Microsoft lancia il Blackberry killer

Un aggiornamento a Windows Mobile 5.0 consentirà agli utenti di Outlook di accedere alle proprie e-mail direttamente dai dispositivi mobili. Attacco frontale al pioniere del settore, Blackberry

Orlando (USA) - Microsoft sta puntando le proprie bocche di cannone verso il ricco feudo che si è creata in questi anni Research In Motion (RIM), uno fra i pionieri delle tecnologie di pushing delle e-mail per i dispositivi mobili.

In occasione della TechEd 2005 Conference di Orlando il big di Redmond ha infatti annunciato la futura introduzione di un pacchetto di aggiornamento per la piattaforma Windows Mobile 5.0, denominato Messaging and Security Feature Pack (MSFP) che, tra le altre cose, includerà una tecnologia chiamata Direct Push (DP): questa consentirà agli utenti di Outlook di ricevere automaticamente le proprie e-mail su di uno smartphone o un PDA con Windows Mobile 5.0. Il sistema prevede che il dispositivo mobile si connetta direttamente via wireless a Exchange Server 2003: questo evita la necessità, per le aziende, di utilizzare ulteriori server e middleware. Oltre alle e-mail, gli utenti potranno accedere dai loro terminali mobili anche alle informazioni di Outlook come calendario, attività e contatti.

Microsoft ha spiegato che la tecnologia DP consente di trasferire sui dispositivi mobili anche musica, video e documenti creati con Word, Excel e PowerPoint.
Con DP Microsoft va a rivaleggiare in modo diretto con le funzionalità di messaggistica mobile di Blackberry, la tecnologia di RIM oggi utilizzata da quasi 3 milioni di utenti.

Oltre alla tecnologia DP, l'MSFP includerà il supporto alla gestione remota delle policy di sicurezza, introdotta in Exchange Server 2003 dal recente Service Pack 2; la possibilità di resettare da remoto un dispositivo Windows Mobile e cancellarne il contenuto della memoria; il supporto all'autenticazione basata su certificati digitali anziché sulle tradizionali password. Tra le migliorie apportate dall'aggiornamento c'è poi da segnalare la compressione in tempo reale dei dati trasmessi tra il server Exchange e i dispositivi mobili.
TAG: microsoft
11 Commenti alla Notizia Microsoft lancia il Blackberry killer
Ordina
  • . . che sia Meglio di Windows Mobile 2003 SE
    si pianta che e' un piacere, in media bisogna resettare il PDA circa 5/6 volte al giornoTriste
    non+autenticato
  • non avevi visto il logo di Windows sulla confezione?
    non+autenticato
  • Avrai sbagliato qualcosa, io mi trovo benissimo. Non noto problemi di IMPALLAMENTO. Quale PDA del piffero hai comprato per risparmiare?;)


    - Scritto da: Anonimo
    > . . che sia Meglio di Windows Mobile 2003 SE
    > si pianta che e' un piacere, in media bisogna
    > resettare il PDA circa 5/6 volte al giornoTriste
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Avrai sbagliato qualcosa, io mi trovo benissimo.
    > Non noto problemi di IMPALLAMENTO. Quale PDA del
    > piffero hai comprato per risparmiare?;)
    >
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > . . che sia Meglio di Windows Mobile 2003 SE
    > > si pianta che e' un piacere, in media bisogna
    > > resettare il PDA circa 5/6 volte al giornoTriste

    o forse hai un pda con un architettura hardware IMPALLADIUM Sorride
    non+autenticato
  • Ennesima invasione di Microsoft in un settore del mercato ICT.

    La tecnica è sempre la stessa: fa andare avanti qualcuno, aspetta che soffra e risolva problemi e rogne con le nuove tecnologie, nel mentre sviluppa o, più spesso, compra quello che serve a dare lo stesso servizio che danno gli altri, ma con il solito "look and feel" di Windows, e il gioco è fatto.

    Se non altro windows mobile rispetto a symbian è 2 anni indietro come tecnologia.

    Il monopolio si estende....

  • - Scritto da: localhost

    > Se non altro windows mobile rispetto a symbian è
    > 2 anni indietro come tecnologia.

    Era!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: localhost
    >
    > > Se non altro windows mobile rispetto a symbian è
    > > 2 anni indietro come tecnologia.
    >
    > Era!
    Non bastano due icone colorate a farti sembrare al passo coi tempi.....
    Bisogna che il tutto funzioni (cosa impossibile per M$)
    non+autenticato
  • La strategia "Look and Feel" la attuano miriadi di SW house e di società in competizione. Se io creo una macchina potentissima il mio avversario deve studiare la mia macchina e attaccarla con qualcosa di superiore e magari più veloce e facile da usare. Microsoft è attaccata maggiormente perchè è correlata al problema monopolio. Questo sistema anche grazie al DP mi sembra molto più utile e facile da usare rispetto alla concorrenza. Sono tutti furbi laggiù, non solo Bill.
    non+autenticato

  • - Scritto da: localhost
    > Ennesima invasione di Microsoft in un settore del
    > mercato ICT.
    >
    > La tecnica è sempre la stessa: fa andare avanti
    > qualcuno, aspetta che soffra e risolva problemi e
    > rogne con le nuove tecnologie, nel mentre
    > sviluppa o, più spesso, compra quello che serve a
    > dare lo stesso servizio che danno gli altri, ma
    > con il solito "look and feel" di Windows, e il
    > gioco è fatto.
    >
    > Se non altro windows mobile rispetto a symbian è
    > 2 anni indietro come tecnologia.
    >
    > Il monopolio si estende....

    Invasione? Ma sei ossessionato! In un mercato in cui Nokia, Motorola e Sony hanno più del 70% del mercato, ci va un bel coraggio a parlare di invasione!

    Inoltre ti faccio presente che alle "risoluzione dele rogne" ha partecipato attivamente ance la stessa Microsoft: i primi prototipi di telefoni smartphone che si vedevano su internet o alle fiere di settore risalgono al 2000/2001.

    Ma d'altra parte da uno che ritiene Symbian 2 anni avanti, cosa si può pretendere...


    non+autenticato

  • > Invasione? Ma sei ossessionato! In un mercato in
    > cui Nokia, Motorola e Sony hanno più del 70% del
    > mercato, ci va un bel coraggio a parlare di
    > invasione!

    Nokia, Motorola e Sony producono principalmente hardware. Anche il mercato dei notebook ad esempio è in grande fermento, peccato che su ognuno di essi ci sia praticamente un solo sistema operativo, quindi il discorso che fai qui non è coerente. Il mercato potrebbe quindi tranquillamente essere invaso da un sistema operativo per cellulari pur mantenendo le stesse percentuali di "spartizione" a livello di terminali venduti.

    Riconosco che "invasione" è una parola un po' forte, però son note certe tecniche di dumping usate negli ultimi anni, per cui non è ancora detta l'ultima parola.

    > Inoltre ti faccio presente che alle "risoluzione
    > dele rogne" ha partecipato attivamente ance la
    > stessa Microsoft: i primi prototipi di telefoni
    > smartphone che si vedevano su internet o alle
    > fiere di settore risalgono al 2000/2001.

    Microsoft ha partecipato, forse, ma di sicuro di rogne ne ha risolte poche, dato che i terminali di cui parli tu hanno mantenuto lo stesso grado di stabilità (basso) anche nelle ultime versioni del sistema operativo. Forse sono sfortunato io, ma di soft reset ne ho visti fare una quantità industriale, e non perchè sul terminale fosse installato chissachè di software aggiuntivo.

    > Ma d'altra parte da uno che ritiene Symbian 2
    > anni avanti, cosa si può pretendere...

    Se hai provato a sviluppare qualche software su Symbian e su Windows Mobile sai che il codice prodotto è molto migliore (più piccolo, più veloce) e che la gestione della memoria e dell'interfaccia utente è organizzata meglio. Forse sarà colpa del fatto che Microsoft non vuole mai rompere con il suo "look and feel", continuando ad insistere con registri di configurazione, pannelli di controllo e compagnia bella anche su terminali che potrebbero tranquillamente fare a meno di queste cose. Symbian è partita pensando subito al fatto che il suo SO doveva girare su un telefono, e alla fine questo ha giovato ed è in questo senso che è più avanti. Non credo comunque che Microsoft resterà a guardare dalla "finestra".
  • Non capisco cosa intendi dire?
    Micro$oft è la più graaaaaande!!!

    Deluso Ficoso
    non+autenticato