Gigabyte 8GPNXP-Duo

Una motherboard con chipset Intel 915P/ICH6R di buona qualità costruttiva e compatibile sia con memorie DDR che DDR2

Gigabyte 8GPNXP-DuoGigabyte utilizza il codice "Sigma" per definire la linea 8GPNXP-Duo, caratterizzata dall'integrazione di 8 tecnologie diverse. Basata sul chipset Intel 915P/ICH6R, è compatibile con due tipi di memoria: vi sono infatti 4 slot per moduli DDR 400 e 2 slot per moduli DDR2; inoltre è supportata la modalità Dual Channel fino a 4 GB.

La velocità del bus è regolabile dai 100 MHz ai 600MHz, con incrementi di un Mhz. Il socket di riferimento, per il processore, è il 775, quindi compatibile con la linea Intel Prescott, Pentium 4 e Celeron-D. Le performance grafiche possono sfruttare la velocità di trasferimento di: uno slot PCI-E 16x, tre slot PCI-E 1x e due slot PCI a 32 bit. La scheda audio è integrata e sfrutta il processore C-Media ALC880. Per le connessioni si possono utilizzare la porta SPIDIF e le 8 uscite disponibili (7.1canali Out/Line-in /Mic in)

La 8GPNXP-Duo è compatibile sia con hard drive con standard SATA/RAID 150, che IDE/RAID ATA100/66. Può supportare, infatti, fino ad un massimo di 4 hard disk SATA e 2 hard disk IDE.
Per quanto riguarda le potenzialità di collegamento a periferiche esterne sono integrate numerose porte: 8 USB 2.0 e 3 Firewire IEEE 1394b. Per realizzare una rete si può approfittare di 2 controller Gigabit Ethernet LAN e la scheda WiFi 802.11g integrata.

Test e conclusioni

GigabyteAnandtech ha realizzato un'imponente compartiva, facendo scendere in competizione ben 13 motherboard di marchio diverso, ma accomunate dallo stesso chipset Intel 915. Il modello di casa Gigabyte si è distinto sia per completezza, che per il supporto delle DDR e DDR2. Apprezzata anche la presenza del Firewire veloce in versione "b" e del supporto codec audio Realtek ALC880. Il BIOS in dotazione ha dimostrato di essere estremamente flessibile, grazie alla possibilità di settare ampiamente il voltaggio della memoria (da 1,8 V a 2,1 V) e della CPU, il Front Side Bus e ogni più piccolo parametro, escluso il clock del PCI Express. Criticato il posizionamento dei connettori IDE e floppy, reputati troppo vicini agli slot PCI-E e quindi fastidiosi per l'eventuale installazione di schede video sovradimensionate, come ad esempio la serie 6 di Nvidia.

Nell'overclocking non è stato riscontrato alcun particolare problema: ottima stabilità con due moduli DDR2 settati a 3-3-3-10, con velocità di default, e voltaggio a 1.8V. Purtroppo non si possono utilizzare contemporaneamente i moduli DDR e DDR2.

Nei test prestazionali la Gigabyte 8GPNXP-Duo si è posizionata, però, nelle ultime posizioni della classifica. Un consistente miglioramento si è registrato con i videogiochi in Directx9, ma comunque non sono state superate le posizioni di media classifica. Meglio con Directx8 e OpenGL. Ovviamente alla fine della prova non ha conquistato il marchio "Editor Choice", ma comunque la qualità complessiva non è mai stata messa in dubbio.

Digital-Daily, invece, ha riscontrato risultati più positivi, rispetto ad Anandtech, ma la comparativa è stata limitata ad altri due modelli. Apprezzata, quindi, la stabilità e le performance velocistiche. Su tutto comunque sembra spiccare la ricca dotazione hardware e software, numerose infatti le utilities in bundle.

In conclusione non si può non riconoscere alla Gigabyte 8GPNXP-Duo una buona qualità costruttiva, ma anche livelli prestazionali al di sotto della media, considerando Anandtech. Da valutare in base al prezzo. Per il resto completa e compatibile, soprattutto, sia con DDR, che DDR2.