DivX 6 dichiara guerra al DVD

Il celeberrimo formato video che insieme all'Mp3 si va imponendo da anni soprattutto sulle reti del file sharing arriva ora in una nuova versione che promette ancora più compressione e le funzionalità interattive del DVD

San Diego (USA) - Il rilascio di DivX 6 segna una tappa storica in quel lungo percorso che dal codec 3.11 alpha, quello con la famosa faccina ammiccante, ha progressivamente visto il celebre formato video diventare il cuore di una piattaforma commerciale per la creazione, lo streaming e la distribuzione di contenuti audio/video.

DivX 6 rinnova la sfida ai formati digitali di colossi come RealNetworks, Apple e Microsoft, e nello stesso tempo dichiara apertamente guerra allo standard DVD-Video, a cui ora contrappone il proprio DivX Media Format (DMF).

Il DMF è un "contenitore" che standardizza i contenuti codificati con DivX identificandoli per mezzo dell'estensione ".divx", inoltre aggiunge al formato quelle funzionalità interattive che ad oggi erano prerogativa del DVD: tra queste si citano la possibilità di aggiungere ai contenuti menù, selezione delle scene, divisione in capitoli, supporto ai sottotitoli in più lingue e possibilità di aggiungere tracce audio alternative. Grazie alla nuova specifica XTAG gli utenti potranno inoltre aggiungere ai propri file DivX informazioni quali il titolo, l'autore e informazioni sulle impostazioni utilizzate per la compressione del video.
Tra le maggiori novità del nuovo codec alla base di DivX 6 c'è il supporto al video ad alta definizione (a cui prossimamente si aggiungerà quello per l'audio multicanale), nuove opzioni per la selezione della qualità di codifica, diverse migliorie al processo di compressione e un'interfaccia più user-friendly. Rispetto alla precedente versione 5.2.1, il team di sviluppo afferma che la versione a pagamento del codec, la Pro, è in grado di generare file dal 20 al 40% più piccoli, e questo a pari qualità. La versione gratuita del codec manca di alcune delle opzioni di compressione più avanzate ma, rispetto al passato, guadagna la codifica bi-direzionale.

"DivX 6 offre le migliori performance, la migliore qualità visiva e la più ampia interoperabilità di qualsiasi altra tecnologia video sul mercato", ha dichiarato orgoglioso Jordan Greenhall, fondatore e CEO di DivX Inc. "Ancor più importante, gli utenti saranno in grado di creare file video DivX compatibili con milioni di player DVD certificati DivX e altri dispositivi".

Ecco le due nuove suite di tool DivX e un assaggio del codec che verrà.
TAG: storage
150 Commenti alla Notizia DivX 6 dichiara guerra al DVD
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 16 discussioni)