Cina: vi cambieremo le idee

Pechino passa ad una nuova fase di evangelizzazione: le guardie rosse non sventoleranno più il libretto di Mao per le strade, invaderanno il mondo digitale della Rete per manipolare forum e chat

Pechino (Cina) - Libretti rossi? Carta obsoleta. Parate militari nei villaggi e flagellazione dei reazionari? Metodi adatti al medioevo. La piccola rivoluzione culturale promossa dai vertici del Partito Comunista Cinese sarà tutta digitale. Dopo pesantissime ed asfissianti politiche censorie applicate a tutti i mass media, il governo di Pechino ha annunciato l'inizio di una nuova era per la propaganda di regime.

Un esercito di guerriglieri dell'informazione, al soldo dell'ultimo Impero Rosso del pianeta, invaderà la Rete. Dispongono di uffici speciali presso le prefetture di oltre 700 città della grande Repubblica Popolare e presto inizieranno la loro opera di propaganda online. La notizia proviene da un articolo apparso sul quotidiano cantonese Nanfang Daily, immediatamente rimosso non appena pubblicato. Fortunatamente l'episodio ha subito fatto il giro del mondo grazie all'intervento di Reporters Sans Frontieres ed altri osservatori internazionali.

Le guardie rosse digitali dovranno difendere l'immagine del PCC e mantenere sotto stretto controllo proprio i gangli vitali dell'informazione sovversiva, evitando che i cittadini cinesi entrino in contatto con messaggi negativi. La loro missione è manipolare in maniera occulta l'opinione pubblica, contaminandone la sua sorgente più viva e più accessibile: chat, forum e gruppi di discussione.
Pubblicando notizie manipolate ed intrise di retorica partitica, le guardie telematiche (definite "lavoratori dell'opinione") potranno reagire contro ogni forma di critica e dissenso sull'operato del regime. Secondo fonti ufficiali, oltre 120 ufficiali dell'esercito avrebbero ricevuto un addestramento speciale per entrare a far parte di questa task force antilibertà, che agisce -garantiscono gli esponenti del PCC nell'articolo rimosso- per il "bene comune della nazione". Le tattiche impiegate vanno dalla mera confutazione di semplici questioni fino alla pubblicazione di false opinioni in grado di confondere i frequentatori delle comunità online.

Naturalmente questi professionisti della propaganda di regime, già ben oltre i limiti di pervasività ed efficacia conosciuti dalle dittature del secolo scorso, godranno di tutti i benefici degli strumenti informatici: possibilità di rimanere nascosti, avere molteplici identità ma sopratutto raggiungere una visibilità incredibile grazie alla propagazione virale dei messaggi.

Appositi centri per il controllo dell'opinione pubblica sono già spuntati nelle zone di Suqian e Wuxi ed impiegano oltre 30 militari ciascuno. Il progetto del governo, secondo quanto riportato nell'articolo originale del Nanfang Daily, è di creare appositi distaccamenti locali per ogni grande città. I Centri di Propaganda Cittadina agiranno su tutto il territorio nazionale allungando la propria mano invisibile su tutto ciò che è informazione: dalla stampa fino ai siti web.

Tommaso Lombardi
TAG: censura
75 Commenti alla Notizia Cina: vi cambieremo le idee
Ordina
  • rete 4 canale 5 italia 1 rai 2 il giornale corriere della sera
    panorama
    non+autenticato
  • Infati mi sono ritrovato a guardare i tg regionali, ma anche quelli... Fuga dai tg? Il corriere l'ho comprato una volta e poi basta.Perplesso
    non+autenticato



  • prima ... prima... inizia alle scuole la dottrina... e non è basata su iniziativa privata come le reti televisive o giornali (che uno puoi sul SUO giornale scrive un po quello che gli pare... e se tu non lo vuoi non lo compri)... basta guardare i libri di storia scritti dai signori Camera e Fabietti ... che ci hanno propinato e ci propinano tuttora nelle scuole (che fino a prova contraria non dovrebbero fare politica di partito) superiori ...che è il posto dove i ragazzi cominciano a sviluppare delle idee politiche
    Se pi vogliamo parlare di Reti televisive... allora parliamo di RAI ... che fino a prova contraria DEVE dare un servizio PUBBLICO e quindi sopra le parti
    ... oppure se vogliamo citare la stampa ... possiamo parlare di : la Repubblica, l'Unità, Liberazone, CORRIERE DELLA SERA (che se non lo sai è una proprieta di Agnelli... che è notoriamente di SINISTRA)... e poitrei pure continuare....

    Hai iniziato un thread che ti pone in una situazione di svantaggio ..... in pratica ti sei dato la zappa sui piedi mentre cercavi di darla sui piedi del nano!!! ... la prossima volta prima di guardare la pagliuzza (che cmq non è tanto piccola Sorride ) nell'occhio del vicino... guarda la trave nel tuo (anche perche alla lunga una trave in un occhio diventa fastidiosa Occhiolino )



    - Scritto da: Anonimo
    > rete 4 canale 5 italia 1 rai 2 il giornale
    > corriere della sera
    > panorama
    non+autenticato
  • A bocca aperta

    > sai è una proprieta di Agnelli... che è notoriamente di
    > SINISTRA)...

    Grazie, questa la mando a Zelig, e' troppo forte A bocca aperta
    E' cabaret puro Sorride)))))))


  • - Scritto da: Baruch
    > A bocca aperta
    >
    > > sai è una proprieta di Agnelli... che è
    > notoriamente di
    > > SINISTRA)...
    >
    > Grazie, questa la mando a Zelig, e' troppo forte
    > A bocca aperta
    > E' cabaret puro Sorride)))))))
    >

    ma come, non lo sapevi????
    e sennò come facevano a tener buoni i sindacati??
    con le cagate che fanno, i sindacati avrebbero dovuto mangiarseli a colazione un giorno si e l'altro pureOcchiolino
    invece nulla.
    coincidenza??
    non+autenticato
  • > - Scritto da: Baruch
    > > A bocca aperta
    > >
    > > > sai è una proprieta di Agnelli... che è
    > > notoriamente di
    > > > SINISTRA)...

    LOL
    non+autenticato
  • Agnelli di SINISTRA AHAHAHAHAHAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
    Si come lo sono i comunisti cinesi, ovvero dittatura del capitale
    non+autenticato
  • Cambiano le ideologie e i regimi, ma i metodi per diffondere disinformazione sono sempre gli stessi; se ci fate caso nella rete è pieno di mossadini prezzolati... provate in qualsiasi forum di discussione a criticare la scellerata politica colonialista di sharon, verrete subito accusati di antisemitismo è verrà invocata la censura del moderatore. E se non siete abbastanza protetti rischiate anche di avere delle brutte sorprese al vostro pc...

    eh già... già... i cowboys sono buoni... i pellerossa sono cattivi...
    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimo
    > Cambiano le ideologie e i regimi, ma i metodi per
    > diffondere disinformazione sono sempre gli
    > stessi; se ci fate caso nella rete è pieno di
    > mossadini prezzolati... provate in qualsiasi
    > forum di discussione a criticare la scellerata
    > politica colonialista di sharon, verrete subito
    > accusati di antisemitismo è verrà invocata la
    > censura del moderatore. E se non siete abbastanza
    > protetti rischiate anche di avere delle brutte
    > sorprese al vostro pc...
    >
    > eh già... già... i cowboys sono buoni... i
    > pellerossa sono cattivi...

    Oppure ti banano per il tuo sito Personale.

    Emuita con l'admin che ha come Avatar eva 01 insegna bene.
    non+autenticato
  • mi chiedo se i milioni e milioni di cinesi poveri, nel vero senso della parola, abbiano in casa un pc collegato a internet

    Perplesso
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > mi chiedo se i milioni e milioni di cinesi
    > poveri, nel vero senso della parola, abbiano in
    > casa un pc collegato a internet

    in realtà sì.
    Per quanto povero, un piccolo pc è cosa che un asiatico non si fa mancare, prima ancora del televisore.
    Inoltre, nei posti più sperduti come i villaggi, ci sono sempre i PC delle università e degli Internet Cafè del centro urbano più vicino.
    Non a caso il governo cinese ha sempre rivolto i propri sforzi censorei nei riguardi di quelle due categorie di PC che ho detto. Lo scopo, abbastanza manifesto, delle autorità cinesi, è quello di passare a una democrazia rispettosa dei diritti umani, ma con queste clausole:
    1) Si deve fare pian pianino
    2) All'insaputa dei vecchi del partito, che ancora baciano la bandiera rossa ogni giorno e magari han pure fatto la Lunga Marcia con Mao.
    3) Gli analfabeti vanno tenuti all'oscuro di tutto: la libertà si dà solo ai ricchi e ai colti. L'aumento della ricchezza e dell'istruzione quindi porterà alla libertà. Quindi: lavorare!
    4) Il tutto senza parlarne troppo esplicitamente, per non "perdere la faccia": (chiunque sia stato in Cina sa benissimo che questa di non perdere la faccia è una cosa che li ossessiona da mane a sera).

    --
    Stefano
    non+autenticato
  • Come ha fatto Bush fin'ora? "vi portiamo la democrazia!".A bocca aperta
    non+autenticato
  • su internet questi catechizzatori saranno utenti uguali agli altri, x cui potranno sempre essere stroncati x le stronzate ke dicono in perfetto stile internettiano

    sempre meglio della propaganda a senso unico di tv e giornali dove la gente NON puo` rispondere proprio
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 12 discussioni)