Quando Quake diventa Pocket

Dopo DoomCE arriva Pocket Quake, nuova conversione eccellente per PocketPC di uno dei capolavori in vero 3D di iD Software. Chi l'ha detto che il fucile a pompa non possa stare nel palmo di una mano?

Web - Quando uscì, ormai più di 4 anni or sono, Quake divenne immediatamente il nuovo termine di paragone per i giochi tridimensionali inaugurando di fatto l'epoca delle schede grafiche 3D per PC. Oggi lo stesso gioco gira su un aggeggino più piccolo del Game Boy.

Pocket Quake è stato infatti appena rilasciato in versione alpha da Dan East e, almeno per il momento, funziona solo su Compaq iPaq, l'unico palmare, a detta dell'autore, attualmente in grado di renderizzare la grafica tridimensionale in tempi accettabili.

La volontà di East sembra comunque quella di estendere la compatibilità di Pocket Quake con molti altri palmari WinCE e di ottimizzarne il codice affinché il frame rate divenga accettabile anche su macchine meno potenti. Purtroppo al momento nulla si sa in merito ad un'eventuale versione per PocketLinux.
Pocket Quake, come DoomCE prima di lui, è stato sviluppato grazie all'apertura dei sorgenti del gioco da parte della iD Software. Il programma può essere scaricato da qui.
1 Commenti alla Notizia Quando Quake diventa Pocket
Ordina