IBM pronta per gli Xeon dual-core

Big Blue ha annunciato un nuovo server per CPU Intel-based a 64 bit basato sull'architettura X3

Armonk (USA) - IBM ha esteso la propria linea di server x86 a 64 bit "dual-core ready" basati sulla eServer X3 Architecture con l'introduzione del modello xSeries 460, un sistema progettato per realizzare ambienti always-on altamente scalabili.

La configurazione base del modello x460 prevede un server a quattro vie in grado di scalare fino a 32 vie in configurazione a otto chassis, permettendo ai clienti di aumentare on demand la capacità in funzione delle esigenze del proprio business.

L'architettura X3, presentata lo scorso febbraio, rappresenta il risultato di un progetto di sviluppo triennale da cento milioni di dollari finalizzato a estendere tecnologia tipica dei mainframe alla nuova generazione di server xSeries basati sui processori Xeon MP a 64 bit di Intel.
La X3 Architecture permette alle aziende di usare contemporaneamente in nativo applicazioni a 32 e 64 bit e di usufruire della tecnologia di virtualizzazione di VMware. Questo server è particolarmente adatto per database, ERP, CRM, consolidamento di server e applicazioni verticali.

Il sistema eServer xSeries 460 sarà disponibile a partire da metà giugno con prezzi a partire da 18.129 dollari (listino USA); le configurazioni tipiche a 8 vie partono da 72.182 dollari. I sistemi IBM
basati sull'architettura eServer X3 supportano i sistemi operativi x86 a 64 bit di Microsoft, Red Hat e Novell.
TAG: server