Sapphire passa al Metallo Liquido

Questo il nome di una nuova tecnologia di raffreddamento a liquido per schede grafiche

Milano - Si chiama Liquid Metal Cooling la nuova tecnologia di raffreddamento a liquido presentata nelle scorse ore da Sapphire, il più grande produttore al mondo di schede grafiche basate su chip ATI.

Il nuovo sistema di raffreddamento utilizza un nuovo fluido, chiamato metallo liquido, che secondo Sapphire ha una conduttività termica 65 volte superiore a quella dell'acqua e non richiede componenti mobili grazie all'uso di una pompa elettromagnetica: questa caratteristica dovrebbe anche ridurre drasticamente consumi e rumore. L'azienda assicura inoltre che la nuova sostanza "non è tossica, non è infiammabile ed è completamente ecologica".

Il nuovo cooler di Sapphire ha un basso profilo e utilizza uno slot supplementare. "Già riempito e sigillato, - ha spiegato Sapphire - non richiede interventi da parte dell'utente, né serbatoi o rabbocchi".
La prima scheda grafica ad avvalersi del nuovo sistema di raffreddamento è la Radeon X850 XT Platinum Edition di Sapphire, dotata di memoria GDDR3 e interfaccia PCI Express.