Maxtor punta ai 500 GB

L'azienda statunitense, in competizione diretta con Hitachi, si prepara a lanciare i nuovi hard disk con capienza da mezzo Terabyte

Milano - Entro la fine dell'anno Maxtor inizierÓ a commercializzare nuovi modelli di hard disk da 3,5 pollici con 500 GB di capienza massima. Le configurazioni cambieranno in base alle linee: Maxtor QuickView (elettronica di consumo - dispositivi combo DVR/STB, DVD/HDD), MaXLine (business), DiamondMax (desktop), Maxtor Shared Storage (storage per la reti domestiche) e Maxtor OneTouch (esterni).

Le interfacce disponibili saranno SATA-300 e ATA-133. Le velocitÓ di rotazione dei dischi raggiungeranno i 7.200 RPM.

Maxtor dichiara non solo un aumento delle prestazioni, ma anche una migliore ottimizzazione termica rispetto al passato. Inoltre sarÓ pienamente supportato lo standard RoHS (Restriction of Hazardous Substances).
"Uno dei punti di forza di Maxtor Ŕ la capacitÓ di integrare diverse tecnologie per offrire soluzioni affidabili e di elevatissima capacitÓ sviluppate per i segmenti di mercato emergenti", ha affermato Mike Wingert, presidente di Maxtor.

I dischi Maxtor da 500 GB saranno disponibili a partire dal terzo trimestre del 2005.

Dario d'Elia
TAG: storage