Il GPS di Hamlet parla Bluetooth

L'azienda ha presentato un ricevitore GPS wireless dedicato agli utenti di PC, notebook e palmari attenti al portafogli

Scandiano - Hamlet ha lanciato sul mercato un nuovo ricevitore GPS Bluetooth alla portata di un po' tutte le tasche.

La nuova proposta di Hamlet, in abbinamento a un palmare o un notebook dotato di tecnologia Bluetooth ed equipaggiato con apposito software, rappresenta un pratico strumento per la navigazione stradale a 8 canali, in grado di individuare la posizione geostazionaria con un margine di errore di circa cinque metri.

Hamlet sostiene che l'attivazione del suo ricevitore GPS è molto rapida: meno di 10 secondi per poter iniziare la navigazione. I LED luminosi posti sul frontale permettono di controllare l'avvenuta connessione dei dispositivi e lo stato di funzionamento del ricevitore.
Grazie alla tecnologia Bluetooth ed alle dimensioni particolarmente contenute, è possibile posizionare il ricevitore GPS liberamente in ogni angolo della vettura, ricercando il posto ottimale per una perfetta ricezione dei satelliti.

Il nuovo ricevitore GPS Bluetooth di Hamlet funziona con batterie ricaricabili al litio ed è dotato di un caricabatterie e di un adattatore a 12V per l'auto.

Il nuovo ricevitore GPS Bluetooth di Hamlet sarà disponibile sul mercato dal primo giugno con prezzo al pubblico di 99 euro, mappe escluse.