Western Digital Raptor WD740

Il Raptor non sconfessa il suo nome e dimostra sul campo che 10.000 RPM possono fare la differenza

Western Digital Raptor WD740Uno dei modelli di hard disk che ha maggiormente attirato l'attenzione degli addetti ai lavori è senza dubbio il Western Digital Raptor 740. Un prodotto ad alte prestazioni che si colloca nel segmento business, ma che stranamente ha avuto notevole successo anche in ambito consumer. Il dato tecnico più importate riguarda la sua velocità di rotazione: ben 10.000 RPM. La capienza massima è di 74 GB; il cache buffer di 8 MB.

L'interfaccia utilizzata sfrutta le potenzialità del SATA, con supporto Tagged Command Queuing (TCQ), una tecnologia simile al Native Command Queuing (NCQ) presente di solito sui modelli SATA II.

Western Digital dichiara nelle specifiche che il Raptor è in grado di raggiungere velocità considerevoli in lettura e scrittura, rispettivamente in 4,5 ms e 5,9 ms. Nel trasferimento dati è in grado di ottenere un notevole 1,200 Mbits/s.
Le dimensioni dell'hard drive sono di 26,1 x 147 x 101,6 mm, per un peso complessivo di 730 grammi.



WD RaptorPc Stats ha deciso di spremere al massimo il piccolo WD, e i risultati dei benchmark hanno confermato le considerazioni iniziali. Si tratta di un modello con prestazioni da primato. Sbaragliata completamente la concorrenza, compresa tutta la linea Seagate Barracuda 3800 SATA. I tempi di accesso si sono assestati mediamente sui 6 ms. Le conclusioni finali di PC Stats sono state più che positive anche se i tester hanno sottolineato che le potenzialità del Raptor sono evidenti con le applicazioni più complesse; con i videogiochi le prestazioni sono state registrate nella media. Ottimo prodotto anche se il prezzo di listino potrebbe condizionarne l'acquisto.

Game PC ha sfruttato l'occasione per redigere una comparativa con il Seagate Cheetah X15.3. In termini di prestazioni hanno dato risultati simili, malgrado il Seagate abbia registrato picchi massimi più alti. Insomma, nell'uso quotidiano le differenze sono state poco evidenti. Il Raptor però si è dimostrato più silenzioso e più efficiente nella dissipazione del calore.

Hard Avenue ha promosso il Raptor sebbene i risultati nei test non abbiano entusiasmato eccessivamente. I tester hanno paragonato le sue performance ai prodotti SCSI, anche in rapporto al prezzo di listino. La capacità di 75 GB potrebbe essere considerata un difetto, date le nuove esigenze degli utenti.

Overclockers Australia ha ammesso la superiorità del Raptor nei confronti dei modelli da 7.200 RPM, ma consiglia di preoccuparsi della dissipazione del suo calore. Ovviamente, anche se sono stati registrati solo circa 5° in più durante le fasi operative non bisogna sottovalutarne le esigenze di aerazione. Una ventola di buone dimensioni all'interno del case non guasterebbe.

In conclusione si può affermare che il Western Digital Raptor WD740 è probabilmente uno degli hard disk SATA più veloci sul mercato. Più passerà il tempo e più il rapporto qualità/prezzo diventerà favorevole.
TAG: storage
3 Commenti alla Notizia Western Digital Raptor WD740
Ordina