualche grado, può essere posizionata sia orizzontalmente che verticalmente, avvicinandosi molto di più alla denominazione "monolite nero" di quanto non abbia mai fatto PlayStation 2. Sulla parte frontale, oltre i comuni tasti per l'uso della console, spicca la fessura per l'inserimento del disco, enfatizzata dalla luce blu. I controller continuano a rimanere sotto coperta e nemmeno Iwata ha proferito alcun commento in merito: è risaputo che si tratta di dispositivi wireless, ma design e funzionalità sono ancora ignoti.

RevolutionA differenza delle presentazioni di Xbox 360 e PlayStation 3, Iwata non ha focalizzato l'attenzione sulle caratteristiche tecniche, indicando che Nintendo non ha intenzione di perseguire la stessa strada dei diretti concorrenti. Al contrario, Iwata ha definito la stessa Nintendo come un provider di contenuti invece che di tecnologia.
"Il nostro obiettivo consiste nello sviluppare un dispositivo funzionale e appetibile per ciascun membro della famiglia, giocatori e non" ha spiegato il presidente di Nintendo. "Revolution condivide con Nintendo DS una nuova percezione di videogioco. La macchina è solo un mezzo; l'esperienza deriva unicamente dal software".

Pochi, quindi, i nuovi commenti sull'hardware della console: 512 MB di memoria Flash interni, espandibili tramite le comuni schede di memoria SD, due porte USB 2.0 e dispositivo wireless integrato. "Quando accenderete Revolution e ne vedrete la grafica, esclamerete WOW!", ha commentato Iwata.

RevolutionParadossalmente, la retrocompatibilità della console sembra essere ben più interessante delle specifiche. Revolution permetterà infatti di assaggiare tutta la storia del videogame "made in Nintendo" grazie alla compatibilità con tutto il catalogo dei giochi NES, Super NES e Nintendo 64, oltre che GameCube. In particolare, i titoli per le console più vecchie si potranno scaricare sfruttando le funzionalità online della console e un servizio simile a Xbox Live. Revolution si presenta, così, come una sorta di anello di congiunzione fra passato e futuro.

Secondo Nintendo, la nuova piattaforma sarà semplice da programmare, permettendo così la creazione di blockbuster di alto profilo ma anche titoli minori diretti a una fascia ristretta di giocatori.

"Sviluppare su Revolution è più semplice, più veloce e meno costoso che su qualsiasi altro sistema di nuova generazione", ha affermato Iwata. Ripetendo parte del discorso tenuto al Game Developers Conference dello scorso marzo, il presidente di Nintendo ha affermato che Revolution "sarà una console dove le nuove idee vinceranno sul budget".

Nintendo ha infine dichiarato di avere grandi progetti per il parco software della nuova console, specialmente per quanto riguarda Metroid. Nuovi titoli dedicati a Mario e a Zelda sono già in lavorazione e Square Enix sta sviluppando una versione Wi-Fi di Final Fantasy: Crystal Chronicles.

Fonte: HighScore.it
72 Commenti alla Notizia HighScore/ Nintendo snobba Xbox2 e Play3
Ordina
  • A me è sempre piaciuta come console, e la mera
    potenza di calcolo ha cmq permesso di sfornare titoli degni di rispetto. Il problema è il supporto ottico!!
    Da una parte non ti permetteva di leggere nient'altro che i giochi, dall'altra la scarsa diffusione del supporto vergine ha tagliato le gambe anche all'altra arma per il successo di una console che, triste ricordarlo, ma è la pirateria.
    Sembra che stavolta il problema disco non ci sia!!

    E speriamo che Revolution riesca a tenere testa ai mostriciattoli Sony e M$.Sorride

    ==================================
    Modificato dall'autore il 19/05/2005 19.10.34
  • Revolution, per una console che non ha nulla di rivoluzionario ma di stampo conservativo. Forse Revolution per il modello di business: cercare di venderne il meno possibile, ma anche questa non e' una novita', visto che ci riescono gia' molto bene con il GC
    A bocca aperta
    non+autenticato
  • AH AH AH

    bello criticare qualcosa d cui nn si sa l'aspetto ultimo....
    non+autenticato
  • Probabilmente sono uno dei pochi che stima la filosofia nintendo,
    ma sinceramente trovo triste che ci sia qualcuno che trova interessante leggersi una pagina di specifiche tecniche su una
    consolle, magari cercando la riga dove c'e' scritto che può infiliarci
    un cd di mp3 o la riga dove c'e' scritto che gestisce 1 miliardo di
    poligoni anzichè 2 ....

    Parlando di hardware, e generalizzando su tutte le console, ho
    trovato piu' innovativo l'introduzione di controlli analogici, di ritorno
    di forza, del gioco online, di poter collegare le console e giocare
    in 8 insieme, di essere passati dal 2d al 3d se vogliamo, ma
    non di poter usare più o meno poligoni...
    Finora delle nuove console trovo utile per esempio l'idea di controller wireless..e innovativa l'idea del DS di poter giocare col touchscreen
    o a controlli vocali..

    Certo poi sono sempre i giochi che fanno la differenza, questo
    lo sappiamo tutti, però avere giochi innovativi su hardware innovativo
    sarebbe il top...

    Tornando alla nintendo, dicevo, apprezzo la loro filosofia di puntare
    il focus sul gioco .. purtroppo invece pare che alla gente interessi
    comprarsi una consolle anche per vedersi i divx...
    non+autenticato
  • si è subito piazzato come best of the show.
    Dopo decine di capitoli sullo stesso personaggio riesce ancora a stupire. Tutti gli zelda si sono piazzati alle vette.
    Le console non le saprà fare, ma a livello di giochi non la batte nessuno
    non+autenticato
  • quindi perchè non smettere con le console da tavolo per concentrarsi sui giochi?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > quindi perchè non smettere con le console da
    > tavolo per concentrarsi sui giochi?

    Perchè sulle altre console, la gente sarebbe troppo impegnata a giocare a GTA e ad Halo per accorgersi che esiste Zelda, i giochi Nintendo vengono categorizzati come "giochi per bambini" da queste categorie di utenti
  • e non hanno tutti i torti...almeno che i pokemon esistano davvero la realtà è un altra cosa....e crescendo molti dei sogni si perdono per strada.
    non+autenticato
  • ciò nn toglie che chi di giochi se ne intende sa apprezzare l'esperienza che fornisce uno zelda senza etichettarlo per bambini solo perchè nn è vietato.....
    non+autenticato
  • Fui nintendista dal SNES, e mi dispiace assai vederla così in basso, nel mercato console, ma purtroppo alcune scelte sono state troppo conservative, e adesso non possiede più capitali a sufficienza da rischiare in una console estremamente potente e dalla grafica assurda. Quindi la sua scelta la capisco: lasciar perdere la forza bruta e far parlare la giocabilità, come vien detto nell'articolo, la varietà del sw. Ma quale?
    Frasi campate in aria andran bene per baretti di periferia, ma non per dichiarazioni ai giornalisti. Nintendo vuole puntare tutto sui giochi? Ok. Ce ne parli.
    Fino ad esso non ha detto nulla di ciò che la sua console avrà, ma ha parlato solo delle sue lacune, disprezzando queste qualità come fece la volpe con l'uva.
    Sono altresì convinto che questa console serva per tamponare le richieste degli affezionati, che visto il basso prezzo l'acquisteranno anche assieme ad una xbox360 o una ps3, e risparmiare le forze per una prossima creatura la generazione ancora dopo.


    Ps: sarei curioso di sapere quale sarà la potenza di questa console in rapporto al già scarsino gamecube: c'era bisogno di una console nuova per puntare tutto sul software?
  • Imho avendo pochi capitali dovrebbero puntare su qualcosa che si differenzi ancora di più, magari un bell'hw portatile di dimesioni palmare (per giustificare la mancanza di potenza) con su una spece di MAME e magari rom di tutta la storia Nintendo (e magari nuove per quell'hw, non serve mica un mostro per fare girare dei giochi divertenti) scaricabili a prezzi onesti da un loro serveretto ftp...
    Costo poco, appeal tanto, e avrebbero un prodotto ben delineato e scarsamente conteso dagli altri concorrenti tutti chiusi su cessetti portatili iperchiusi o mostri di potenza di calcolo iperchiusi...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Imho avendo pochi capitali dovrebbero puntare su
    > qualcosa che si differenzi ancora di più, magari
    > un bell'hw portatile di dimesioni palmare (per
    > giustificare la mancanza di potenza) con su una
    > spece di MAME e magari rom di tutta la storia
    > Nintendo (e magari nuove per quell'hw, non serve
    > mica un mostro per fare girare dei giochi
    > divertenti) scaricabili a prezzi onesti da un
    > loro serveretto ftp...

    Beh il problema è che mame per i palmari c'è già!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Imho avendo pochi capitali dovrebbero puntare su
    > > qualcosa che si differenzi ancora di più, magari
    > > un bell'hw portatile di dimesioni palmare (per
    > > giustificare la mancanza di potenza) con su una
    > > spece di MAME e magari rom di tutta la storia
    > > Nintendo (e magari nuove per quell'hw, non serve
    > > mica un mostro per fare girare dei giochi
    > > divertenti) scaricabili a prezzi onesti da un
    > > loro serveretto ftp...
    >
    > Beh il problema è che mame per i palmari c'è già!


    sì ma trova un palmare a 99euro in grado di farlo girare...
  • - Scritto da: Anonimo
    > Imho avendo pochi capitali dovrebbero puntare su
    > qualcosa che si differenzi ancora di più, magari
    > un bell'hw portatile di dimesioni palmare (per
    > giustificare la mancanza di potenza) con su una
    > spece di MAME e magari rom di tutta la storia
    > Nintendo (e magari nuove per quell'hw, non serve
    > mica un mostro per fare girare dei giochi
    > divertenti) scaricabili a prezzi onesti da un
    > loro serveretto ftp...
    > Costo poco, appeal tanto, e avrebbero un prodotto
    > ben delineato e scarsamente conteso dagli altri
    > concorrenti tutti chiusi su cessetti portatili
    > iperchiusi o mostri di potenza di calcolo
    > iperchiusi...

    sarebbe favoloso e lo comprerei al volo... specialmente se rendesse free o quasi vecchi giochi dello snes e nes, che in fondo hanno fatto la storia e han dalla loro una semplicità che non ha eguali.

  • - Scritto da: Anonimo
    > Imho avendo pochi capitali dovrebbero puntare su

    POCHI CAPITALI NINTENDO ?!?!!?!?

    MA LOL!!!!!!

    Sciaquatevi la bocca prima di parlare!
    non+autenticato
  • - Scritto da: avvelenato
    > Ps: sarei curioso di sapere quale sarà la potenza
    > di questa console in rapporto al già scarsino
    > gamecube

    Nintendo dice da due a tre volte...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: avvelenato
    > > Ps: sarei curioso di sapere quale sarà la
    > potenza
    > > di questa console in rapporto al già scarsino
    > > gamecube
    >
    > Nintendo dice da due a tre volte...

    insomma, una xbox.
  • Beh, non direi proprio....

    GC in fatto di resa grafic fa il verso a Xbox in questa generazione...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Beh, non direi proprio....
    >
    > GC in fatto di resa grafic fa il verso a Xbox in
    > questa generazione...

    quoto... e quoto avendoli tutti e due e avendo giocato a molti giochi in tutti e due!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Beh, non direi proprio....
    > >
    > > GC in fatto di resa grafic fa il verso a Xbox in
    > > questa generazione...
    >
    > quoto... e quoto avendoli tutti e due e avendo
    > giocato a molti giochi in tutti e due!

    se lo dite voi, ci credo.
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 12 discussioni)