Videocamere con HD da 30 GB

New York (USA) - JVC ha annunciato una nuova serie di videocamere digitali compatte, dedicate al mercato di fascia bassa, che eliminano la necessità di portarsi dietro cassette, dischi o memory card grazie all'integrazione di un hard disk.

JVC è stato uno dei primissimi produttori, lo scorso anno, a proporre sul mercato consumer videocamere dotate di mini hard drive. A quanto pare la risposta dei consumatori è stata positiva visto che il produttore ha ora annunciato 4 nuovi modelli di camcorder, appartenenti alla famiglia Everio G Series, con hard disk più capienti.

GZ-MG20Le nuove videocamere GZ-MG30 e GZ-MG50 contengono un disco da 30 GB, mentre GZ-MG20 e GZ-MG40 ne includono uno da 20 GB: i primi due modelli sono in grado di registrare in formato MPEG-2 fino a 7 ore di video alla massima qualità (9 Mbps) e 10,5 ore con qualità vicina al DVD (6 Mbps); gli ultimi due modelli possono invece registrare 4,5 ore di video alla massima qualità e 7 ore in qualità DVD-like. Per fare un confronto, i tradizionali DVD da 8 cm utilizzati in alcune videocamere possono contenere fino a 1,4 GB di dati.
Nonostante la grande capacità fornita dalle nuove camcorder di JVC, queste conservano un formato palmare e un peso inferiore ai 400 grammi. Il design è simile a quello delle MiniDV, ed includono un display LCD da 2,5 pollici ruotabile.

I modelli GZ-MG30 e GZ-MG50 si distinguono dai due prodotti entry-level anche per l'adozione di un sensore CCD a più elevata risoluzione, da 1,33 megapixel.

Le caratteristiche tecniche dettagliate sono disponibili qui.

Le nuove videocamere di JVC verranno commercializzate ad agosto al prezzo approssimativo di 800 dollari per la GZ-MG20, 900 dollari per la GZ-MG30 e la GZ-MG40, e 1.000 dollari per la GZ-MG50.
25 Commenti alla Notizia Videocamere con HD da 30 GB
Ordina
  • Attenti non fatevi prendere in giro, quello che vi viene propagandanto come lo standard del futuro, e' il paleolitico della qualita' video.
    Il fatto che utilizzano una qualita' DVD non e' certo un bene.

    Le videocamere attuali usano lo standard dv, ossia un bitrate di 3.6 Mbyte/sec ( circa 25 Mbit/secondo).
    Come si legge dall'articolo di punto-informatico invece queste permettono di "registrare in formato MPEG-2 fino a 7 ore di video alla massima qualità (9 Mbps) e 10,5 ore con qualità vicina al DVD (6 Mbps)"

    Cioe' 25 contro 9 Mbps !!!!
    Non solo!!
    Lo standard miniDV permette di fare un post processing massiccio sul girato, lo standard mpeg2 permette al massimo di spezzettare il filmato senza perdita di qualita'.
    Qualsiasi intervento successivo (per es. applicare dissolvenze) compromettera' in maniera sostanziale il girato.

    Certo anche col dv si deve ricomprimere...ma la qualita' iniziale e' praticamente uguale all'originale (il rapporto di compressione e' 5:1)...mentre con l'mpeg2....DelusoDelusoDelusoDeluso

  • - Scritto da: fantagol
    > Attenti non fatevi prendere in giro, quello che
    > vi viene propagandanto come lo standard del
    > futuro, e' il paleolitico della qualita' video.
    > Il fatto che utilizzano una qualita' DVD non e'
    > certo un bene.
    >
    > Le videocamere attuali usano lo standard dv,
    > ossia un bitrate di 3.6 Mbyte/sec ( circa 25
    > Mbit/secondo).
    > Come si legge dall'articolo di punto-informatico
    > invece queste permettono di "registrare in
    > formato MPEG-2 fino a 7 ore di video alla massima
    > qualità (9 Mbps) e 10,5 ore con qualità vicina al
    > DVD (6 Mbps)"
    >
    > Cioe' 25 contro 9 Mbps !!!!
    > Non solo!!
    > Lo standard miniDV permette di fare un post
    > processing massiccio sul girato, lo standard
    > mpeg2 permette al massimo di spezzettare il
    > filmato senza perdita di qualita'.
    > Qualsiasi intervento successivo (per es.
    > applicare dissolvenze) compromettera' in maniera
    > sostanziale il girato.
    >
    > Certo anche col dv si deve ricomprimere...ma la
    > qualita' iniziale e' praticamente uguale
    > all'originale (il rapporto di compressione e'
    > 5:1)...mentre con l'mpeg2....DelusoDelusoDelusoDeluso

    Non oso immaginare un tuo commento sulle telecamere che registrano direttamente in DivX.

    Diciamo così: sono telecamere non proprio adatte all'impiego professionale con pesanti interventi a posteriori.
    non+autenticato
  • Diciamo le cose per bene...

    Non sono telecamere adatte nemmeno ad uso amatoriale, esattamente come quegli aborti che registrano direttamente su DVD.

    Che porcheria e' registrare direttamente in Mpeg2 ????
    Se vado a inserire anche una semplice transizione viene fuori una porcheria... non voglio pensare a titolazioni o a regolazioni del colore.

    Se registrassero direttamente in DV su hard disk servirebbero 10 Gb per ogni ora e un hd da 20 o 30 Gb sarebbe perfetto... ma dubito che riescano a farlo, scrivere a oltre 3 Mbyte/sec su mini hd non e' proprio automatico ! Sarei felice di essere smentito si questo punto, pero' !

    Non fatevi fregare, non comprate videocamere che non registrano in DV, altrimenti ve ne pentirete dopo pochi mesi di utilizzo...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Diciamo le cose per bene...
    >
    > Non sono telecamere adatte nemmeno ad uso
    > amatoriale, esattamente come quegli aborti che
    > registrano direttamente su DVD.
    >

    Ora non esageriamo: se voglio limitarmi a vedere quello che ho registrato credo che possa anche andare bene il mpeg, o addirittura il divx: vado in vacanza, registro qualcosa, torno a casa e me lo rivedo sulla TV, che me frega di tutto il resto?
    E francamente, a parità di ottica non credo nemmeno che la differenza di resa tra DV e mpeg sia così elevata (manipolazioni a parte).

    Se invece voglio fare qualcosa di meglio, manipolare i fotogrammi, zoommare e non so cos'altro il discorso cambia radicalmente, è ovvio, e la differenza di resa tra i due formati diventa abissale, ma -ripeto- nell'uso banale prima registro, poi vedo, secondo me, cambia poco o nulla.

    E poi, tra telecamere con miniDVD e quelle con hard-disk penso non ci siano paragoni.
    A favore dell'Hard-Disk, ovviamente.

    > Che porcheria e' registrare direttamente in Mpeg2
    > ????
    > Se vado a inserire anche una semplice transizione
    > viene fuori una porcheria... non voglio pensare a
    > titolazioni o a regolazioni del colore.

    Facciamo un paragone con l'HD-recording, che mi è più familiare.
    Se devo registrare un programma trasmesso da satellite in digitale, lo posso fare direttamente su mp3.
    Se devo "ripulire" un vecchio nastro audio registrato da giradischi rumoroso, forse è meglio passare per un wav 24bit 192khz prima di provare ad applicare filtri di riduzione del rumore.

    >
    > Se registrassero direttamente in DV su hard disk
    > servirebbero 10 Gb per ogni ora e un hd da 20 o
    > 30 Gb sarebbe perfetto... ma dubito che riescano
    > a farlo, scrivere a oltre 3 Mbyte/sec su mini hd
    > non e' proprio automatico ! Sarei felice di
    > essere smentito si questo punto, pero' !

    C'è poco da smentire. Puoi aver sbagliato i numeri (non lo so, ma non è rilevante), ma il concetto è quello: per registrare in DV su hard-disk devi aumentare (e di molto) la capacità.
    Cosa che francamente non mi sembra così difficile e neanche troppo costosa

    >
    > Non fatevi fregare, non comprate videocamere che
    > non registrano in DV, altrimenti ve ne pentirete
    > dopo pochi mesi di utilizzo...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > > Se registrassero direttamente in DV su hard disk
    > > servirebbero 10 Gb per ogni ora e un hd da 20 o
    > > 30 Gb sarebbe perfetto... ma dubito che riescano
    > > a farlo, scrivere a oltre 3 Mbyte/sec su mini hd
    > > non e' proprio automatico ! Sarei felice di
    > > essere smentito si questo punto, pero' !
    >
    > C'è poco da smentire. Puoi aver sbagliato i
    > numeri (non lo so, ma non è rilevante), ma il
    > concetto è quello: per registrare in DV su
    > hard-disk devi aumentare (e di molto) la
    > capacità.
    > Cosa che francamente non mi sembra così difficile
    > e neanche troppo costosa

    Vedi che lui si riferiva alla velocità di scrittura su HD, non alla capacità...
    Edo
    29

  • - Scritto da: Anonimo

    > > Non sono telecamere adatte nemmeno ad uso
    > > amatoriale, esattamente come quegli aborti che
    > > registrano direttamente su DVD.
    >
    > Ora non esageriamo: se voglio limitarmi a vedere
    > quello che ho registrato credo che possa anche
    > andare bene il mpeg, o addirittura il divx: vado
    > in vacanza, registro qualcosa, torno a casa e me
    > lo rivedo sulla TV, che me frega di tutto il
    > resto?

    Certo... come no... dopo 10 minuti ti sei già addormentato... non si può pretendere che il girato sia tutto di buona qualità e pronto per essere guardato. Su un ora di girato solitamente si tirano fuori 15 minuti di filmato buono, e sono più che sufficienti per guardarseli tra amici senza "appesantire" la serata. Certo, è un'operazione che richiede lavoro, così come fare una buona foto tradizionale invece che scattare 30 digitali.

    > E francamente, a parità di ottica non credo
    > nemmeno che la differenza di resa tra DV e mpeg
    > sia così elevata (manipolazioni a parte).

    Sbagli sia riguardo la resa, che considerando le "manipolazioni a parte". Guarda un qualsiasi film o telefilm: sono tutti clip lunghi mediamente non più di 5 secondi, intercalati di solito da una brevissima (solitamente impercettibile) dissolvenza incrociata.

    > Se invece voglio fare qualcosa di meglio,
    > manipolare i fotogrammi, zoommare e non so
    > cos'altro il discorso cambia radicalmente, è
    > ovvio, e la differenza di resa tra i due formati
    > diventa abissale, ma -ripeto- nell'uso banale
    > prima registro, poi vedo, secondo me, cambia poco
    > o nulla.

    Ma il problema è proprio questo: la telcamera NON andrebbe usata banalmente. Certo il 90% delle persone la usa così, e il 90% dei filmati infatti è inguardabile: minuti e minuti ad aspettare qualcosa di carino, senza colonna sonora... ore di lenta agonia e sonnolenza galoppante tra i presenti: ne ho viste molte di queste scene pietose, e solitamente dopo i primi 10 minuti si comincia a guardarsi intorno e a lasciar perdere il filmino.
    Certo, poi ognuno è libero di fare quello che vuole: può anche scattare 5000 foto in 5 giorni di vacanza e passarli in slideshow sul televisore sperando che ci siano almeno un centinaio di foto "carine".

    > E poi, tra telecamere con miniDVD e quelle con
    > hard-disk penso non ci siano paragoni.
    > A favore dell'Hard-Disk, ovviamente.

    Dimmi "un" vantaggio dell'HD rispetto alla miniDV

    > Facciamo un paragone con l'HD-recording, che mi è
    > più familiare.
    > Se devo registrare un programma trasmesso da
    > satellite in digitale, lo posso fare direttamente
    > su mp3.
    > Se devo "ripulire" un vecchio nastro audio
    > registrato da giradischi rumoroso, forse è meglio
    > passare per un wav 24bit 192khz prima di provare
    > ad applicare filtri di riduzione del rumore.

    Mi par eun esmepio del menga

    > > Se registrassero direttamente in DV su hard disk
    > > servirebbero 10 Gb per ogni ora e un hd da 20 o
    > > 30 Gb sarebbe perfetto... ma dubito che riescano
    > > a farlo, scrivere a oltre 3 Mbyte/sec su mini hd
    > > non e' proprio automatico ! Sarei felice di
    > > essere smentito si questo punto, pero' !
    >
    > C'è poco da smentire. Puoi aver sbagliato i
    > numeri (non lo so, ma non è rilevante), ma il
    > concetto è quello: per registrare in DV su
    > hard-disk devi aumentare (e di molto) la
    > capacità.
    > Cosa che francamente non mi sembra così difficile
    > e neanche troppo costosa

    Errato nuovamente: su un mini-HD non rieci a raggiungere tali perfomance molto facilmente

    ciao
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    [il quoting... questo sconosciuto]

    > Non oso immaginare un tuo commento sulle
    > telecamere che registrano direttamente in DivX.

    DivX? C'è gente che ha il coraggio di comprare telecamere che registrano in DivX? Bontà loro, mi spiegano cosa se ne fanno di un filmato girato in DivX? Se si mettono a montarlo uscirà uno schifo.

    > Diciamo così: sono telecamere non proprio adatte
    > all'impiego professionale con pesanti interventi
    > a posteriori.

    Diciamo così: sono telecamere destinate a girare filmati che non guarderà nessuno, perché se non fai un buon lavoro di montaggio (anche amatoriale), nessuno avrà piacere di guardarsi 7 ore di filmato della tua vacanza a Sciarmelsceich... noia mortale assicurata

    (non oso pensare a cosa mai combinerebbe con una telecamera dle genere uno che è solito scattare 1000 foto digitali in una settimana di vacanza)

    ciao
    non+autenticato
  • ...il formato MPEG-2 non è il massimo per chi vuol divertirsi con il video editing... ve lo dice uno che tre anni fa si è comprato una videocamera Sony MicroMV DCR-IP55 spendendo anche un pacco di soldi.Triste
    Va a finire che devi esportare il girato in AVI-DV per poterlo rielaborare senza perdite clamorose di qualità ad ogni passaggio...:$ A questo punto era meglio acquistare una buona videocamera MINI-DV e buonanotte al secchio.

    Il fatto è che, formato a parte, era ovvio che saremmo arrivati all' hard disk sulle videocamere.
    non+autenticato
  • > Il fatto è che, formato a parte, era ovvio che
    > saremmo arrivati all' hard disk sulle
    > videocamere.

    Ok, ma che registri, opzionalmente, anche in AVI-DV. L'mpeg è cacca a confronto!

    Luca
    non+autenticato
  • la sostanza e' sempre la stessa:
    -il DV registra i singolo fotogrammi in maniera indipendente!!!

    -l'mpeg2 ha bisogno di un'analisi approfondita del filmato per poter inserire adeguatamente i fotogrammi chiave nei punti giusti. Naturalmente tutto cio' nn puo' avvenire in una videocamera, che ti certo non si inventa quello che l'operatore sta' per girare.

    Il guaio e' che da quanto ho letto le future videocamera HDV avranno come standard di compressione l'mpeg2

    '(In lacrimeIn lacrimeIn lacrimeIn lacrimeIn lacrimeIn lacrime

    E' lo stesso scontro che ci fu fra Betamax vs vhsDelusoDeluso

    Questa volta dalla nostra parte abbiamo l'informazione parallela dei forum e di internet in generale....
    Speriamo che i grandi siti specializzati, non facciano i favori delle major, ma si muovano verso il progresso....
  • Purtroppo i produttori vogliono convincere i clienti che il dvd e l'mpeg2 sono un passo in avanti.
    Un mio amico è andato negli USA e voleva comprare una videocamera, mi ha detto che gli hanno consigliata quelle che registrano su DVD dicendo che e il massimo attualmente, e che la dove "sono all'avanguardia" ormai vendono solo quelle, non più i "vecchi" nastri.
    Quando gli ho spiegato come stanno veramente le cose:
    max 20 minuti su un minidvd a qualità inferiore al DV, maggiore durata a qualità inferiore (basta vedere da vicino le immagini DVD e DV per notare la differenza).
    Problemi nel montaggio per la presenza dei fotogrammi interpolati.
    Problemi nella scrittura del dvd in caso di vibrazioni e botte alla videocamera (presente anche nelle DV ma in quantità inferiore).
    Uno dei pochi veri vantaggi del DVD è la possibilità di estrarre il disco e di venderlo sulla TV di casa.
    Ma oggi con un pc medio e possibile riversare rapidamente e facilmente il nastro su DVD (firewire spesso integrata sulla scheda madre e nero6 express fornito con il masterizzatore di DVD).
    Quindi attenti vogliono solo convincere la gente a cambiare le videocamere DV con la scusa di un, falso, avanzamento tecnologico.

    non+autenticato
  • CIAO A TUTTI
    una volta avevo la macchina fotografica a rullino, e non la usavo mai.
    Quin di, non mi comperai nemmeno la telecamera, troppo alti i costi di sviloppo delle Foto e troppo alti i costi della Cassette...
    Poi arrivarono le Macchine Fotografiche Digitali e da li` mi sono appassionato di Foto: fare un migliaio di Foto durante una vacanza di una decina di giorni e` nulla, delle volte faccio anche 300 foto per una gitarella giornaliera, poi scarico tutto nel Computer e me le godo negli ScreenSaver.
    Finalmente e` in arrivo una VideoCamera Digitale con HArdDisk, girero` i Video e li passero` direttamente sull'HardDisk... mi sa che mi stae per nascere una nuova passione...
    GRAZIE JVC
    DISTINTI SALUTI
    Crazy
    1945


  • > Poi arrivarono le Macchine Fotografiche Digitali
    > e da li` mi sono appassionato di Foto: fare un
    > migliaio di Foto durante una vacanza di una
    > decina di giorni e` nulla, delle volte faccio
    > anche 300 foto per una gitarella giornaliera

    Quando la passione diventa una moderata psicosi... con simpatia, scatta meno foto e goditi di più la vacanza...
    non+autenticato
  • vabbè quelli saranno cavolacci suoi...Con la lingua fuori

    non+autenticato

  • - Scritto da: Crazy

    Il tuo nick ti fa onore...

    > CIAO A TUTTI

    ciao

    > una volta avevo la macchina fotografica a
    > rullino, e non la usavo mai.

    Male... molto male... avresti imparato molto su cosa significa fare delle foto di qualità

    > Quin di, non mi comperai nemmeno la telecamera,
    > troppo alti i costi di sviloppo delle Foto e
    > troppo alti i costi della Cassette...

    a parte il labile nesso fototelecamera, "i costi delle cassette" è una cazzata: il filmato lo monti, ti fai un DVD, se vuoi fai un backup, e la cassetta la riutilizzi.

    > Poi arrivarono le Macchine Fotografiche Digitali
    > e da li` mi sono appassionato di Foto: fare un
    > migliaio di Foto durante una vacanza di una
    > decina di giorni e` nulla, delle volte faccio
    > anche 300 foto per una gitarella giornaliera, poi
    > scarico tutto nel Computer e me le godo negli
    > ScreenSaver.

    Chissà che palle... quantomeno prenditi la briga di scremarle un attimino!!! è impossibile fare 300 foto buone in una giornata: te ne do al massimo una cinquantina, ma proprio ad essere generosi

    > Finalmente e` in arrivo una VideoCamera Digitale
    > con HArdDisk, girero` i Video e li passero`
    > direttamente sull'HardDisk...

    Mi spieghi la differenza tra registrare su miniDV e passare su computer da lì? tra l'alttro, vuoi mettere la qualità di un filmato in DV (ovviamente da scremare e montare) rispetto a quello che registra questa JVC?

    > mi sa che mi stae
    > per nascere una nuova passione...

    Mi sa che sei uno di quelli che farà quei filmini inguardabili, lunghissimi, malmontati (se non addirittura per niente montati) e noiosissimi...

    Bye
    non+autenticato
  • Mi sa che avete invertito i dati riguardanti la capacità di archiviazione dei due tagli di HD rispetto ai modelli che ne sono dotatiOcchiolino

    saluti!
    non+autenticato
  • Dopo lunga e attenta analisi... abbiamo corretto Occhiolino
    Grazie mille della segnalation, ciao!

    - Scritto da: Anonimo
    > Mi sa che avete invertito i dati riguardanti la
    > capacità di archiviazione dei due tagli di HD
    > rispetto ai modelli che ne sono dotatiOcchiolino
    >
    > saluti!
  • finche' si limitavano a non far vendere i rullini alla siae interessava poco......mo' incideranno non poco sulla vendita di questi supporti SICURI per i loro introiti.....


    bene ben venga....ci hanno pensato anche troppo tardi a immettereli in commercio....

    e vai con mpeg4 a tutta birra
    non+autenticato
  • TUTTI AL CINEMA CON LE NOSTRE NUOVE AMICHE !!!

    :DA bocca apertaA bocca aperta

    Tanto pago la tassa sulla pirateria, quindi posso piratare. no?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > TUTTI AL CINEMA CON LE NOSTRE NUOVE AMICHE !!!
    >
    >A bocca apertaA bocca apertaA bocca aperta
    >
    > Tanto pago la tassa sulla pirateria, quindi posso
    > piratare. no?

    se la tassa fosse applicata anche ai dischi fissi SI moralmente e' giusto perche' in fondo hai gia' pagato...

    ma a quanto ne so i dischi fisso sono esclusi dal pizzo SIAE quindi mi sa che dovrai andare ancora con le videocamere che hanno i cd o i minidvd dentro...

    mi spaice Con la lingua fuori