Avvocati open source a Foggia

Primo Congresso

Foggia - Si terrà a Foggia il 29 giugno il Primo Congresso nazionale del "Gruppo di Lavoro Open Source" dell'Ordine degli Avvocati del capoluogo. Al centro dell'incontro gli
aspetti giuridici del software libero con i quali un sempre maggior numero di legali si trova a fare i conti.

Il tema dell'incontro è "Open Source nella P.A., nell'azienda, nelle libere professioni: aspetti normativi e applicativi", un evento patrocinato dal ministero all'Innovazione e da numerosi enti ed istituzioni della professione forense.

Il Congresso, che si terrà dalle 9 del mattino al Tribunale della Dogana, vedrà tra gli altri la partecipazione di: AIP Associazione Informatici Professionisti, Anso Associazione Nazionale Stampa Online, Csig Centro Studi Informatica Giuridica e della rivista Wireless.
L'ingresso è libero; il programma dettagliato e il modulo di registrazione sono pubblicati sul sito dedicato.
102 Commenti alla Notizia Avvocati open source a Foggia
Ordina
  • chi legge quì è un fanatico che ama chi lavora gratis per lui in modo che possa comprarsi una rivista e installare cavolate sul pc cronometrando con l'orologio quanto tempo ci vuole a copiare un fileA bocca aperta
    non+autenticato
  • software open source e calcio... e il problema della fame nel mondo, della disoccupazione, dei contratti a progetto, della recessione, del cancro e di tutte le stupidaggini che dovrebbero farci pensare è superato.

    Nell'open source (che per il 90% è free sofware quindi è inutile iniziare con discussioni teoriche del tipo "ah open non vuol dire free") ci sono tre categorie di persone:

    1) persone che programmano gratuitamente nella speranza di riempire il curriculum e farsi notare da una azienda possibilmente importante

    2)persone che rivendono,customizzano,ecc. il software open....in pratica SFRUTTATORI. Tra questi troviamo colossi come IBM che in questo modo assumono meno personale

    3)persone che NON lavorano nell'informatica del software come studenti, appassionati che comprano riviste,tecnici di negozi di computer,ecc. e sostengono l'open source dicendo che Linux è figo.
    Nel week end si deve avere qualcosa per passare il tempo... installare un CD trovato in una rivista è divertentissimo...uno sballo.
    In questa categoria si aggiungono spesso informatici di basso livello (non più del diplomato, dell'autodidatta o di quello che ha seguito qualche corso) che sono ben disposti a fare anche altri lavori come i giornalai, i salumieri,ecc.

    Linux vs Windows
    --------------------------

    Test su Windows XP SP2: installa questo videogame pauroso, poi leva questo, poi rimetti quello e tutto senza aver manco letto un manuale.
    Vai vai installa anche la piccola utility trovata sul sito di piratoni, poi spegni, poi riaccendi, poi installa quell'altro-------> windows in crash

    Test su Linux (ultima distribuzione patchata di produttore X): installa la distribuizione con i suoi softwarini (ah scusate ho dimenticato i precisini che diranno che open office non è un softwarino), invia una mail, naviga in internet, copia due file, leggi 20 manualoni per configurare il touch pad e il mouse assieme (ah scusate ho dimenticato i precisini che diranno che la distro X riesce ad installare due periferiche di puntamento senza problemi)--------> Linux stabilissimo

    si potrebbe provare ad invertire i test e vedere cosa succede.
    Cosa? devo andare a programmare in Visual Basic? e voi andate a fare siti copia/incolla in PHP e vediamo chi si annoia di più!!

    P.S.: quando saremo TUTTI consulenti e/o disoccupati fatemi sapere se avrete salvato il mondo assieme a Stallman
    non+autenticato
  • ;) Occhiolino dai dai vediamo se riesco a fare un meno 50
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo

    >Occhiolino Occhiolino dai dai vediamo se riesco a fare un meno
    > 50

    Lo farei, ma non posso votarti 2 volte...
    non+autenticato
  • e tu vai su un forum di fanatici della disoccupazione open e fammi votareOcchiolino
    non+autenticato
  • forza.... voglio arrivare a -50
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > forza.... voglio arrivare a -50

    Puoi farcela, siamo tutti con te A bocca aperta
    non+autenticato
  • mi volete votare pinguinazzi malefici Arrabbiato Arrabbiato Arrabbiato Arrabbiato Arrabbiato Arrabbiato
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > software open source e calcio...

    accostamente azzeccato!

    e il problema
    > della fame nel mondo,

    ma no per quello il sig. mechano consigliava di inviare copie di linux nel sud africa per permettere alla gente di crescere culturalmente e sconfiggere da soli i loro problemi, infatti i 250 mln di $ inviati dalla fondazione gates per il simpatico ultrà linaro erano soldi sporchi da rifiutare che avrebberop creato solo schiavi ms (soldi destinati alle vaccinazioni nel mondo reale ma si sa i fanatici vedono le cose distrorte).
    ti giuro che è tutto reale basta cercare i post che riguardano l'articolo sulla donazione di 250 mln per le vaccinazioni in africa ad opera della fondazione gates (fonte p.i.)

    > della disoccupazione,

    qualcuno sostiene che la disoccupazione diminuirà grazie all'oss, molti di più sostengono che il costo della vita diminuirà grazie all'oss infatti il fruttivendolo non dovrà più farci pagare i costi delle licenze ms.....

    derei che in confronto il santo graal ci sfigura

    > dei
    > contratti a progetto,

    be quelli non saranno più un problema, almeno nel mondo informatico, il contratto diventerà un lusso, tutti a lavorare a 'donazioni'

    > della recessione, del
    > cancro e di tutte le stupidaggini che dovrebbero
    > farci pensare è superato.

    si il cancro è una brutta cosa, ma vuoi mettere con il monopolio microzozz (scritto rigorosamente MICROZOZZ altrimenti i punti pinguino te li scordi)A bocca storta

    >
    > Nell'open source (che per il 90% è free sofware
    > quindi è inutile iniziare con discussioni
    > teoriche del tipo "ah open non vuol dire free")

    ma per il 90% i programmatori (smanettoni è il termine più adatto) dell'oss vive sulle spalle della famiglia quindi che gli frega...sono pure convinti di aiutare la società (ANDATE A FARE VOLONTARIATO e poi capite di che tipo di aiuto c'è bisogno, non certo della ennesima distro linux tutta fighetta), fare la rivoluzione o chissà che

    > ci sono tre categorie di persone:
    >
    > 1) persone che programmano gratuitamente nella
    > speranza di riempire il curriculum e farsi notare
    > da una azienda possibilmente importante

    che potrebbero invece lavorare come programmatore junior (l'apprendista insomma) ottenendo risultati migliori e percependo anche un salario regolare

    >
    > 2)persone che rivendono,customizzano,ecc. il
    > software open....in pratica SFRUTTATORI. Tra
    > questi troviamo colossi come IBM che in questo
    > modo assumono meno personale

    e mica fessi loroA bocca storta

    >
    > 3)persone che NON lavorano nell'informatica del
    > software come studenti, appassionati che comprano
    > riviste,tecnici di negozi di computer,ecc. e
    > sostengono l'open source dicendo che Linux è
    > figo.
    > Nel week end si deve avere qualcosa per passare
    > il tempo... installare un CD trovato in una
    > rivista è divertentissimo...uno sballo.
    > In questa categoria si aggiungono spesso
    > informatici di basso livello (non più del
    > diplomato, dell'autodidatta o di quello che ha
    > seguito qualche corso) che sono ben disposti a
    > fare anche altri lavori come i giornalai, i
    > salumieri,ecc.

    infatti per lo più è questa categoria che sostiene l'idea dell'assistenza come fonte di guadagno.
    :\

    >
    > Linux vs Windows
    > --------------------------
    >
    > Test su Windows XP SP2: installa questo videogame
    > pauroso, poi leva questo, poi rimetti quello e
    > tutto senza aver manco letto un manuale.
    > Vai vai installa anche la piccola utility trovata
    > sul sito di piratoni, poi spegni, poi riaccendi,
    > poi installa quell'altro-------> windows in crash
    >
    > Test su Linux (ultima distribuzione patchata di
    > produttore X): installa la distribuizione con i
    > suoi softwarini (ah scusate ho dimenticato i
    > precisini che diranno che open office non è un
    > softwarino), invia una mail, naviga in internet,
    > copia due file, leggi 20 manualoni per
    > configurare il touch pad e il mouse assieme (ah
    > scusate ho dimenticato i precisini che diranno
    > che la distro X riesce ad installare due
    > periferiche di puntamento senza
    > problemi)--------> Linux stabilissimo
    >
    > si potrebbe provare ad invertire i test e vedere
    > cosa succede.

    no!
    per carità!

    > Cosa? devo andare a programmare in Visual Basic?
    > e voi andate a fare siti copia/incolla in PHP e
    > vediamo chi si annoia di più!!
    >
    > P.S.: quando saremo TUTTI consulenti e/o
    > disoccupati fatemi sapere se avrete salvato il
    > mondo assieme a Stallman

    mi pare che stallman sia un grande predicatore, peccato che razzoli proprio male.
    ci voleva solo questo pseudo-buffone a convincere la gente che l'informatica va 'trattata' con giudizio filosofico invece che tecnico.

    tra un pò l'informatica la spostano nella categoria delle materie umanistiche se andiamo avanti così
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo

    > > ci sono tre categorie di persone:

    > > 1) persone che programmano gratuitamente nella
    > > speranza di riempire il curriculum e farsi
    > > notare da una azienda possibilmente
    > > importante
    > che potrebbero invece lavorare come
    > programmatore junior (l'apprendista insomma)
    > ottenendo risultati migliori e percependo anche
    > un salario regolare

    Ora, scusa se entro nel merito della discussione, ma mi sento chiamato in causa... Tu hai le tue belle convinzioni, che mi sembrano fin troppo dogmatiche e categoriche, ma ti sei dimenticato di tutta una serie di categorie di persone; ad esempio io di lavoro faccio il sistemista e per hobby programmo, e non mi interessa assolutamente fare il programmatore di progessione... Per poi lavorare a pagamento per progetti che non mi interessano in campi che non mi interessano, se voglio fare qualcosa per lavoro preferisco fare il sistemista, mi sbatto meno...

    Se mi devo divertire a programmare allora lo faccio con qualcosa che mi ispira, con gente che mi interessa e mi diverte, e probabilmente rendero' anche parecchio, pur potendoci dedicare meno tempo.

    Il problema grave, secondo me, molto sentito da gente "estremista" qui sui forum e' l'attrito che si crea nel momento in cui un sistema operativo creato da una di quelle grandi corporazioni che dovrebbero dare sicurezza (!!!), che dovrebbe avere fior di reparti "ricerca e sviluppo", fior di programmatori (si dice che hanno il 90% del desktop... Ci sara un motivoAnnoiato )...
    Ed hanno paura di quelli che chiamano 4 hobbisti ?

    La gente paga windws caro&salato, le ditte strapagano la partnership m$ x ricevere MSDN aggiornato le patch e i prodotti in demo e....   4 "cantinari" fanno di meglio o quasi ?!?!?!?!?

    Io mi preoccupo, voi.... Fate voi...

    Lunga vita e prosperita'
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: Anonimo
    >
    > > > ci sono tre categorie di persone:
    >
    > > > 1) persone che programmano gratuitamente nella
    > > > speranza di riempire il curriculum e farsi
    > > > notare da una azienda possibilmente
    > > > importante
    > > che potrebbero invece lavorare come
    > > programmatore junior (l'apprendista insomma)
    > > ottenendo risultati migliori e percependo anche
    > > un salario regolare
    >
    > Ora, scusa se entro nel merito della discussione,
    > ma mi sento chiamato in causa... Tu hai le tue
    > belle convinzioni, che mi sembrano fin troppo
    > dogmatiche e categoriche, ma ti sei dimenticato
    > di tutta una serie di categorie di persone; ad
    > esempio io di lavoro faccio il sistemista e per
    > hobby programmo,

    ecco infatti..sei l'esempio tipico di persona a favore oss.
    cmq rientri nella 3^ categoria: quelli che non la programmazione non hanno a che fare (panettieri, calzolai) e che grazie all'oss si sentono programmatori

    e non mi interessa assolutamente
    > fare il programmatore di progessione...

    infatti sono richiesti alcuni requisiti:
    professionalità
    essere pagati per il proprio lavoro
    capacità di programmazione.

    tutte cose che diff. hai.
    percui continua a fare l'hobbista

    Per poi
    > lavorare a pagamento per progetti che non mi
    > interessano in campi che non mi interessano, se
    > voglio fare qualcosa per lavoro preferisco fare
    > il sistemista, mi sbatto meno...

    perfettissimo siamo in due a pensarlo

    >
    > Se mi devo divertire a programmare allora lo
    > faccio con qualcosa che mi ispira, con gente che
    > mi interessa e mi diverte, e probabilmente
    > rendero' anche parecchio, pur potendoci dedicare
    > meno tempo.
    >
    > Il problema grave, secondo me, molto sentito da
    > gente "estremista" qui sui forum e' l'attrito che
    > si crea nel momento in cui un sistema operativo
    > creato da una di quelle grandi corporazioni che
    > dovrebbero dare sicurezza (!!!), che dovrebbe
    > avere fior di reparti "ricerca e sviluppo", fior
    > di programmatori (si dice che hanno il 90% del
    > desktop... Ci sara un motivoAnnoiato )...
    > Ed hanno paura di quelli che chiamano 4 hobbisti ?

    hai capito proprio tutto vero?

    >
    > La gente paga windws caro&salato, le ditte
    > strapagano la partnership m$ x ricevere MSDN
    > aggiornato le patch e i prodotti in demo e....
    > 4 "cantinari" fanno di meglio o quasi ?!?!?!?!?

    no fanno prodotti gratis che come tali intaccano il mercato dei prodotti ben fatti e ms non ha proprio niente a che fare con i timori di tanti programmatori che lo fanno per professione

    >
    > Io mi preoccupo, voi.... Fate voi...
    >
    > Lunga vita e prosperita'
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    ....
    > il mercato dei prodotti ben fatti e ms non ha
    > proprio niente a che fare...

    Ecco... su questo ti devo dar ragione in pieno...
    non+autenticato
  • Prima che tagliassero il comunicato su PI, c'era www.elawoffice.it, come applicativo open source.......
    non+autenticato
  • ...avvocati compresi

    unica eccezione: i programmatori, che da quando esiste l'open source non sanno più dove sbattere la testa per portare un soldo a casa

    bravi, continuate così: l'autoannientamento è prossimo
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ...avvocati compresi
    >
    > unica eccezione: i programmatori, che da quando
    > esiste l'open source non sanno più dove sbattere
    > la testa per portare un soldo a casa
    >
    > bravi, continuate così: l'autoannientamento è
    > prossimo

    Open Source non è sinonimo di gratis, dipende dalle licenze. E' anche vero che quando si parla di Free Software la parola "Free" può essere male interpretata....
  • - Scritto da: puntomediatico
    > - Scritto da: Anonimo
    > > ...avvocati compresi

    > > unica eccezione: i programmatori, che da quando
    > > esiste l'open source non sanno più dove sbattere
    > > la testa per portare un soldo a casa

    > > bravi, continuate così: l'autoannientamento è
    > > prossimo

    > Open Source non è sinonimo di gratis, dipende
    > dalle licenze. E' anche vero che quando si parla
    > di Free Software la parola "Free" può essere male
    > interpretata....

    Da alcune persone piu' che da altre, oserei dire, probabilmente e' il basso livello culturale che non permette loro di cogliere la differenza.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: puntomediatico
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > > ...avvocati compresi
    >
    > > > unica eccezione: i programmatori, che da
    > quando
    > > > esiste l'open source non sanno più dove
    > sbattere
    > > > la testa per portare un soldo a casa
    >
    > > > bravi, continuate così: l'autoannientamento è
    > > > prossimo
    >
    > > Open Source non è sinonimo di gratis, dipende
    > > dalle licenze. E' anche vero che quando si parla
    > > di Free Software la parola "Free" può essere
    > male
    > > interpretata....
    >
    > Da alcune persone piu' che da altre, oserei dire,
    > probabilmente e' il basso livello culturale che
    > non permette loro di cogliere la differenza.

    trovami un pinco pallino qualsiasi che abbia mai pagato per un software open source e trovami anche un programmatore open source che guadagni più di 400-600 euro mensili (che non sia torvalds)

    l'open source fa gola e IBM e tante altre aziende sanguisughe... e tutto questo durerà fin quanto durerà, ma nel frattempo gli sviluppatori (quelli veri e non certo i lameroni da centro sociale universitario) si saranno estinti

    che rabbia
    non+autenticato
  • > trovami
    > anche un programmatore open source che guadagni
    > più di 400-600 euro mensili (che non sia
    > torvalds)

    Presente.

    TAD

  • - Scritto da: TADsince1995
    > > trovami
    > > anche un programmatore open source che guadagni
    > > più di 400-600 euro mensili (che non sia
    > > torvalds)
    >
    > Presente.
    >
    > TAD

    lavori in open source? dove pubblichi tutto il lavoro che fai in gpl?

    ti ricordo che un programmatore, in quanto professionista specializzato che si spappola cervello e vista per i suoi clienti, non dovrebbe guadagnare meno di 2500 - 3000 mensili, altrimenti può fare il commesso e guadagnare ugualmente godendosi la vita
    non+autenticato

  • > lavori in open source? dove pubblichi tutto il
    > lavoro che fai in gpl?

    Sono dipendente di un'azienda che sta sviluppando un prodotto opensource che quando sarà finito sarà pubblicato.

    > ti ricordo che un programmatore, in quanto
    > professionista specializzato che si spappola
    > cervello e vista per i suoi clienti, non dovrebbe
    > guadagnare meno di 2500 - 3000 mensili,

    AAAAAHAHAHAHAH!!!A bocca aperta:D:D Magari!!! Non che non sarebbe giusto, ma quella cifra, ahimè, spesso non la prende nemmeno un laureato con 10 anni di esperienza che fa il programmatore...

    TAD

  • - Scritto da: TADsince1995
    >
    > > lavori in open source? dove pubblichi tutto il
    > > lavoro che fai in gpl?
    >
    > Sono dipendente di un'azienda che sta sviluppando
    > un prodotto opensource che quando sarà finito
    > sarà pubblicato.
    >
    > > ti ricordo che un programmatore, in quanto
    > > professionista specializzato che si spappola
    > > cervello e vista per i suoi clienti, non
    > dovrebbe
    > > guadagnare meno di 2500 - 3000 mensili,
    >
    > AAAAAHAHAHAHAH!!!A bocca aperta:D:D Magari!!! Non che non
    > sarebbe giusto,

    almeno sei cosciente che i programmatori negli ultimi 5 anni stanno dando il cul* al colletto bianco di turno

    > ma quella cifra, ahimè, spesso
    > non la prende nemmeno un laureato con 10 anni di
    > esperienza che fa il programmatore...

    non sempre
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > ma quella cifra, ahimè, spesso
    > > non la prende nemmeno un laureato con 10 anni di
    > > esperienza che fa il programmatore...
    >
    > non sempre

    non sono laureato ma prendo circa 6000 EU al mese
    non vi dico il settore senno si rovina la macchiettaA bocca aperta
    non+autenticato

  • > > non sempre
    >
    > non sono laureato ma prendo circa 6000 EU al mese
    > non vi dico il settore senno si rovina la
    > macchiettaA bocca aperta

    Buon per te!Sorride
    Sei la dimostrazione che laurea != Prendere subito un sacco di soldi perchè solo laureato! (Come pensano quasi tutti quelli appena usciti dall'università)
    Vuol dire che al posto della laurea avrai un bel curriculum frutto di esperienza e sacrifici.

    Neanche io sono laureato, grazie a Dio ho sempre lavorato e non ho avuto molto tempo per studiare, però mi sono sempre dato da fare per crescere lo stesso professionalmente. E finora fortunatamente ci sono riuscito.

    TAD

  • - Scritto da: TADsince1995
    >
    > > > non sempre
    > >
    > > non sono laureato ma prendo circa 6000 EU al
    > mese
    > > non vi dico il settore senno si rovina la
    > > macchiettaA bocca aperta
    >
    > Buon per te!Sorride
    > Sei la dimostrazione che laurea != Prendere
    > subito un sacco di soldi perchè solo laureato!
    > (Come pensano quasi tutti quelli appena usciti
    > dall'università)
    > Vuol dire che al posto della laurea avrai un bel
    > curriculum frutto di esperienza e sacrifici.
    >
    > Neanche io sono laureato, grazie a Dio ho sempre
    > lavorato e non ho avuto molto tempo per studiare,
    > però mi sono sempre dato da fare per crescere lo
    > stesso professionalmente. E finora fortunatamente
    > ci sono riuscito.
    >
    > TAD

    Ci sono laureati e laureati, è troppo facile generalizzare.