STMicro vende Kyro al miglior offerente

Lo spietato mercato delle schede grafiche per PC fa un'altra vittima: STMicro, produttore dei chip Kyro. Nvidia sempre più sola

Ginevra - STMicroelectronics, il produttore della linea di chipset grafici Kyro, abbandona il mercato delle schede grafiche per PC. L'annuncio, che per molti operatori del settore non arriva del tutto inatteso, è destinato ad assottigliare ancor più il numero di produttori che nel prossimo futuro si daranno battaglia nello spietato settore degli acceleratori grafici 3D per il mercato home.

In un comunicato, STM ha spiegato di aver messo in vendita la struttura e le attività legate alla produzione di processori grafici per PC, un business che rappresenta soltanto lo 0,002% dei profitti totali di questo gigante europeo dell'elettronica.

STM, che produce chip e dispositivi elettronici per un'ampia rosa di settori, ha dichiarato di voler rifocalizzare il proprio business in mercati a lei strategicamente più congeniali, quali quello delle comunicazioni, dell'industria automobilistica, delle periferiche per computer, degli elettrodomestici digitali e delle smart card. Nel settore consumer in particolare, STM intente moltiplicare i propri sforzi nello sviluppo di set-top box, lettori DVD e TV appliance.
Gli analisti sostengono che il mercato dei chip grafici per PC si è fatto notevolmente più selettivo rispetto al passato, soprattutto per quel che riguarda il segmento delle schede grafiche destinate principalmente al gioco.

Negli ultimi due anni, e soprattutto dopo l'uscita dal mercato di 3Dfx, Nvidia e ATI si sono spartite il mercato delle schede grafiche hi-end ed oggi stanno battagliando anche sul segmento di fascia bassa, un tempo dominio di produttori come S3 (oggi parte integrante di Via) e SiS.

Nessuno, per il momento, azzarda previsioni circa l'identità dell'eventuale acquirente delle tecnologie di STM. Nvidia e ATI potrebbero essere poco interessate ad appropriarsi di una linea di chip che, fino ad oggi, ha mostrato poca competitività con i propri prodotti. L'architettura dei Kyro, ed in special modo la terza generazione di chip a cui STM stava lavorando, potrebbe però stuzzicare l'appetito di Via o di Matrox, azienda che fino ad oggi non ha però mostrato particolare interesse a battagliare con ATI e Nvidia nel settore consumer.
TAG: hw
4 Commenti alla Notizia STMicro vende Kyro al miglior offerente
Ordina