Da Trust uno sniffer di hot spot

Si chiama WiFi Hot Spot Finder ed è in grado di individuare immediatamente qualsiasi rete Wi-Fi disponibile

Casalecchio di Reno (BO) - Con una semplice pressione di un pulsante, il WiFi Hot Spot Finder NB-7300p di Trust consente di individuare immediatamente una rete Wi-Fi nelle vicinanze, e questo senza dover accendere o collegare il proprio notebook.

Il piccolo gadget dispone di cinque indicatori che segnalano la presenza e la potenza del segnale della rete Wi-Fi disponibile in quel momento. Il LED di colore rosso indica l'assenza di una rete Wi-Fi, mentre gli altri quattro LED segnalano la potenza di qualsiasi tipo di rete wireless disponibile. In questo modo, se si vuole solamente conoscere la potenza della rete wireless a disposizione, non è più necessario accendere o connettere il notebook. Tale dispositivo è infatti in grado di rilevare tutti i protocolli di rete wireless 802.11b e 802.11g in un raggio fino a 100 metri di distanza. Il produttore afferma che i segnali provenienti, ad esempio, da telefoni cordless, forni a microonde e dispositivi Bluetooth vengono filtrati ed ignorati.

L'hotspot finder di Trust è sufficientemente piccolo e leggero da poter essere fissato ad un portachiavi. Funziona ad una gamma di frequenza di 2400~2483 MHz e la confezione contiene anche due batterie al litio e un anello portachiavi. Il prodotto sarà disponibile dall'inizio di giugno al prezzo di 29,95 euro.