7,4 milioni gli australiani online

In un anno il numero di utenti nel paese dei canguri ha segnato un notevole balzo in avanti e, secondo IDC, anche i dati economici relativi alle attività online nel paese stanno subendo una accelerazione

Sydney (Australia) - Sarebbero 7,4 milioni gli australiani che si collegano ad Internet con diversa frequenza. Lo ha affermato International Data Corporation (IDC) nell'ambito di un rapporto sull'impatto delle nuove tecnologie sull'economia australiana nel suo complesso nel corso del 2000.

Il dato è significativo, visto che secondo l'osservatorio, alla fine del 1999 gli utenti erano 5,5 milioni. Dunque vi è stato un aumento imponente nel corso del 2000, considerando anche che la popolazione complessiva del paese non raggiunge i 20 milioni di persone.

Altro dato di interesse per IDC è quello relativo alla crescita del mercato elettronico australiano, il cui "peso complessivo" nel 2000 ha sfiorato quota 8mila miliardi in lire italiane. Con una previsione di crescita esponenziale da qui al 2004, quando quel mercato potrebbe "valere" anche 70mila miliardi di lire.
TAG: mondo