Guida italiana a Debian Linux

Scaricabile gratuitamente dal web

Roma - Il sito Linuxdidattica.org ha messo a disposizione del pubblico un manuale gratuito in italiano di Debian, famosa distribuzione Linux sviluppata completamente secondo la filosofia Free Software.

La guida, intitolata "Uso avanzato di Debian GNU/Linux", è stata scritta da Mauro Darida e può essere liberamente consultata o scaricata da qui in formato HTML e da qui in formato testo. Il documento può essere copiato, distribuito e modificato secondo i termini della Artistic License.

"L'opera è diretta principalmente all'utente domestico "semplice", che usa il computer e Linux per scrivere, giocare, navigare, ma che vuole approfondire le tematiche del meraviglioso sistema Debian; è tuttavia probabile che essa possa anche essere utile all'utente esperto proveniente da altra distribuzione Linux, che vuole rapidamente orientarsi in Debian", spiega l'autore nella prefazione del manuale. "In effetti, la dispersione dell'informazione e la scarsità di documentazione unificatrice sono stati i motivi ispiratori dell'opera". Un'opera che, come affermato dal curatore di Linuxdidattica.org Antonio Bernardi, ben si adatta anche all'uso nelle scuole.
TAG: linux
7 Commenti alla Notizia Guida italiana a Debian Linux
Ordina
  • Dunque.
    Non so come, ma facendo vari "esperimenti" con KDE scaricando dalla Rete alcuni files......Konqueror si è bloccato.
    Forzata l' uscita da Konqueror, lo stesso x 2 successivi tentativi non è ripartito; quindi dico al sistema di uscire da KDE tornando alla schermata di lancio grafico GDM.
    Riparto con KDE, ma il sistema apre una finestra di avviso dicendo che l' initdr è praticamente "sballato" e che quindi non mi farà partire KDE.
    A questo punto riento in GDM e chiedo al sistema di "rebootare" x ripulirsi.
    Il sistema rebotta, ma mi avverte che il FSCK (controllo del file-system) non è andato a buon fine xchè ci sono errori che il controllo normale del file-system non può correggere, quindi mi chiede di entrare in colsolle digitando la password di root e di riparare manulamete il sistema con l' opzione "--rebuild-tree".
    Faccio come chiesto e quindi dò il comando "fsck /dev/hda1 --rebuild-tree", il sistema inizia in rapida successione una serie di controlli evidenziando le riparazioni sul file-system, quindi riscostruisce la tabella di allocazione file e termina le operazioni di riparazione chiedendomi di smontare e rimontare il file-system prima di ripartire con le normali operazioni di lavoro; scelgo di rebootare.
    Rebotto, e il sistema torna a vivere normalmente.
    GRANDE DEBIAN.
    Dimenticavo, il tutto in lingua Italiana anche da consolle.
    non+autenticato
  • A parte la guida in oggetto, che ha come
    target desktop newbies, sembra buona tra le tante, http://www.togaware.com/linux/survivor/
    Per il resto, c'è poco da dire:
    usate Debian, adottate un pacchetto Debian,
    ed esisterà sempre la ns grande distribuzione, che supporta 11 architetture principali, piu amd64 e ia64,
    (e prossimamente cell ??) con decine di giga di sw,
    grande per i server grazie a un security team la cui
    serietà e compenza è proverbiale, le cui linee guida
    sono specificate da un contratto sociale chiaro e
    conciso, che sarà uno strumento di lavoro sempre
    piu potente, competitivo ed efficente, fatto e
    mantenuto da noi per noi stessi, in modo indipendente da qualsiasi grande azienda o monopolio che dir si
    voglia e in ottemperanza piena della legislazione
    vigente.

    ciao
    non+autenticato
  • OpenBSD e poche palle.
    non+autenticato
  • E basta con questo forgiare le guide a tutti i costi... forse non lo avete capito, ma nessuno ha la minima intenzione di perdere tempo con i comandi da shell a caratteri

    #!/bin/sh/chepalle/

    hdparm -d1 -k1 /dev/hda/ -r -t -y- -h /dev3/ find - -k1 /dev/hda/ -r -t -y- -h /dev3/ find - -k1 /dev/hda/ -r -t -y- -h /dev3/ find - -k1 /dev/hda/ -r -t -y- -h /dev3/ find - -k1 /dev/hda/ -r -t -y- -h /dev3/ find - -k1 /dev/hda/ -r -t -y- -h /dev3/ find - -k1 /dev/hda/ -r -t -y- -h /dev3/ find - -k1 /dev/hda/ -r -t -y- -h /dev3/ find - -k1 /dev/hda/ -r -t -y- -h /dev3/ find -

    Perplesso

    ritiratevi
    non+autenticato
  • >
    nessuno ha la minima intenzione di perdere tempo con i comandi da shell a caratteri
    >
    non esagerare..una volta capito il meccanismo di permessi(e non sto qui a dire che sono importantissimi per la sicurezza,io stesso uso windows SOLO coi permessi),si riesce --tranquillamente-- ad usare linux con poco uso della shell....e poi la shell semplifica la vita
    non+autenticato
  • >e basta.....
    post veramente intelligente e del tutto indispensabile
    grazie per il tuo contributo a questo 3d

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > E basta con questo forgiare le guide a tutti i
    > costi... forse non lo avete capito, ma nessuno ha
    > la minima intenzione di perdere tempo con i
    > comandi da shell a caratteri

    Beh, potresti sempre scrivere una guida su come imparare a cliccare senza slogarsi il dito, che poi magari PI fa la recensione...
    non+autenticato