Sarge, Debian tre anni dopo

La versione 3.1 di Debian Linux è finalmente disponibile per il download. Tra le novità, un nuovo installer modulare e un migliorato processo di riconoscimento e configurazione dell'hardware

Roma - Dopo circa tre lunghi anni di sviluppo la comunità di volontari stretta intorno al Debian Project ha partorito l'attesa versione 3.1 dell'omonima e anziana distribuzione Linux.

Nota con il "soprannome" Sarge, Debian 3.1 è la nuova release stabile di uno dei sistemi operativi in assoluto più vicini alla filosofia del free software: non a caso il suo codice si trova alla base di decine di altre distribuzioni Linux, tra cui Linspire, Knoppix, Mepis, Ubuntu e Xandros.

Debian 3.1 supporta ben 11 differenti famiglie di processori, da quelli dei palmari a quelli dei supercomputer passando per quasi tutto quello che si trova tra questi due estremi, ed include gli ambienti grafici desktop KDE, GNOME e GNUstep. In linea con la sua filosofia di sviluppo libera e aperta, la nuova release non manca poi di supportare la specifica per l'interoperabilità Linux Standard Base (LSB).
Fra le novità più in vista di Sarge c'è una nuova e modulare procedura d'installazione che migliora il riconoscimento dell'hardware e configura le periferiche in modo automatizzato. L'installazione è disponibile in circa una trentina di lingue e include la configurazione del server X per molti modelli di scheda grafica. Il sistema operativo può essere installato da molti tipi di supporto, tra cui DVD, CD, drive USB, floppy disk o via rete.

Debian 3.1 include poi un migliorato processo di selezione delle attività (task) ed integra il tool Debconf in un maggior numero di pacchetti, che possono così essere configurati in maniera più semplice e intuitiva.

Come ci si può aspettare la nuova release di Debian contiene le versioni aggiornate (anche se non sempre le più recenti) di quasi tutti i pacchetti open source (circa 6.500) di cui è composta, tra cui KDE 3.3, GNOME 2.8 e XFree86 4.3.0. Al cuore del sistema operativo vi è il kernel 2.4.27 o, a scelta, il 2.6.8, corredato dal compilatore GCC nella versione 3.3.5. Tra i software più noti vi sono poi Thunderbird 1.0.2, Firefox 1.0.4, PostgreSQL 7.4.7, MySQL 4.0.24 e 4.1.11a, Apache 1.3.33 e 2.0.54, e Samba 3.0.14. Questa è inoltre la prima release stabile di Debian ad includere OpenOffice, qui presente nella versione 1.1.3: tra gli altri strumenti desktop si citano il client per il groupware Evolution e il programma di instant messaging GAIM.

"Debian GNU/Linux è in questa release più che mai orientata ai desktop", ha affermato il team di sviluppo nelle note di rilascio.

Debian 3.1 comprende anche il software di cifratura OpenSSH e GNU Privacy Guard e integra la cifratura forte nei browser e server web, nei database e in diverse altre applicazioni.

All'ampliamento di Sarge hanno contribuito anche i sottoprogetti Debian-Edu/Skolelinux, Debian-Med e Debian-Accessibility, che hanno incrementato il numero di pacchetti dedicati alla didattica, ai medici e ai disabili.

L'aggiornamento della precedente versione 3.0, conosciuta come Woody, viene gestito automaticamente dallo strumento per la gestione dei pacchetti aptitude e, per una certa parte, anche dal programma apt.

"Come sempre, i sistemi Debian GNU/Linux possono essere aggiornati senza difficoltà, durante l'attività a regime, senza alcuna interruzione del servizio", si legge in un comunicato.

Per ulteriori informazioni è possibile leggere le esaustive note di rilascio, già tradotte anche in italiano. Per scaricare od ordinare Debian 3.1 si veda invece questa pagina.
TAG: linux
246 Commenti alla Notizia Sarge, Debian tre anni dopo
Ordina
  • http://www.riccettiweb.net/vociecolori/whylinux/wh...

    Sarebbe ora che ognuno si facesse i sistemi operativi suoi invece di parlare a proposito e sproposito di quelli degli altri. E vale per winari e linuxari...
    non+autenticato
  • ...scusate, ma come l'ormai noto editoriale di John Dvorak fa notare, a me sembra che ieri Linux sia morto....

    Mi spiegate esattamente perchè bisognerebbe usare Linux, invece di un infinitamente più comodo Os X?

    Io non trovo nessuna motivazione razionale, anche perchè su Os X ci può girare TUTTO quello che gira su Linux, se volete la shell Unix ce l'avete, avete tutte le applicazioni open source BSD per i server, ecc...
    Il grosso limite, prima, era dover comprare un PPC e quindi non poter avere Windows per i giochi e altre applicazioni, che tutti i Linux user hanno in dual-boot.

    Mi date un solo motivo valido per usare Linux, al di là dell'ideologia (che alla maggior parte della gente non piace neppure in politica, figuriamoci nell'informatica!)?

    Non vuole essere una provocazione, solo un motivo di riflessione.... io ho già deciso che mi prendedò un Mac x86(-64?)!A bocca aperta

  • > Mi date un solo motivo valido per usare Linux, al
    > di là dell'ideologia (che alla maggior parte
    > della gente non piace neppure in politica,
    > figuriamoci nell'informatica!)?

    Ciao Ekleptical,

    ti ho già risposto a questa domanda in un altro post, copio e incollo aggiungendo pure qualcosa:

    Perchè non ha codice segreto che fa chissà cosa.
    Perchè nulla ti forza a doverlo usare.
    Perchè usandolo impari a conoscerlo.
    Perchè è configurabile e adattabile fin nei più intimi particolari.
    Perchè, se mi gira e ne ho la capacità, posso studiarne i sorgenti.
    Perchè non mi costa un solo euro.

    E soprattutto: perchè una volta configurato funziona bene. Per sempre.

    TAD

  • - Scritto da: Ekleptical
    > ...scusate, ma come l'ormai noto editoriale di
    > John Dvorak fa notare, a me sembra che ieri Linux
    > sia morto....
    >
    > Mi spiegate esattamente perchè bisognerebbe usare
    > Linux, invece di un infinitamente più comodo Os
    > X?
    >
    > Io non trovo nessuna motivazione razionale, anche
    > perchè su Os X ci può girare TUTTO quello che
    > gira su Linux, se volete la shell Unix ce
    > l'avete, avete tutte le applicazioni open source
    > BSD per i server, ecc...
    > Il grosso limite, prima, era dover comprare un
    > PPC e quindi non poter avere Windows per i giochi
    > e altre applicazioni, che tutti i Linux user
    > hanno in dual-boot.
    >
    > Mi date un solo motivo valido per usare Linux, al
    > di là dell'ideologia (che alla maggior parte
    > della gente non piace neppure in politica,
    > figuriamoci nell'informatica!)?

    perchè uno lo prova e ne rimane contento ?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Ekleptical
    > > ...scusate, ma come l'ormai noto editoriale di
    > > John Dvorak fa notare, a me sembra che ieri
    > Linux
    > > sia morto....
    > >
    > > Mi spiegate esattamente perchè bisognerebbe
    > usare
    > > Linux, invece di un infinitamente più comodo Os
    > > X?
    > >
    > > Io non trovo nessuna motivazione razionale,
    > anche
    > > perchè su Os X ci può girare TUTTO quello che
    > > gira su Linux, se volete la shell Unix ce
    > > l'avete, avete tutte le applicazioni open source
    > > BSD per i server, ecc...
    > > Il grosso limite, prima, era dover comprare un
    > > PPC e quindi non poter avere Windows per i
    > giochi
    > > e altre applicazioni, che tutti i Linux user
    > > hanno in dual-boot.
    > >
    > > Mi date un solo motivo valido per usare Linux,
    > al
    > > di là dell'ideologia (che alla maggior parte
    > > della gente non piace neppure in politica,
    > > figuriamoci nell'informatica!)?
    >
    > perchè uno lo prova e ne rimane contento ?


    azzo m'hai convinto...raso l'hd e ci metto linux....ma quale distro? mi funziona tutto? sapo metterci mano?

    convencente come argomento il tuo...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    ...
    > > perchè uno lo prova e ne rimane contento ?
    >
    >
    > azzo m'hai convinto...raso l'hd e ci metto
    > linux....ma quale distro? mi funziona tutto? sapo
    > metterci mano?
    >
    > convencente come argomento il tuo...

    Mica cercava di convincerti... era solo una constatazione...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Ekleptical
    > > ...scusate, ma come l'ormai noto editoriale di
    > > John Dvorak fa notare, a me sembra che ieri
    > Linux
    > > sia morto....
    > >
    > > Mi spiegate esattamente perchè bisognerebbe
    > usare
    > > Linux, invece di un infinitamente più comodo Os
    > > X?
    > >
    > > Io non trovo nessuna motivazione razionale,
    > anche
    > > perchè su Os X ci può girare TUTTO quello che
    > > gira su Linux, se volete la shell Unix ce
    > > l'avete, avete tutte le applicazioni open source
    > > BSD per i server, ecc...
    > > Il grosso limite, prima, era dover comprare un
    > > PPC e quindi non poter avere Windows per i
    > giochi
    > > e altre applicazioni, che tutti i Linux user
    > > hanno in dual-boot.
    > >
    > > Mi date un solo motivo valido per usare Linux,
    > al
    > > di là dell'ideologia (che alla maggior parte
    > > della gente non piace neppure in politica,
    > > figuriamoci nell'informatica!)?
    >
    > perchè uno lo prova e ne rimane contento ?

    Premesso che rispondo senza la minima ironia, volevo finalmente fare i complimenti a chi ha detto : "perchè uno lo prova e ne rimane contento ?". Ha centrato esattamente il punto. Non esiste un SO migliore di un'altro nel senso assoluto. Tutto e' puramente personale. C'e' gente che lo prova e non gli piace. C'e' gente che lo prova e lo adora.
    A me non e' piaciuto e basta. Come interfaccia grafica preferisco addirittura il CDE.

    Ciao e complimenti ancora.
    non+autenticato
  • > Premesso che rispondo senza la minima ironia,
    > volevo finalmente fare i complimenti a chi ha
    > detto : "perchè uno lo prova e ne rimane contento
    > ?". Ha centrato esattamente il punto. Non esiste
    > un SO migliore di un'altro nel senso assoluto.
    > Tutto e' puramente personale. C'e' gente che lo
    > prova e non gli piace. C'e' gente che lo prova e
    > lo adora.
    > A me non e' piaciuto e basta. Come interfaccia
    > grafica preferisco addirittura il CDE.
    >
    > Ciao e complimenti ancora.
    >
    Magari se spiegasse perchè rimane contento evitando i luoghi comuni...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > Premesso che rispondo senza la minima ironia,
    > > volevo finalmente fare i complimenti a chi ha
    > > detto : "perchè uno lo prova e ne rimane
    > contento
    > > ?". Ha centrato esattamente il punto. Non esiste
    > > un SO migliore di un'altro nel senso assoluto.
    > > Tutto e' puramente personale. C'e' gente che lo
    > > prova e non gli piace. C'e' gente che lo prova e
    > > lo adora.
    > > A me non e' piaciuto e basta. Come interfaccia
    > > grafica preferisco addirittura il CDE.
    > >
    > > Ciao e complimenti ancora.
    > >
    > Magari se spiegasse perchè rimane contento
    > evitando i luoghi comuni...

    E per cosa? per farsi poi dire che è un troll, che spara cazzate , che non è vero niente, etc...

    Provo io: tengo linux perchè con apt-get lo aggiorno in mezzo secondo.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Ekleptical
    >
    > Mi spiegate esattamente perchè bisognerebbe usare
    > Linux, invece di un infinitamente più comodo Os
    > X?
    >
    Partendo dal fatto che secondo me non esiste qualcosa che *bisognerebbe usare*, dal fatto che sto scrivendo da un iBook con MacOS X (e Ubuntu in un'altra partizione), dal fatto che a mezzo metro da me ho il mio pc "abituale" con Debian SID che funziona senza nessun problema da ormai 3 anni, dal fatto che ho usato (e ogni tanto uso ancora) Windows dal 3.0 a XP, al massimo ti posso dire perchè IO uso linux, non certo perchè qualcun altro lo dovrebbe usare.
    Personalmente preferisco Linux a MacOS X perchè gira indifferentemente sul PC e sull'iBook. Ovviamente la discussione è infinita, ma tra i due io scelgo Linux. Questo non significa che disprezzo altri sistemi: critico, valuto, confronto e per ora, nella mia testa, Linux esce vincitore.

    ciao.
    Matteo
    http://www.MatteoMoro.net
  • Ciao a tutti, scusate il tono un po polemico.. Ma sinceramente 3 anni x fare una nuova versione di una distribuzione mi sembrano veramente tanti, oltretutto considerando che é open-source, quindi costantemente aggiornata dagli sviluppatori... Io sinceramente preferisco di gran lunga la Gentoo, che é molto più aggiornata più frequentemente, e molto stabile e performante...Ficoso
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Ciao a tutti, scusate il tono un po polemico.. Ma
    > sinceramente 3 anni x fare una nuova versione di
    > una distribuzione mi sembrano veramente tanti,
    > oltretutto considerando che é open-source, quindi
    > costantemente aggiornata dagli sviluppatori... Io
    > sinceramente preferisco di gran lunga la Gentoo,
    > che é molto più aggiornata più frequentemente, e
    > molto stabile e performante...Ficoso

    La debian stable e' una distro orientata unicamente alla stabilita' a 360°, gli aggiornamenti vengono fatti solo se sicuri al 100%.
    Se vuoi una distro desktop usa ubuntu o debian testing che sono entrambe costantemente aggiornate.
  • In realtà dal 2002 ad oggi ci sono stati 6 update della 3.1,Woody (da rc1 a rc6) però come diceva l'altro lettore la Debian punta molto sulla stabilità; distribuzioni desktop più commerciali, come SuSE sono aggiornatissime, ma in termine di stabilità e prestazioni danno sicuramente qualcosa meno di Debian.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > Ciao a tutti, scusate il tono un po polemico.. Ma
    > sinceramente 3 anni x fare una nuova versione di
    > una distribuzione mi sembrano veramente tanti,
    > oltretutto considerando che é open-source, quindi
    > costantemente aggiornata dagli sviluppatori... Io
    > sinceramente preferisco di gran lunga la Gentoo,
    > che é molto più aggiornata più frequentemente, e
    > molto stabile e performante...Ficoso
    >

    Il concetto di "stabile" per Debian è decisamente diverso dalle altre distribuzioni. Diciamo che Debian "unstable" (SID) è aggiornata quanto le altre distribuzioni ed altrettanto stabile. Quando si parla di "rilascio stabile" di Debian si intende una distribuzione che se dà problemi significa che è l'hardware ad averne, che quando ci sono aggiornamenti li si può installare ad occhi chiusi, che una volta installata e configurata ci si dimentica quasi di averla.
    La necessità di avere rilasci "stabili" ogni tot mesi deriva più da esigenze commerciali che tecniche, ed essendo debian una distribuzione non commerciale, non ha di questi problemi e si prende tutto il tempo necessario affinchè un rilascio stabile sia veramente, e non solo commercialmente, tale.

    ciao.
    Matteo
    http://www.MatteoMoro.net
  • Di 24 ore.
    45 minuti installato SuSE Linux, riconosciuto tutto il software tranne lo scanner, che uso una volta ogni 2 mesi circa.
    Problema con dual boot di Windows XP risolto in 10 minuti compresa la ricerca della soluzione via Google.
    Mi restano ancora circa 23 ore per il lavoro, lo studio, la ragazza (e credimi è molto meglio di qualsiasi .jpg, .mpg, .exe o .doc)
    Non ho ricompilato nulla, uso praticamente sempre software con interfaccia grafica per navigare, scrivere con OpenOffice, stampare, chattare con Gaim, guardare film e scaricare files da Internet. Non mi si blocca tutto il sistema, non devo mai riavviare, non esistono virus. Sono un laureato in Ingengeria informatica? No, ho 21 anni e un diploma di liceo classico. La cosa che devi cercare di capire è una: ESISTONO DISTRIBUZIONI LINUX PER ESPERTI E ALTRE PER UTENTI DOMESTICI! Prova Mnadriva o Suse e sappimi dire.
    Bye Occhiolino
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Di 24 ore.
    > 45 minuti installato SuSE Linux, riconosciuto
    > tutto il software tranne lo scanner, che uso una
    > volta ogni 2 mesi circa.

    Io ho installato linux suse e molte volte all'avvio anziché andare in modalità grafica mi rimane lo schermo nero.
    non+autenticato
  • http://www.suseitalia.org chiedi e in qualche ora avrai risolto. Non mi sembra ci voglia una laurea!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > http://www.suseitalia.org chiedi e in qualche ora
    > avrai risolto. Non mi sembra ci voglia una
    > laurea!

    Ma per favore, c'è solo solito forum phpbb di gente che non sa una mazza.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > Io ho installato linux suse e molte volte
    > all'avvio anziché andare in modalità grafica mi
    > rimane lo schermo nero.
    Semplice: SEI UTONTO e PORTI SFIGA!!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    >
    > > Io ho installato linux suse e molte volte
    > > all'avvio anziché andare in modalità grafica mi
    > > rimane lo schermo nero.
    > Semplice: SEI UTONTO e PORTI SFIGA!!

    Semplice non sai quale sia la soluzione (se c'è) e quindi SEI PIU' UTONTO e SFIGATO DI ME.
    non+autenticato
  • > Non mi si blocca tutto il sistema, non
    > devo mai riavviare

    Questa è una vaccata. Linux, come tutti gli OS, si pianta!
    A me è capitato varie volte: blocco di X11, mouse _e_tastitera! Nessuna possibilità di tornare alla shell con nessuna combinazione di tasti, nessuna possibilità di fare nulla di nulla (manco disattivare il tastierino numerico, segno che l'impallaggio è definitivo e irrimediabile). Unica mossa possibile: resettone e via.

    Oh, magari il kernel continuava ad andare tranquillo in sottofondo, ma se non ho nessuna possibilità di interagirci, nè io nè i programmi, sai chissenefrega!Con la lingua fuori
  • Non ho detto non si blocca mai e non si deve mai riavviare, ho detto che A ME, sul mio hardware, con la mia versione di SuSE, con l'uso che io faccio del PC, non succede. Nulla è perfetto, ma ci sono cose migliori e cose peggiori. In quanto a stabilità delle applicazioni e sicurezza dai virus, io ho trovato Linux decisamente migliore di Windows. Per quanto riguarda il forum, invece di dire che c'è gente che non capisce un cazzo, è meglio provare ad andare e postare il problema (ammesso che sia vero, ma ne dubito, dato che solo pochi trolloni terrebbero un sistema operativo che si avvia sempre in modalità testuale senza cercare di ripararlo o senza disinstallarlo Sorride )
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Non ho detto non si blocca mai e non si deve mai
    > riavviare, ho detto che A ME, sul mio hardware,
    > con la mia versione di SuSE, con l'uso che io
    > faccio del PC, non succede. Nulla è perfetto, ma
    > ci sono cose migliori e cose peggiori. In quanto
    > a stabilità delle applicazioni e sicurezza dai
    > virus, io ho trovato Linux decisamente migliore
    > di Windows. Per quanto riguarda il forum, invece
    > di dire che c'è gente che non capisce un cazzo, è
    > meglio provare ad andare e postare il problema
    > (ammesso che sia vero, ma ne dubito, dato che
    > solo pochi trolloni terrebbero un sistema
    > operativo che si avvia sempre in modalità
    > testuale senza cercare di ripararlo o senza
    > disinstallarlo Sorride )

    Ah perché secondo te lo tengo ancora eh? Caro il mio TROLLONE, se va a te sul tuo pc è un bell'esempio del menga se mi permetti perché tu stesso dici che non dimostra un fico secco.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Non ho detto non si blocca mai e non si deve mai
    > > riavviare, ho detto che A ME, sul mio hardware,
    > > con la mia versione di SuSE, con l'uso che io
    > > faccio del PC, non succede. Nulla è perfetto, ma
    > > ci sono cose migliori e cose peggiori. In quanto
    > > a stabilità delle applicazioni e sicurezza dai
    > > virus, io ho trovato Linux decisamente migliore
    > > di Windows. Per quanto riguarda il forum, invece
    > > di dire che c'è gente che non capisce un cazzo,
    > è
    > > meglio provare ad andare e postare il problema
    > > (ammesso che sia vero, ma ne dubito, dato che
    > > solo pochi trolloni terrebbero un sistema
    > > operativo che si avvia sempre in modalità
    > > testuale senza cercare di ripararlo o senza
    > > disinstallarlo Sorride )

    > Ah perché secondo te lo tengo ancora eh? Caro il
    > mio TROLLONE, se va a te sul tuo pc è un
    > bell'esempio del menga se mi permetti perché tu
    > stesso dici che non dimostra un fico secco.

    Bhe, se invece andiamo sulle statistiche...

    http://uptime.netcraft.com/up/today/requested.html

    Occhiolino
    non+autenticato
  • Se non l'hai aggiustato vuol dire che non ti interessa un cazzo usarlo! A me è capitoato che su Windows non mi funzionasse l'audio..mi sono informato sui driver audio e i codec necessari da scaricare. Nulla è perfetto,un problema può sempre capitare e se non si ha voglia di risolverlo forse non è colpa del software ma di ki lo usa Occhiolino
    non+autenticato
  • sapete consigliarmi un distro a 64bit? ho provato mandrake e fedora ed e' stato un pianto, il portatile era sempre bloccato, orasono ad ubuntu e va benone, ho un problema con la ATI ma per il resto mi piace ed e' molto veloce.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | Successiva
(pagina 1/6 - 27 discussioni)