Hard drive portatile a controllo biometrico

L'azienda francese ha iniziato a commercializzare una nuova linea di storage con sensore per il riconoscimento delle impronte digitali

Milano - LaCie ha presentato il suo primo hard drive portatile con tecnologia biometrica integrata. L'accesso ai dati potrà avvenire solo dopo il controllo delle impronte digitali precedentemente registrate dal software in dotazione. Il LaCie SAFE Mobile Hard Drive, attualmente, è disponibile in due formati: 40 60 GB. Entrambi i modelli dispongono di un'interfaccia di collegamento USB 2.0. La velocità di rotazione dei dischi è di 5,400 RPM mentre la dimensione del buffer è di 8 MB.

"Le unità SAFE offrono la massima sicurezza, poiché sono accessibili solo agli utenti registrati e le cui impronte digitali siano state autenticate. La tecnologia biometrica si basa, infatti, su un elemento biologico univoco, molto più sicuro, pratico ed economico dei sistemi di protezione basati su password o smart card", ha commentato Renouard, Product Manager LaCie.

Per sbloccare e accedere al LaCie SAFE Mobile Hard Drive bisogna posizionare un dito sul sensore mentre l'unità è collegata a un PC. Il chip interno si occuperà poi di confrontare l'immagine dell'impronta con quella precedentemente archiviata in alta risoluzione. E' possibile, inoltre, registrare fino a cinque utenti per ciascun dispositivo con privilegi di accesso diversi: ad esempio di lettura/scrittura o di sola lettura.
I listini comunicati da LaCie prevedono un prezzo di 149,9 euro per la versione da 40 GB, e 199,9 euro per quella da 80 GB.

D.d.
TAG: storage