La super-rete insubrica

Presentazione

Milano - Domani alle 11 avrÓ luogo una duplice conferenza stampa, a Milano e Lugano, per una speciale presentazione, quella dell'iniziativa per la realizzazione di InsubriNet, rete transfrontaliera di nuova generazione destinata alla ricerca.

"InsubriNet - si legge in una nota - Ŕ un progetto transfrontaliero, sostenuto dal programma europeo Interreg, che intende favorire la cooperazione fra le universitÓ, i centri di ricerca e le imprese del territorio della Regione insubrica attraverso la creazione di una rete ad alta velocitÓ in fibra ottica e l'installazione d'infrastrutture di videoconferenza e insegnamento a distanza nelle varie sedi universitarie".

Al progetto partecipano il Polo Regionale di Como del Politecnico di Milano, l'UniversitÓ degli Studi dell'Insubria di Varese e Como - coordinate dall'Associazione Univercomo - l'UniversitÓ della Svizzera italiana e la Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana. "Il progetto, che si Ŕ sviluppato nel triennio 2002-2005 - continua la nota - Ŕ entrato nella fase finale. L'installazione delle fibre ottiche Ŕ stata terminata in primavera e la realizzazione delle infrastrutture di videoconferenza Ŕ in fase di completamento".
La conferenza stampa avrÓ luogo contemporaneamente presso l'UniversitÓ della Svizzera italiana (via G. Buffi 13, Lugano, aula 355), il Polo Regionale di Como del Politecnico di Milano (via Anzani, 52, Como, sala riunioni / III piano) e l'UniversitÓ degli Studi dell'Insubria (Varese-Como) (via Ravasi 2, Varese, sala Consiglio).
TAG: