EA anticipata da BitTorrent

Sulle reti del download condiviso corrono i file dell'attesissimo seguito di Battlefield: in moltissimi già lo stanno scaricando. Ma è un file abusivo. Nessun commento, per ora, da Electronic Arts

EA anticipata da BitTorrentRoma - Ci risiamo: i soliti ignoti hanno fatto nuovamente centro. Anonimi pirati hanno utilizzato la contagiosa capillarità di BitTorrent per mandare all'aria l'attesissima uscita di un prodotto informatico di punta: questa volta è il turno del popolarissimo videogioco multiplayer Battlefield 2. Pochi giorni fa, con oltre una settimana di anticipo rispetto all'uscita ufficiale stabilita da Electronic Arts, un misterioso link alla versione completa del gioco è comparso sul portale NewTorrents. Secondo voci di corridoio, dietro il colpaccio ci sarebbe lo zampino di cracker asiatici.

Un colpo basso per EA, convinta di poter scalzare l'attuale numero uno del multiplayer in Rete, "Counter Strike:Source", grazie al seguito di Battlefield 1942. Dopo il controverso fattaccio legato alla diffusione abusiva dell'ultimo episodio di Star Wars, la celerità dei pirati dà uno spettacolare bis a tutti gli utenti di Internet.

Già da una settimana, i server della popolare simulazione bellica targata EA sono zeppi di utenti. Sui forum di Planet Battlefield, la comunità più frequentata dai fan del popolarissimo sparatutto targato Electronic Arts, molti utenti sono allibiti: "Ma il gioco è già nei negozi?", si legge in molte discussioni in corso. No: il gioco non è nei negozi ma è già in Rete.
Come sempre, le malelingue parlano di una astuta mossa commerciale, voluta e programmata esplicitamente dalla direzione marketing di Electronic Arts. Tuttavia, nessun commento ufficiale è stato rilasciato dall'azienda.

Tommaso Lombardi

Per saperne di più su BitTorrent clicca qui
TAG: p2p
122 Commenti alla Notizia EA anticipata da BitTorrent
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 22 discussioni)