Power Mac, o due G5 o niente

Apple ha ufficialmente annunciato il pensionamento dei Power Mac con singola CPU, un addio che anticipa la migrazione verso i chip di Intel. Prima, però, un nuovo G4 potrebbe salire a bordo dei PowerBook

Cupertino (USA) - Ai più fedeli fan della Mela non era sfuggita, la scorsa settimana, la scomparsa dall'Apple Store dell'unico modello rimasto di Power Mac G5 a singolo processore. Lunedì è arrivata la conferma ufficiale: d'ora in avanti le workstation col marchio della Mela saranno vendute esclusivamente con doppia CPU.

Il modello di Power Mac G5 con singolo processore a 1,8 GHz continuerà ad essere disponibile fino ad esaurimento scorte solo su alcuni canali di distribuzione tradizionali. Per chi non necessita di tutta la potenza dei Mac a doppia propulsione Apple suggerisce l'acquisto di un più economico iMac G5.

L'ultimo aggiornamento alla linea Power Mac è arrivato lo scorso aprile, quando Apple ha introdotto macchine dual-processor con frequenza di clock compresa tra i 2 e i 2,7 GHz.
Come noto, il mondo della Mela dirà presto addio ai processori Power PC, e tra questi anche a quelli di Freescale. L'ultimo chip prodotto dall'ex divisione di Motorola ad essere utilizzato da Apple sarà con tutta probabilità l'appena annunciato MPC7448, un processore a basso consumo che arriverà sul mercato il prossimo autunno.

L'MPC7448 è un'evoluzione dell'MPC7447A, oggi impiegato sui notebook della Mela, che riduce il consumo massimo a 10 watt e spinge la frequenza di clock a 1,7 GHz. Il chip includerà il nuovo core e600, lo stesso che Freescale utilizza nella sua nuova generazione di processori multi-core.

Apple dovrebbe adottare l'MPC7448 sui nuovi modelli di PowerBook attesi entro la fine dell'anno. A partire dalla primavera del 2006 il colosso di Cupertino inizierà poi a migrare i suoi portatili verso i Pentium M di Intel.
TAG: apple
74 Commenti alla Notizia Power Mac, o due G5 o niente
Ordina
  • Sinceramente non se ne può più !!!!!
    Lo volete capire o no che per quello che ci dovete fare voi con i computers (2+2+4-8=0) vi basta anche una calcolatrice della Casio???? Mi viene da ridere....tutti esperti, tutti figaccioni, compresi quei testicoli(per non dire coglioni) dei picciotti, e nessuno che ci capisce una mazza.
    Saluti e tanti baci.
    non+autenticato
  • gen. macaca sp. macaca
    non+autenticato
  • grazie per averci illuminato, Einstein dei miei OO....

    mavaf...va


    - Scritto da: Anonimo
    > Sinceramente non se ne può più !!!!!
    > Lo volete capire o no che per quello che ci
    > dovete fare voi con i computers (2+2+4-8=0) vi
    > basta anche una calcolatrice della Casio???? Mi
    > viene da ridere....tutti esperti, tutti
    > figaccioni, compresi quei testicoli(per non dire
    > coglioni) dei picciotti, e nessuno che ci capisce
    > una mazza.
    > Saluti e tanti baci.
    non+autenticato
  • ...non ci picchiano, perché è da uomo, non ci graffiano, perché è da donna, ma ci odiano, ci odiano, ci odiano!
    A bocca apertaTrollTroll occhiolinoTroll chiacchieroneTroll occhi di fuoriTroll di tutti i colori
    non+autenticato

  • Posseggo un mitico iBook 800 12" da ormai 2 anni e passa e sono tutt'ora contentissimo della mia scelta.

    Ho 384 MB di ram, Tiger ci gira da dio e così qualsiasi programma che si possa supporre di usare su un portatile, e attenzione, ho detto PORTATILE e non TRASPORTABILE come la maggior parte degli pseudo-laptop x86.

    In quasi 3 anni c'è solo una cosa che voglio fare, cambiare il disco fisso perchè 30 gb non mi bastano più tanto lo uso.
    Ho visto che con 95 euro mi compro un bel 80 GB 5400 rpm che è anche più veloce del mio 30 gb attuale.

    In questi anni quando qualcuno (amici e colleghi) vedeva il mio iBook rimaneva SEMPRE e sottolineo e ripeto SEMPRE piacevolmente sorpreso da:

    1 - velocità di ripresa dallo stand-by (istantanea)
    2 - velocità di messa in stand-by (istantanea)
    3 - bellezza del sistema operativo
    4 - velocità e praticità nell'esecuzione delle operazioni più comuni
    5 - facilità di installazione delle applicazioni (copi un file e via)

    non+autenticato

  • In questi pochi anni cosa è successo ?

    10 persone (sempre tra amici e colleghi) hanno cambiato / comprato un computer:

    1 - cambiato scheda madre / cpu / memoria - chiaramente è rimasto su un assemblato intel per non dover buttare ttutto il resto che era ancora usabile, mi chiama almeno una volta alla settimana per qualche problema.
    2 - comprato portatile HP, pesa una tonnellata, la batteria non dura niente, ha un alimentatore enorme con cavi grossi e scomodi, va sempre in giro con sta cacchio di borsa pesantissima piena di cavi. Non mi chiama mai perchè lo usa poco.
    3 - esattamente come il #2
    4 - voleva risparmiare e ha comprato un assemblataccio spendendo 500 euro + un monitor a tubo catodico. Non mi chiama mai perchè lo usa poco e solo la sera.
    5 - ha fatto come il #1 (e mi chiama sempre, oggi per esempio windows aveva "perso" i driver della scheda video)
    6 - ha comprato un portatile Acer, lo tiene a casa e lo usa poco
    7 - ha buttato via il suo rottame p90 e ha comprato un MiniMac... è contentissima ! Lo usa quotidianamente e siccome non è proprio un genio dell'informatica (diciamo così và) mi chiama ogni tanto per chiedermi quali sono gli equivalenti Mac dei vecchi programmi che usava su Win95.
    8 - ha comprato un PowerBook 16:9 ed è esaltatissimo, è sempre li che prova programmi nuovi e me li consiglia (avere il tempo li proverei anche io !)
    9 - ha comprato un iBook 14" 700 ed è contentissimo 10 - ha comprato un iBook 12" la scorsa settimana e anche lui è contentissimo.

    Per ricapitolare quindi, in poco più di 2 anni, su 10 conoscenti che hanno cambiato/comprato un computer ben 4 sono passati a Mac e sono tutti entusiasti.

    Mi sganascio dalle risate ogni volta che con sti amici andiamo per il weekend in qualche posto (lago, mare, montagna) e ci portiamo dietro il pc (per vederci qualche divx alla sera ovviamente)... succede regolarmente che quelli col pc si lamentano sempre che windows non si ripiglia dallo standby, che è lento, che si mette a swappare senza motivo apparente, che non riescono ad attivare l'uscita video, che la batteria gli dura un ora e mezza, che l'alimentatore è grosso, poco ergonomico e pieno di cavacci poco arrotolabili...

    Arriviamo noi con i nostri iBook, niente valigetta, portato a mano al massimo in una bustina di plastica, alimentatore nella tasca della giacca o dei pantaloni, lo apriamo e taaac il computer è operativo, mela + n, selezione file, mela + o e taaaac il divx è in play, mela + f e taaac full screen.
    Prendi il cavo RCA->SCART, lo attacchi e taaac si vede il divx sulla TV.

    Ah ragà, io uso linux su tutti i miei server, sono un patito di gentoo, mi tocca usare ogni tanto qualche workstation XP, ma il desktop per eccellenza lo posso dire senza tema di essere smentito rimane sempre il Mac.

    Non c'è paragone !

    Scusate l'itaGliano e la punteggiatura, ma sono stancoSorride
    non+autenticato

  • Posseggo un mitico iBook 800 12" da ormai 2 anni e passa e sono tutt'ora contentissimo della mia scelta.

    Ho 384 MB di ram, Tiger ci gira da dio e così qualsiasi programma che si possa supporre di usare su un portatile, e attenzione, ho detto PORTATILE e non TRASPORTABILE come la maggior parte degli pseudo-laptop x86.

    In quasi 3 anni c'è solo una cosa che voglio fare, cambiare il disco fisso perchè 30 gb non mi bastano più tanto lo uso.
    Ho visto che con 95 euro mi compro un bel 80 GB 5400 rpm che è anche più veloce del mio 30 gb attuale.

    In questi anni quando qualcuno (amici e colleghi) vedeva il mio iBook rimaneva SEMPRE e sottolineo e ripeto SEMPRE piacevolmente sorpreso da:

    1 - velocità di ripresa dallo stand-by (istantanea)
    2 - velocità di messa in stand-by (istantanea)
    3 - bellezza del sistema operativo
    4 - velocità e praticità nell'esecuzione delle operazioni più comuni
    5 - facilità di installazione delle applicazioni (copi un file e via)

    In questi pochi anni cosa è successo ?

    10 persone (sempre tra amici e colleghi) hanno cambiato / comprato un computer:

    1 - cambiato scheda madre / cpu / memoria - chiaramente è rimasto su un assemblato intel per non dover buttare ttutto il resto che era ancora usabile, mi chiama almeno una volta alla settimana per qualche problema.
    2 - comprato portatile HP, pesa una tonnellata, la batteria non dura niente, ha un alimentatore enorme con cavi grossi e scomodi, va sempre in giro con sta cacchio di borsa pesantissima piena di cavi. Non mi chiama mai perchè lo usa poco.
    3 - esattamente come il #2
    4 - voleva risparmiare e ha comprato un assemblataccio spendendo 500 euro + un monitor a tubo catodico. Non mi chiama mai perchè lo usa poco e solo la sera.
    5 - ha fatto come il #1 (e mi chiama sempre, oggi per esempio windows aveva "perso" i driver della scheda video)
    6 - ha comprato un portatile Acer, lo tiene a casa e lo usa poco
    7 - ha buttato via il suo rottame p90 e ha comprato un MiniMac... è contentissima ! Lo usa quotidianamente e siccome non è proprio un genio dell'informatica (diciamo così và) mi chiama ogni tanto per chiedermi quali sono gli equivalenti Mac dei vecchi programmi che usava su Win95.
    8 - ha comprato un PowerBook 16:9 ed è esaltatissimo, è sempre li che prova programmi nuovi e me li consiglia (avere il tempo li proverei anche io !)
    9 - ha comprato un iBook 14" 700 ed è contentissimo 10 - ha comprato un iBook 12" la scorsa settimana e anche lui è contentissimo.

    Per ricapitolare quindi, in poco più di 2 anni, su 10 conoscenti che hanno cambiato/comprato un computer ben 4 sono passati a Mac e sono tutti entusiasti.

    Mi sganascio dalle risate ogni volta che con sti amici andiamo per il weekend in qualche posto (lago, mare, montagna) e ci portiamo dietro il pc (per vederci qualche divx alla sera ovviamente)... succede regolarmente che quelli col pc si lamentano sempre che windows non si ripiglia dallo standby, che è lento, che si mette a swappare senza motivo apparente, che non riescono ad attivare l'uscita video, che la batteria gli dura un ora e mezza, che l'alimentatore è grosso, poco ergonomico e pieno di cavacci poco arrotolabili...

    Arriviamo noi con i nostri iBook, niente valigetta, portato a mano al massimo in una bustina di plastica, alimentatore nella tasca della giacca o dei pantaloni, lo apriamo e taaac il computer è operativo, mela + n, selezione file, mela + o e taaaac il divx è in play, mela + f e taaac full screen.
    Prendi il cavo RCA->SCART, lo attacchi e taaac si vede il divx sulla TV.

    Ah ragà, io uso linux su tutti i miei server, sono un patito di gentoo, mi tocca usare ogni tanto qualche workstation XP, ma il desktop per eccellenza lo posso dire senza tema di essere smentito rimane sempre il Mac.

    Non c'è paragone !

    Scusate l'itaGliano e la punteggiatura, ma sono stancoSorride
    non+autenticato
  • uso macchine SMP dal 98.

    le macchine più potenti che ho sono un dual athlon 1800 e un athlon 64 3200.
    La risposta dell'OS sulla macchina dualCPU, è enormemente superiore.

    non credo che su mac sia tanto diverso.
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)