Contrappunti/ I nibelunghi

di Massimo Mantellini - Ecco come accade che l'uso di 4,5 secondi di una puntata dei Simpson possa consentire alla Fox di Murdoch di fatturare 10mila dollari. A raccontarlo è Lawrence Lessig

Roma - Ci sono due episodi fra i tanti che Lawrence Lessig cita nel suo ultimo libro "Cultura Libera" (Apogeo, 2005, 15 euro) che mi hanno colpito e che vi vorrei citare. Prendetela come una piccola recensione ad un testo interessante.

Il primo, quasi divertente, richiama alla mente la famosa frase che moltissimi politici e giuristi ripetono anche da noi ogni qualvolta si discuta della essenza giuridica della rete. "Internet non puo' essere un territorio senza legge", ci sentiamo ripetere da molti anni, oppure, "la rete non è anarchia!" Eccetera eccetera. Parole sante che però talvolta, come nel caso di cui vi sto per dire, vengono prese un po' troppo alla lettera.

In California - scrive Lessig - l'ammenda massima prevista dalla legge se decidiamo di entrare in un negozio di dischi ed arraffare l'ultimo lavoro discografico di Pupo o di qualsiasi altra grande star internazionale della musica leggera, ammonta alla bella cifra di 1000 dollari. Come si vede un discreta sommetta. Tu entri nel megastore, insacchi Pupo, ti dai alla fuga, vieni (giustamente) beccato e alla fine dell'opera il giudice ti multa per una somma a sua discrezione "fino a 1000 dollari". Se invece nello stesso stato della Calfiornia decidi di scaricare dai circuiti P2P le medesime canzoni del medesimo CD di Pupo e vieni colto sul fatto a quanto potrà mai ammontare l'ammenda che tu, pirata informatico, potresti essere costretto a pagare? La risposta è semplice poiché esiste una legge che ce lo dice: la somma esatta è "fino a 1.500.000 dollari". Dal che è possibile dedurre che, come dice il Ministro Stanca, "Internet non è il farwest", perché in realtà, per certi versi e in alcune occasioni, è molto ma molto peggio del farwest. Una specie di inferno delle intenzioni. Tu muovi un sopracciglio e il diavolo ti punge il culo col forcone.
Il secondo esempio riguarda la storia di un autore cinematografico, John Else, che negli anni 90 decide di produrre un documentario sul lavoro dei macchinisti dell'Opera di San Francisco durante l'esecuzione della tetralogia dell'anello del nibelungo: per quelli come me poco avvezzi, diro' che si tratta di una opera di Wagner. L'idea è quella di seguire l'esecuzione dell'opera riprendendo i lavori di quanti lavorano dietro le quinte. Quando molti anni dopo le riprese sono terminate e Else sta montando il video qualcuno si accorge che in una scena girata sotto il palco, una scena della durata esatta di 4,5 secondi nella quale vengono ripresi alcuni macchinisti che stanno giocando a carte nell'attesa fra un cambio di scena e l'altro, nell'angolo in alto dell'inquadratura del documentario, compare un minuscolo televisore che in quel momento sta trasmettendo un cartone animato dei Simpson. Un francobollo di Simpson della durata di un battito di ciglia dentro un documentario su Wagner.

Poiché gli americani sono gente ligia Else decide di chiedere la liberatoria per poter utilizzare quella ripresa. Cosi il regista contatta nientemeno che Matt Groening che dei Simpson è il creatore: il babbo dei Simpson risponde che ovviamente per lui non c'è alcun problema. Ma poiché in queste faccende gli americani spesso sono ligi fino alla pedanteria (ricordate che stiamo parlando di un documentario amatoriale a basso costo e non di una produzione hollywoodiana) si decide di contattare anche la casa produttrice del programma, la Gracie Films. Anche in quel caso la risposta è "nessun problema, usate pure la scena". Resta a questo punto un solo soggetto interessato ai diritti sui Simpson, la casa madre che li distribuisce, la Fox.

All'ufficio legale della Fox al telefono risponde la signora Rebecca Herrera (la citazione del nome è inutile ma mi va lo stesso di farla): l'avvocatessa della Fox risponde placida che 4,5 secondi di Simpson dentro un televisorino nell'angolo in alto della scena di un documentario su Wagner costano 10.000 dollari tondi tondi. Immaginiamoci la scena. "Come scusi?" chiede Else. "10.000 dollari signore, che a lei, al creatore dei Simpson, ai produttori del programma o a chiunque altro, piaccia o no".

Tutto perfettamente legale (la normativa americana prevede che il detentore del diritti possa "fare il prezzo"), tutto perfettamente idiota.

Leggetevi Cultura libera se vi interessano simili questioni: lo pubblica Apogeo nella traduzione di Bernardo Parrella. Diversamente, se decidete di risparmiare 15 euro molto ben spesi, il libro di Lessig è anche liberamente accessibile in rete a questo indirizzo.

Massimo Mantellini
Manteblog
TAG: 
50 Commenti alla Notizia Contrappunti/ I nibelunghi
Ordina
  • non c'è che dire: l'articolo di oggi è perfettamente OT

    ... è evidente che il Sig. Massimo Mantellini aveva bisogno di un'altra crociata bolscevica...

    in effetti era molto che non lo si sentiva delirare da queste parti con argomenti da fede/santoro, vediamo cosa ci riserverà per il futuro il nostro caro PI
    non+autenticato

  • >>crociata bolscevica...

    ahahaha
    come sei bidimensionale
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > >>crociata bolscevica...
    >
    > ahahaha
    > come sei bidimensionale

    ...avrà letto Abbott di recente...
    non+autenticato
  • Secondo me ha letto Punto informatico.. di recente...
    :(
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Secondo me ha letto Punto informatico.. di
    > recente...
    >Triste

    Deve essere amico di quello che si lamenta dei messaggi senza il Punto alla fine.
    non+autenticato
  • ma si trova gratis con il p2p, che mi frege di darli a quelle sanguisughe di apogeo che mi fregano già con i manuali
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ma si trova gratis con il p2p, che mi frege di
    > darli a quelle sanguisughe di apogeo che mi
    > fregano già con i manuali

    http://www.liberacultura.it/index.php?p=25
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ma si trova gratis con il p2p, che mi frege di
    > darli a quelle sanguisughe di apogeo che mi
    > fregano già con i manual

    Perché sanguisughe? Primo, nessuno ti obbliga a comprare i loro libri, secondo, costano meno dei libri di altre case editrici dello stesso settore. Se poi pretendi di avere un manuale professionale informatico da 800 pagine a 2 euro o meno, beh, questo è un altro discorso...
    non+autenticato
  • I 15 euro sono per:
    la carta (pioppi da tagliare e ripiantare)
    la stampa (inchiostro e ammortamento macchine)
    gli operai
    gli impiegati alla casa editrice
    ecc...


    qualcosa andrà forse a Lessig.

    Io, personalmente, per me lo scarico, poi lo regalo a mia moglie per natale in cartaceo

    Ciaoo
    Braz
    non+autenticato
  • > poi lo
    > regalo a mia moglie per natale in cartaceo

    Felicissimo di non essere tua moglie....
    non+autenticato
  • BASTAVA TAGLIARE IL PEZZO!! Pirla da 10000!!!!
    non+autenticato
  • Se leggi bene l'episodio (così come narrato nell'articolo) fino alla fine noterai che non c'è scritto da nessuna parte che quella cifra è poi stata pagata, né che quel pezzo è poi stato utilizzato. Lo hai concluso tu, ma non c'è scritto.

    Probabilmente, visto il carattere "amatoriale" delle riprese anche il regista avrà optato per togliere quei 4,5 secondi, se non li riteneva degni di una spesa di 10000 dollari.

    Il succo dell'episodio narrato (te lo spiego perché mi sa che non l'hai capito, senza offesa) non era se tagliare o no quel pezzettino di filmato, ma mostrare quanto è possibile per chi ha un po' di potere far valere i propri diritti economici, indipendentemente dalle finalità e dagli scopi di chi vuole usarli.
    Chiaro?
    non+autenticato
  • <Il succo dell'episodio narrato (te lo spiego perché mi sa <che non l'hai capito, senza offesa) non era se tagliare o <no quel pezzettino di filmato, ma mostrare quanto è <possibile per chi ha un po' di potere far valere i propri <diritti economici, indipendentemente dalle finalità e dagli <scopi di chi vuole usarli.
    <Chiaro?

    guarda non te la prendere, è cosi tutti i giorni...
    credo che sia pagato dalla WIPO o chi per lei per andare a disturbare i forum come questo.
    conviene far finta che non ci sia...
    :)
    fbrz
  • Quella per me o non ha capito o ha fatto la furba.

    Se c'è un televisore in un angolino della sala e io sto riprendendo per fare un documentario non devo pagare un fico secco.
    Figurati poi per 4,5 secondi, anche se fosse c'è il diritto di citazione.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Quella per me o non ha capito o ha fatto la furba.
    >
    > Se c'è un televisore in un angolino della sala e
    > io sto riprendendo per fare un documentario non
    > devo pagare un fico secco.
    > Figurati poi per 4,5 secondi, anche se fosse c'è
    > il diritto di citazione.


    in italia... te lo immagini a Napoli o Roma o Palermo?
    ma gli americani sono ligi e forse quella ha origini italiane!A bocca aperta


    non+autenticato
  • Perchè cosa avresti contro Roma, Napoli o Palermo??
    non+autenticato
  • non bastava cancellare l'area del televisore con un video editing?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > non bastava cancellare l'area del televisore con
    > un video editing?

    magari l'ha fatto, è comunque curioso che vengano chiesti tutti quei soldi per una cosa così.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > non bastava cancellare l'area del televisore con
    > un video editing?

    si, infatti cosi' alla fine e' stato fatto, anche se a parere di lessig e di molti altri l'uso di quei 5 secondi sarebbe dovuto rientrare nel fair use. Ma per non discutere....
  • delle contraddizioni che mostrano gli usa, questo meraviglioso paese...
    vi aspettate un po' di coerenza logica nel legiferare quando il pentagono se ne esce fuori con affermazioni del tipo: "Noi abbiamo sempre rispettato il Corano... tranne in quei 5 casi in cui ci abbiamo pisciato sopra".
    Ci si potrebbe fondare tutta una nuova serie di strategie difensive:
    "Vostro Onore, io ho sempre rispettato mia moglie, tranne quando le mettevo le corna".
    "Vostro onore, non ho mai ucciso nessuno in vita mia!
    Se escludiamo solo quelle 4 o 5 persone che ho freddato" e avanti di questo passo.A bocca aperta
    non+autenticato

  • - Scritto da: Matthew Reed
    > delle contraddizioni che mostrano gli usa, questo
    > meraviglioso paese...

    Ma veramente è un paese molto coerente (tacciamo per pietà sull'Italia): la Disney tutela i suoi personaggi a suon di milioni da decenni. Ovviamente nessun Mantellini si è mai lamentato, la Disney è una multinazionale buona. Fox, dilettanti!

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Matthew Reed
    > > delle contraddizioni che mostrano gli usa,
    > questo
    > > meraviglioso paese...
    >
    > Ma veramente è un paese molto coerente (tacciamo
    > per pietà sull'Italia): la Disney tutela i suoi
    > personaggi a suon di milioni da decenni.
    > Ovviamente nessun Mantellini si è mai lamentato,
    > la Disney è una multinazionale buona. Fox,
    > dilettanti!
    >

    Comunque Lessig, l'articolo parla più che altro del libro appena uscito (c'è anche un link per scaricarlo nell'articolo) ha anche parlato in passato, e più di una volta, della Disney.

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Matthew Reed
    > > delle contraddizioni che mostrano gli usa,
    > questo
    > > meraviglioso paese...
    >
    > Ma veramente è un paese molto coerente (tacciamo
    > per pietà sull'Italia): la Disney tutela i suoi
    > personaggi a suon di milioni da decenni.
    > Ovviamente nessun Mantellini si è mai lamentato,
    > la Disney è una multinazionale buona. Fox,
    > dilettanti!

    Dire che la Fox fa schifo, non significa dire che alla Disney siano filantropi, o sbaglio ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    (cut)
    > Dire che la Fox fa schifo, non significa dire che
    > alla Disney siano filantropi, o sbaglio ?

    Sonny Bono Act
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Matthew Reed
    > > > delle contraddizioni che mostrano gli usa,
    > > questo
    > > > meraviglioso paese...
    > >
    > > Ma veramente è un paese molto coerente (tacciamo
    > > per pietà sull'Italia): la Disney tutela i suoi
    > > personaggi a suon di milioni da decenni.
    > > Ovviamente nessun Mantellini si è mai lamentato,
    > > la Disney è una multinazionale buona. Fox,
    > > dilettanti!
    >
    > Dire che la Fox fa schifo, non significa dire che
    > alla Disney siano filantropi, o sbaglio ?

    Dire che chi critica la Fox tace in altre circostanze, non significa che alla Disney siano filantropi, significa avere la scarsa coerenza che si rimprovera agli altri.
    Ovviamente escludendo il "biasimo silenzioso" la "critica implicita" che vorresti far passare come scontata.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > >
    > > > - Scritto da: Matthew Reed
    > > > > delle contraddizioni che mostrano gli usa,
    > > > questo
    > > > > meraviglioso paese...
    > > >
    > > > Ma veramente è un paese molto coerente
    > (tacciamo
    > > > per pietà sull'Italia): la Disney tutela i
    > suoi
    > > > personaggi a suon di milioni da decenni.
    > > > Ovviamente nessun Mantellini si è mai
    > lamentato,
    > > > la Disney è una multinazionale buona. Fox,
    > > > dilettanti!
    > >
    > > Dire che la Fox fa schifo, non significa dire
    > che
    > > alla Disney siano filantropi, o sbaglio ?
    >
    > Dire che chi critica la Fox tace in altre
    > circostanze, non significa che alla Disney siano
    > filantropi, significa avere la scarsa coerenza
    > che si rimprovera agli altri.

    Perche'? Forse lui lavora alla Disney?
    Toh, anche la Disney fa cagare! Adesso sei contento?

    non+autenticato
  • > Toh, anche la Disney fa cagare! Adesso sei
    > contento?

    Insomma, te l'abbiamo dovuta tirare fuori proprio con le pinze...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Matthew Reed
    > > delle contraddizioni che mostrano gli usa,
    > questo
    > > meraviglioso paese...
    >
    > Ma veramente è un paese molto coerente (tacciamo
    > per pietà sull'Italia): la Disney tutela i suoi
    > personaggi a suon di milioni da decenni.
    > Ovviamente nessun Mantellini si è mai lamentato,
    > la Disney è una multinazionale buona. Fox,
    > dilettanti!
    >

    Leggenda metropolitana dice che ci abbiano provato anche con rat-man... alla fine hanno midificato il simbolo che porta sul petto
    non+autenticato
  • - Scritto da: Matthew Reed
    > delle contraddizioni che mostrano gli usa, questo
    > meraviglioso paese...
    > vi aspettate un po' di coerenza logica nel
    > legiferare quando il pentagono se ne esce fuori
    > con affermazioni del tipo: "Noi abbiamo sempre
    > rispettato il Corano... tranne in quei 5 casi in
    > cui ci abbiamo pisciato sopra".
    > Ci si potrebbe fondare tutta una nuova serie di
    > strategie difensive:
    > "Vostro Onore, io ho sempre rispettato mia
    > moglie, tranne quando le mettevo le corna".
    > "Vostro onore, non ho mai ucciso nessuno in vita
    > mia!
    > Se escludiamo solo quelle 4 o 5 persone che ho
    > freddato" e avanti di questo passo.A bocca aperta

    5 guardie carcerarie fanno un atto illegittimo e tu accusi una popolazione di qualche centinaio di milioni di persone...
    Si chiama raszzismo.

    Dunque, se in Italia 5 poliziotti uccidono (ricordate la Uno Bianca) tutti gli italiani sono assassini.

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > 5 guardie carcerarie fanno un atto illegittimo e
    > tu accusi una popolazione di qualche centinaio di
    > milioni di persone...
    > Si chiama raszzismo.

    Ok, allora senti questa: hanno rivotato George "we're in a mission from God" Bush.

    Questo IMHO li rende tutti complici di un criminale.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)